The Grand Tour: si farà la quarta stagione, ma cambierà tutto

The Grand Tour: si farà la quarta stagione, ma cambierà tutto

Non ci sarà più lo studio, il trio sarà impegnato in lunghi viaggi

The Grand Tour continuerà anche dopo la terza stagione, in arrivo a gennaio su Amazon Prime. Dalla quarta annata, infatti, il trio Clarkson-Hammond-May non avrà più la famosa tenda ma sarà impegnato in lunghi viaggi.
The Grand Tour: si farà la quarta stagione, ma cambierà tutto

La quarta stagione di The Grand Tour si farà. Il trio Jermey Clarkson, James May e Richard Hammond tornerà nel prossimo mese, con la terza annata della famosa trasmissione automobilistica, sempre in esclusiva su Amazon Prime Video, e sarà l’ultima con il format classico. A partire dalla stagione successiva, infatti, ci sarà una vera e propria rivoluzione.

Il tweet conferma The Grand Tour

E’ stato il profilo ufficiale Twitter della trasmissione a pubblicare la nota di Amazon, con la conferma della nuova stagione del programma: “Siamo entusiasti di poter annunciare il rinnovo di The Grand Tour per la quarta stagione e siamo orgogliosi del fatto che Prime Video continuerà ad essere la casa di Jeremy, Richard e James negli anni a venire”.

La parte finale è un po’ criptica, ma fa capire il cambio di format: “La prossima stagione vedrà i ragazzi abbandonare la tenda per intraprendere grandi viaggi di avventura, che gli abbonati di Prime adoreranno, ne siamo certi”.

Cosa cambierà da The Grand Tour 4

Il trio darà l’addio alla tenda (“la dobbiamo vendere”, è l’ironica scritta abbinata al comunicato) e, anziché fare le classiche prove ed avventure, con la conduzione da studio, le nuove stagioni di The Grand Tour dovrebbero essere composte da quattro speciali l’anno per due anni, anziché la decina di episodi di circa un’ora. Questo è quanto riporta il quotidiano inglese The Sun, che ha parlato anche con Jeremy Clarkson.

“E’ una giornata davvero triste – le parole di uno dei protagonisti – Mi mancheranno le chiacchiere tra di noi e con il pubblico. Tuttavia, abbiamo fatto questo tipo di spettacolo per ben 17 anni (contando anche le stagioni di TopGear, ndr) e tutto alla fine fa il suo tempo”. Ed ha anche scherzato: “Inoltre ho 58 anni e sono troppo grasso per salire sul palco”.

Tornando alle future novità, le prossime stagioni dovrebbero concentrarsi sui lunghi viaggi su strada, che sono popolari tra il pubblico. Clarkson ha annunciato che si recheranno in luoghi mai visitati, come la Corea del Nord e lo Zimbabwe: “Non faremo più grandi spettacoli in studio, ma tutti noi amiamo viaggiare e ci godremo la compagnia l’uno dell’altro dopo tutti questi anni assieme”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati