Ecotassa: ci sarà su auto di lusso e SUV, bonus per elettriche e ibride

Raggiunto l'accordo sulla Manovra da parte del governo

Il vertice notturno ha portato all'accordo tra M5S e Lega sulla Manovra, all'interno della quale si parla anche della tanto discussa Ecotassa, che non toccherà le utilitarie. Incentivi per l'elettrificazione, fondi per le strade di Roma.
Ecotassa: ci sarà su auto di lusso e SUV, bonus per elettriche e ibride

Il vertice notturno ha portato ad un “accordo totale” per quanto riguarda la Manovra tra i partiti di governo e, tra i punti in cui è stata trovata un’intesa, c’è anche l’Ecotassa per le auto, di cui si è tanto discusso nel corso dell’ultimo periodo. E’ confermata questa tassa ma solamente per le auto di lusso e per i SUV, mentre sono previsti bonus fino a 6mila euro per auto elettriche e ibride.

Niente ecotassa per le utilitarie

L’accordo, dunque, esclude la temuta Ecotassa per le auto utilitarie, la cui ipotesi aveva fatto infuriare la maggior parte degli automobilisti e le case automobilistiche. FCA e Mercedes, in particolare, avevano minacciato alcuni provvedimenti, nel caso fosse stata applicata.

Il bonus/malus è solo per i veicoli di lusso ed i SUV e il balzello, spiegano da fonti governative, si applicherebbe sulle auto con emissioni di almeno 20 punti in più rispetto alla norma originaria. Dunque, viene confermato quanto aveva detto il vicepremier Luigi Di Maio qualche giorno fa: “Non ci sarà nessuna tassa sull’auto delle famiglie degli italiani né nuove, né in uso”.

Incentivi per le auto elettriche ed ibride

Il governo vuole spingere sull’elettrificazione, introducendo all’interno della Manovra un bonus fino a 6mila euro per le vetture elettriche ed ibride e, inoltre, saranno aumentate le colonnine per la ricarica elettrica.

Un aiuto per le strade di Roma

Come riporta il Sole 24 Ore, all’interno dell’accordo della notte c’è anche l’ok da parte del governo per i fondi da inserire in Manovra e da destinare alla costruzione della metropolitana di Roma e alla soluzione del problema delle buche delle strade capitoline.

Manovra: la fiducia di Salvini

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini è convinto questo accordo, che comprende anche reddito di cittadinanza, il taglio alle pensioni d’oro e la riduzione delle tariffe Inail, possa segnare una svolta: “Siamo alla settimana decisiva. Sono convinto che con Giuseppe e con Luigi porteremo a casa un risultato che sarà di esempio anche a tutti gli altri governi e popoli europei”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati