WP_Post Object ( [ID] => 585556 [post_author] => 24 [post_date] => 2018-12-19 12:18:24 [post_date_gmt] => 2018-12-19 11:18:24 [post_content] => L'idea di Elon Musk per risolvere il problema del traffico nelle grandi metropoli fa un passo avanti all'insegna della concretezza. Il fondatore e numero uno di Tesla ha svelato a Los Angeles il primo tratto del tunnel sotterraneo progettato per far circolare i veicoli a guida autonoma. La galleria sotterranea, lunga 3,2 chilometri, è stata scavata sotto la sede di SpaceX, l'azienda aerospaziale di Musk.

Tunnel guida autonoma: la prima prova con la Tesla Model S

Oltre a mostrare il tunnel, il geniale tycoon di Tesla ha consentito agli ospiti invitati alla presentazione di partecipare alle prime prove della sua intuizione per debellare il traffico. Così gli ospiti sono saliti a bordo di una Tesla Model S. Dopo alcuni metri percorsi sulle strade di superficie di Los Angeles, la vettura è entrata in un ascensore senza pareti che l'ha condotta lungo un ampio pozzo, profondo circa 9 metri al di sotto della superficie. Un'esperienza che alcuni dei partecipanti alla prova hanno definito sorprendente.

Tunnel guida autonoma: soluzione anti-traffico

Per il momento, il tunnel realizzato sottoterra a Hawthorne, quartier generale di SpaceX, e che si sviluppa per poco più di un miglio, è una sorta di esperimento. Questa che può definirsi la prima prova concreta con un veicolo, arriva a circa due anni di distanza da quando Musk, lamentandosi del traffico che lo stava facendo impazzire, annunciò di essersi costruito una macchina per scavare tunnel ed aver iniziato a scavare per dar vita alla propria intuizione. Nei progetti di Musk, i suoi tunnel sotterranei per i veicoli a guida autonoma saranno in grado di garantisce spostamenti più rapidi delle metropolitane. [post_title] => Elon Musk svela a Los Angeles il tunnel sotterraneo per i veicoli a guida autonoma [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => elon-musk-svela-a-los-angeles-il-tunnel-sotterraneo-per-i-veicoli-a-guida-autonoma [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-12-19 12:18:24 [post_modified_gmt] => 2018-12-19 11:18:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=585556 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Elon Musk svela a Los Angeles il tunnel sotterraneo per i veicoli a guida autonoma

Galleria di 3,2 km scavata sotto la sede di SpaceX

A Los Angeles Elon Musk ha presentato il primo tratto del tunnel sotterraneo dedicato a consentire gli spostamenti veloci di veicoli a guida autonoma. Gli ospiti invitati hanno effettuato la prima prova a bordo di una Tesla Model S.
Elon Musk svela a Los Angeles il tunnel sotterraneo per i veicoli a guida autonoma

L’idea di Elon Musk per risolvere il problema del traffico nelle grandi metropoli fa un passo avanti all’insegna della concretezza. Il fondatore e numero uno di Tesla ha svelato a Los Angeles il primo tratto del tunnel sotterraneo progettato per far circolare i veicoli a guida autonoma. La galleria sotterranea, lunga 3,2 chilometri, è stata scavata sotto la sede di SpaceX, l’azienda aerospaziale di Musk.

Tunnel guida autonoma: la prima prova con la Tesla Model S

Oltre a mostrare il tunnel, il geniale tycoon di Tesla ha consentito agli ospiti invitati alla presentazione di partecipare alle prime prove della sua intuizione per debellare il traffico. Così gli ospiti sono saliti a bordo di una Tesla Model S. Dopo alcuni metri percorsi sulle strade di superficie di Los Angeles, la vettura è entrata in un ascensore senza pareti che l’ha condotta lungo un ampio pozzo, profondo circa 9 metri al di sotto della superficie. Un’esperienza che alcuni dei partecipanti alla prova hanno definito sorprendente.

Tunnel guida autonoma: soluzione anti-traffico

Per il momento, il tunnel realizzato sottoterra a Hawthorne, quartier generale di SpaceX, e che si sviluppa per poco più di un miglio, è una sorta di esperimento. Questa che può definirsi la prima prova concreta con un veicolo, arriva a circa due anni di distanza da quando Musk, lamentandosi del traffico che lo stava facendo impazzire, annunciò di essersi costruito una macchina per scavare tunnel ed aver iniziato a scavare per dar vita alla propria intuizione. Nei progetti di Musk, i suoi tunnel sotterranei per i veicoli a guida autonoma saranno in grado di garantisce spostamenti più rapidi delle metropolitane.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati