WP_Post Object ( [ID] => 585847 [post_author] => 58 [post_date] => 2018-12-20 11:12:53 [post_date_gmt] => 2018-12-20 10:12:53 [post_content] => Non si può negare assolutamente che il tuner tedesco Mansory si trattenga dal rendere più estrose ed estreme le auto su cui apporta le modifiche. Oggi tocca ad un esemplare molto particolare, l'avevamo vista in anteprima al Salone di Ginevra 2018 allo stand del tuner e ci aveva soprattutto colpito per la quantità di carbonio composito utilizzato per le appendici aerodinamiche di cui era dotata. Stiamo ovviamente parlando della già potentissima McLaren 720S elaborata da Mansory che, a seguito del trattamento vitaminizzante del preparatore tedesco ha guadagnato anche 35 CV in più, migliorando ulteriormente anche le prestazioni. Lo scatto nello 0-100 km/h è ora coperto in soli 2,8 secondi (1 decimo meno della 720S) e la velocità massima sale a 345 km/h.

McLaren 720S by Mansory, la pioggia di carbonio composito

Questo esemplare che vediamo in foto, "spottato" (come si dice in questi casi) a Londra da Car-Spotter Style è pressoché identico al modello che era esposto al Salone di Ginevra, con carrozzeria color argento, cerchi in lega neri lucidi e l'aero kit di color carbonio composito, un po' in stile Lamborghini per i più ferrati. Come si evince però dalle foto, i più attenti avranno forse notato che potrebbero risalire a qualche tempo fa, come testimonia la forte luce del sole, non propriamente identica a quella che possiamo trovare nei mesi invernali nella capitale inglese. Di tutte le viste, il posteriore è forse quella che fa più impressione, infatti la 720S by Mansory guadagna un nuovo estrattore dalle dimensioni davvero imponenti, realizzato ovviamente in carbonio, così come l'ala mobile posteriore che aumenta nelle dimensioni andando a generare ancora più deportanza. Si raddoppiano gli scarichi, che da 2 ora diventano 4 e con un sistema di scarico rivisto che va a far cantare letteralmente il potentissimo V8 di casa McLaren da 755 CV e 770 Nm. All'interno poi, ricordo di essere rimasto letteralmente di stucco alla vista delle decorazioni: è interamente ricoperta di alcantara blu ovunque arrivino gli occhi, con carbonio blu e inserti giallo evidenziatore a fare da contrasto. La sobrietà non è per Mansory insomma. [post_title] => Mansory 720s: primo esemplare avvistato per le strade di Londra [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mansory-720s-primo-esemplare-avvistato-per-le-strade-di-londra-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-12-20 11:12:53 [post_modified_gmt] => 2018-12-20 10:12:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=585847 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mansory 720s: primo esemplare avvistato per le strade di Londra [FOTO]

Avvistata la First Edition per le strade di Londra

E' stata avvistata la nuova McLaren 720S by Mansory, il primo esemplare elaborato dal tuner tedesco che si fa soprattutto notare per l'ingente quantità di carbonio utilizzato per rendere più estroso l'aerokit, guadagnando anche 35 CV oltre ai fenomenali 720 CV di cui già dispone.
Mansory 720s: primo esemplare avvistato per le strade di Londra [FOTO]

Non si può negare assolutamente che il tuner tedesco Mansory si trattenga dal rendere più estrose ed estreme le auto su cui apporta le modifiche. Oggi tocca ad un esemplare molto particolare, l’avevamo vista in anteprima al Salone di Ginevra 2018 allo stand del tuner e ci aveva soprattutto colpito per la quantità di carbonio composito utilizzato per le appendici aerodinamiche di cui era dotata. Stiamo ovviamente parlando della già potentissima McLaren 720S elaborata da Mansory che, a seguito del trattamento vitaminizzante del preparatore tedesco ha guadagnato anche 35 CV in più, migliorando ulteriormente anche le prestazioni. Lo scatto nello 0-100 km/h è ora coperto in soli 2,8 secondi (1 decimo meno della 720S) e la velocità massima sale a 345 km/h.

McLaren 720S by Mansory, la pioggia di carbonio composito

Questo esemplare che vediamo in foto, “spottato” (come si dice in questi casi) a Londra da Car-Spotter Style è pressoché identico al modello che era esposto al Salone di Ginevra, con carrozzeria color argento, cerchi in lega neri lucidi e l’aero kit di color carbonio composito, un po’ in stile Lamborghini per i più ferrati. Come si evince però dalle foto, i più attenti avranno forse notato che potrebbero risalire a qualche tempo fa, come testimonia la forte luce del sole, non propriamente identica a quella che possiamo trovare nei mesi invernali nella capitale inglese.

Di tutte le viste, il posteriore è forse quella che fa più impressione, infatti la 720S by Mansory guadagna un nuovo estrattore dalle dimensioni davvero imponenti, realizzato ovviamente in carbonio, così come l’ala mobile posteriore che aumenta nelle dimensioni andando a generare ancora più deportanza. Si raddoppiano gli scarichi, che da 2 ora diventano 4 e con un sistema di scarico rivisto che va a far cantare letteralmente il potentissimo V8 di casa McLaren da 755 CV e 770 Nm. All’interno poi, ricordo di essere rimasto letteralmente di stucco alla vista delle decorazioni: è interamente ricoperta di alcantara blu ovunque arrivino gli occhi, con carbonio blu e inserti giallo evidenziatore a fare da contrasto. La sobrietà non è per Mansory insomma.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati