Volkswagen T-Cross: nessuna versione ibrida in futuro

Volkswagen T-Cross: nessuna versione ibrida in futuro

I costi di una possibile elettrificazione della T-Cross sarebbero troppo elevati

La Volkswagen T-Cross potrà contare su motori a benzina e a gasolio ma non su propulsori dotati della tecnologia plug-in hybrid: i costi di progetto di una possibile versione ibrida sarebbero troppo alti da giustificarne la nascita
Volkswagen T-Cross: nessuna versione ibrida in futuro

Nel segmento sempre più affollato dei SUV compatti Volkswagen è intenzionata a ritagliarsi un ruolo di spicco: in tal senso il costruttore di Wolfsburg ha lanciato la sua offensiva dando vita ad una molteplicità di prodotti al fine di coprire quante più fasce di mercato in un segmento in continua ascesa. Tra le ultime vetture lanciate dalla casa costruttrice tedesca in suddetto segmento una menzione particolare va senz’altro alla T-Cross, primo crossover di piccole dimensioni nato a Wolfsburg e svelato al grande pubblico durante un evento ad hoc tenutosi ad Amsterdam alla fine dello scorso mese di ottobre. Il più piccolo SUV della gamma Volkswagen si prepara ad attaccare i mercati internazionali (in Italia la commercializzazione è prevista per la primavera 2019) con il suo bel carico di peculiarità riguardanti design, tecnologia, assistenza alla guida e motorizzazioni.

Volkswagen T-Cross: motori a benzina e a gasolio, ma non ibridi

Proprio per quanto concerne quest’ultimo aspetto legato alla propulsione, in occasione del lancio Volkswagen ha proposto sulla sua nuova T-Cross tre motorizzazioni, tutte caratterizzate dalla presenza della tecnologia turbo e tutte rispondenti alla nuova e più severa regolamentazione Euro 6d Temp. La gamma iniziale dei propulsori previsti per la T-Cross poteva vantare un motore 1.0 TSI a tre cilindri alimentato a benzina e declinato in due livelli di potenza, 95 e 115 cv, ed un propulsore 1.6 TDI a quattro cilindri da 95 cv di potenza massima. Tuttavia, in ordine alla crescente disponibilità di vetture ibride presenti sul mercato, non sarebbe stato sbagliato aspettarsi in futuro anche una variante del SUV più compatto di Wolfsburg dotata di batterie. Con molta probabilità però in ottica futura non vedremo mai una variante ibrida o della Volkswagen T-Cross.

No alla T-Cross ibrida, sì alla nuova piattaforma MEB

A riportare la notizia della non fattibilità dell’operazione è stato Autocar che ha avuto modo di interfacciarsi con Andreas Krüger, responsabile prodotto delle vetture compatte di Volkswagen. Secondo il manager in forza a Volkswagen una T-Cross ibrida non avrebbe affatto senso dal punto di vista strettamente finanziario. In pratica, lo stesso Krüger, dopo aver verificato la possibilità in tal senso, avrebbe deciso di scartare ogni ipotesi al riguardo in quanto adottare una propulsione ibrida o addirittura plug-in hybrid sulla nuova T-Cross non sarebbe stato affatto conveniente finanziariamente poichè i costi dell’operazione sarebbero stati talmente elevati da far risultare l’elettrificazione stessa assolutamente non conveniente. Nello specifico, la possibile elettrificazione della T-Cross avrebbe voluto dire farla costare più di quanto sarebbero costate le future vetture a zero emissioni concepite a Wolfsburg. Stando così le cose Volkswagen avrebbe di fatto preferito perseguire l’elettrificazione dei suoi modelli attraverso il lancio della nuova piattaforma MEB, pianale creato in maniera specifica per le future vetture elettriche e di cui vi abbiamo già parlato in maniera più dettagliata in un nostro articolo di approfondimento.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati