Daihatsu Copen Coupé, in Giappone arriva la compatta a tetto fisso [FOTO]

La Coupen Coupé sarà prodotta in soli 200 esemplari

La Daihatsu Copen Coupé è la nuova variante a tetto fisso della Kei car giapponese. Spinta dal tre cilindri turbo 0.66 da 64 CV, la due porte compatta assume un design da mini-fastback.

Il mercato automobilistico giapponese è una sorta di universo alternativo dove vetture particolari, ai nostri occhi un po’ bizzarre, non mancano di certo. In questa categoria va a collocarsi anche la Daihatsu Copen Coupé, versione che, dopo molti anni d’attesa nei quali è stata proposta solo in variante roadster, porta il tetto fisso in metallo sulla compatta. Una configurazione, quella coupé, che i tanti appassionati nipponici della Copen richiedevano da tempo.

Daihatsu Copen Coupé: solo 200 unità

La Daihatsu Copen Coupé, che farà il suo debutto al prossimo Salone di Tokyo in programma dall’11 al 14 gennaio 2019, prende spunto dal concept che il marchio giapponese presentò nel 2016, una vettura che era anche caratterizzata da un aspetto retrò. Quel prototipo ha ricevuto un feedback particolarmente positivo in Giappone, spingendo così Daihatsu a costruire la Copen Coupé di serie. Anche se si tratta comunque di un edizione limitata, dato che sarà prodotta in soli 200 esemplari.

Così come il concept, la Copen Coupé di serie è dotata di un tetto fisso in fibra di carbonio che, a richiesta può anche essere dotato di vetro apribile, e si estende sulla parte posteriore della vettura in maniera decisa e filante, disegnando un profilo tipicamente da fastback.

Daihatsu Copen Coupé: anche col cambio CVT, spinta da 64 CV

La Copen Coupé entrerà in produzione il prossimo anno, con consegne che inizieranno ad aprile in coincidenza con il quinto anniversario della Copen di seconda generazione. La nuova compatta giapponese disporrà di un equipaggiamento di serie completo. Nell’abitacolo spicca il volante rivestito in pelle Momo, con i modelli che adottano il cambio CVT che aggiungono le levette del cambio. La Copen Coupé beneficia anche del differenziale a slittamento limitato, delle ruote in alluminio forgiato BBS e della targhetta identificativa col numero di serie posto sulla consolle centrale.

Tra gli optional troviamo invece le sospensioni HKS e il silenziatore. In ogni caso, la Copen Coupé non apporta modifiche al motore, confermando il modesto tre cilindri turbo 0.66 litri che eroga 64 CV, così come richiesto dalla legge giapponese per permettere alla Copen di essere classificata come Kei car. Il prezzo della nuova piccola di Daihatsu, disponibile sia con trasmissione manuale che CVT, è attorno ai 2.500.000 yen, al cambio circa 20.000 euro.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati