WP_Post Object ( [ID] => 586912 [post_author] => 40 [post_date] => 2018-12-31 13:29:08 [post_date_gmt] => 2018-12-31 12:29:08 [post_content] => Attesa sotto il riflettori del Consumer Electronics Show 2019, assieme ad altri esemplari, Mercedes-Benz offre una nuova anteprima della prossima CLA, in vista del giorno 8 gennaio.

Sarebbe imparentata con la nuova Classe A

Una firma luminosa lampeggiante suggerisce un disegno ricercato e aerodinamico, che ricorda un boomerang, collocato in prossimità della gruglia frontale. Una scelta identificativa che rimarca la cura estetica del costruttore, offrendo una nuova configurazione più distintiva alle luci di posizione LED. Notando l'immagine in chiaroscuro, se ne percepisce il frofilo ondulato e filante che ricorda una CLS. La seconda generazione della CLA, valutando anche l'evoluzione della recente Classe A, condividerebbe con la compatta diverse soluzioni e unità motrici, ipotizzando già versioni ancora più ruggenti firmate ad Affalterbach. Data la nota Mercedes-AMG A 35, quindi sommando la prospettata A 45. Proseguendo, la nuova CLA presenterebbe rivestimenti e contenuti di qualità, ricalcando il lavoro già fatto sulla recente Classe A. Si prospetta poi, in base alle indiscrezioni affiorate, la presenza di contenuti tecnologici di livello. Ad esempio sulla plancia troverebbe posto il nuovo e già conosciuto sistema Mercedes-Benz User Experience, o più semplicemente MBUX, ma potrebbe essere potenziato anche dall'introduzione di un altro sistema che consenta un'interazione ancora più articolata, un MBUX Interior Assistant, da affiancare a una variegata panoramica di tecnologie. Ma al momento è doveroso il condizionale.

Sinuosa e aerodinamica

Dall'immagine già diffusa, impreziosita adesso con il citato motivo LED, si intuisce un profilo piuttosto fluido, tipico di una ricerca costruttiva che punta alla massimizzazione dell'efficienza di marcia. Riprendendo alcune indicazioni precedentemente fornite, risulterebbe una delle auto più "empatiche" e "tecnologicamente avanzate" della produzione contemporanea. Un veicolo dotato di dettagli e componentistica che accentuino l'eleganza e le qualità dinamiche, oltre a dispositivi funzionali per l'utenza, da introdurre nello stesso segmento della prospettata BMW Serie 2 Gran Coupé o della nuova rumoreggiata Audi A3 Liftback. Considerando ancora le anticipazioni, nello stesso stand allestito al CES figurerebbero anche un innovativo EQC, il SUV elettrico del costruttore tedesco, quindi un avveniristico Vision Urbanetic Concept. Video: Mercedes-Benz [post_title] => Mercedes CLA 2020: un nuovo dettaglio in attesa della presentazione [VIDEO TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-cla-2020-un-nuovo-dettaglio-in-attesa-della-presentazione-video-teaser [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-03 16:34:32 [post_modified_gmt] => 2019-01-03 15:34:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=586912 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes CLA 2020: un nuovo dettaglio in attesa della presentazione [VIDEO TEASER]

Un boomerang lucente

Un altro particolare dell'anticipata Mercedes-Benz CLA. Una firma luminosa lampeggiante suggerisce il disegno delle luci di posizione LED
Mercedes CLA 2020: un nuovo dettaglio in attesa della presentazione [VIDEO TEASER]

Attesa sotto il riflettori del Consumer Electronics Show 2019, assieme ad altri esemplari, Mercedes-Benz offre una nuova anteprima della prossima CLA, in vista del giorno 8 gennaio.

Sarebbe imparentata con la nuova Classe A

Una firma luminosa lampeggiante suggerisce un disegno ricercato e aerodinamico, che ricorda un boomerang, collocato in prossimità della gruglia frontale. Una scelta identificativa che rimarca la cura estetica del costruttore, offrendo una nuova configurazione più distintiva alle luci di posizione LED.
Notando l’immagine in chiaroscuro, se ne percepisce il frofilo ondulato e filante che ricorda una CLS. La seconda generazione della CLA, valutando anche l’evoluzione della recente Classe A, condividerebbe con la compatta diverse soluzioni e unità motrici, ipotizzando già versioni ancora più ruggenti firmate ad Affalterbach. Data la nota Mercedes-AMG A 35, quindi sommando la prospettata A 45.
Proseguendo, la nuova CLA presenterebbe rivestimenti e contenuti di qualità, ricalcando il lavoro già fatto sulla recente Classe A. Si prospetta poi, in base alle indiscrezioni affiorate, la presenza di contenuti tecnologici di livello. Ad esempio sulla plancia troverebbe posto il nuovo e già conosciuto sistema Mercedes-Benz User Experience, o più semplicemente MBUX, ma potrebbe essere potenziato anche dall’introduzione di un altro sistema che consenta un’interazione ancora più articolata, un MBUX Interior Assistant, da affiancare a una variegata panoramica di tecnologie. Ma al momento è doveroso il condizionale.

Sinuosa e aerodinamica

Dall’immagine già diffusa, impreziosita adesso con il citato motivo LED, si intuisce un profilo piuttosto fluido, tipico di una ricerca costruttiva che punta alla massimizzazione dell’efficienza di marcia. Riprendendo alcune indicazioni precedentemente fornite, risulterebbe una delle auto più “empatiche” e “tecnologicamente avanzate” della produzione contemporanea. Un veicolo dotato di dettagli e componentistica che accentuino l’eleganza e le qualità dinamiche, oltre a dispositivi funzionali per l’utenza, da introdurre nello stesso segmento della prospettata BMW Serie 2 Gran Coupé o della nuova rumoreggiata Audi A3 Liftback.
Considerando ancora le anticipazioni, nello stesso stand allestito al CES figurerebbero anche un innovativo EQC, il SUV elettrico del costruttore tedesco, quindi un avveniristico Vision Urbanetic Concept.

Video: Mercedes-Benz

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati