WP_Post Object ( [ID] => 587016 [post_author] => 25 [post_date] => 2019-01-02 15:41:24 [post_date_gmt] => 2019-01-02 14:41:24 [post_content] => Si chiude un anno e vien naturale provare a fare un bilancio, sia per ricordare le tante cose fatte, ma anche per ripartire nel 2019 con qualche idea di come fare ancora di più. Allora tra le prove su strada, anteprime stampa e progetti speciali, ne abbiamo selezionati nove, per assecondare un trend che molto a di moda: il #bestnine 1. Lamborghini Urus Partiamo da un'auto decisamente fuori dagli schemi. Tante prime volte per la casa di Sant’Agata: SUV (anche se un’antenata c'è), 5 posti e sovralimentato. La Lamborghini Urus è il terzo modello della gamma, dopo Aventador e Huracan e segna un punto di svolta, non solo per le sue prestazioni pazzesche. Numeri da supercar, grazie a 650 cavalli, 850 Nm di coppia, 0-100 in 3.6 secondi ed oltre 300 Km/h, il tutto per circa 210 mila euro. Nel corso del 2018 (anche se la prova è stata fatta a fine 2017) abbiamo pubblicato un test di un'altra Lamborghini, forse più convenzionale, rispetto al marchio: la Aventador S. 2. Ford Fiesta Non si vive di sole supercar, quindi ecco una delle regine del mercato, la nuova Ford Fiesta, cresciuta non solo nelle dimensioni, ma diventata più matura, con maggior tecnologia a bordo e un interno totalmente rivisto dove sfoggia il nuovo infotainment SYNC 3 da 8 pollici. 3. Nissan Qashqai La regina dei C-Suv si affina, pochi ritocchi, per restare in testa nelle vendite. Nel 2007 ha creato un genere, da 10 anni domina il segmento. La Nissan Qashqai è recentemente stata aggiornata ed è sempre più intenzionata a mantenere il suo ruolo di leader. 4. Toyota Yaris GRMN Non poteva mancare una hot hatch, da ben 212 cavalli! Dal WRC passando per il Nürburgring sino alle nostre strade, la Toyota Yaris GRMN è un concentrato di passione e ricerca delle prestazioni 5. BMW X5 I SUV sono sempre più apprezzati, non potevamo allora non parlare di una delle regine di questo mercato, la BMW X5, che cresce ed alza l'asticella anche in termini di lusso e comfort. 6. Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo Forse è l'auto più esagerata delle nostre prove nel 2018, di sicuro è la più potente con i suoi 680 cavalli, ottenuti sommando ai 550 del V8 un consistente aiuto elettrico. Si tratta infatti di una Panamera Turbo che guadagna un aiuto elettrico da 130 cavalli circa, con prestazioni da supercar, ma che può consumare (quasi) come una utilitaria. Sono le magie della ibrida più pazza sul mercato, capace di poco meno di 700 cavalli e con un listino che si avvicina a 200 mila euro. 7. Audi RS3 Sportback Il suo 5 cilindri da 400 cavalli è il più potente al mondo, fresco di 9 vittorie di fila all’Engine Of The Year, l'Audi RS3 Sportback ha prestazioni e sound pazzeschi, ma servono le strade giuste per riuscire a godersela davvero. In compenso sa adattarsi perfettamente ad un tranquillo utilizzo quotidiano. Prezzi a partire da 54 mila euro. 8. Range Rover Velar A qualcuno non sarà passato inosservato il fatto che il 2018 ha visto entrare nel team di Motorionline una nuova tester, la provocante #carinfluencer Elena Giaveri (potete cercare gli altri suoi articoli e prove sulle nostre pagine). Tra le sue mani è passato il volante anche di una magnifica Range Rover Velar, vincitrice di World Car Design of the Year 2018, che ci ha raccontato con un punto di vista femminile. 9. Volkswagen T-Roc Fuori dagli schemi, ma molto concreta, la T-Roc è un prodotto che mixa tanti concetti. Suv o Crossover, segmento B o C, tanti dubbi per questa nuova Volkswagen, a cui abbiamo cercato di dar risposta nella nostra prova su strada di un esemplare con motore TDI 150 cavalli con cambio DSG e trazione 4Motion. Alfa Romeo Giulia Veloce Fuori elenco mettiamo una prova per noi molto speciale, con un'Alfa moderna, la Giulia Veloce, affiancata da due antenate di fascino estremo. Tesla Model S 100D Altra menzione fuori dalle nove del best nine, una vettura elettrica, visto che sembra proprio che in futuro se ne parlerà sempre più spesso. Chi meglio di lei, può aiutarci a parlare del concetto? Ecco la Tesla Model S in versione 100D Subaru WRX STI Menzione speciale infine all'ultima vettura figlia degli anni '90, la WRX STI, o meglio l'ultima Impreza STI (anche se il nome non è più ufficialmente questo), prima dell'uscita di scena, per lasciar posto ad un'auto tutta nuova, probabilmente ibrida, in futuro vicino. E voi cosa dite, qual'è la vostra preferita? [post_title] => Best nine 2018: alcune delle nostre prove più interessanti dell'anno appena trascorso [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => best-nine-2018-alcune-delle-nostre-prove-piu-interessanti-dellanno-appena-trascorso [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-02 15:41:24 [post_modified_gmt] => 2019-01-02 14:41:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=587016 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Best nine 2018: alcune delle nostre prove più interessanti dell’anno appena trascorso

Un anno in nove link, con alcune menzioni speciali fuori lista

Tante prove, tante novità, lungo 365 giorni di attività di test che proviamo a sintetizzarvi in un "best of". Dalle supercar ai SUV, passando per ibride, elettriche e hot hatch. Ce n'è per tutti i gusti, a voi la scelta della regina del 2018 appena concluso
Best nine 2018: alcune delle nostre prove più interessanti dell’anno appena trascorso

Si chiude un anno e vien naturale provare a fare un bilancio, sia per ricordare le tante cose fatte, ma anche per ripartire nel 2019 con qualche idea di come fare ancora di più. Allora tra le prove su strada, anteprime stampa e progetti speciali, ne abbiamo selezionati nove, per assecondare un trend che molto a di moda: il #bestnine

1. Lamborghini Urus

Partiamo da un’auto decisamente fuori dagli schemi. Tante prime volte per la casa di Sant’Agata: SUV (anche se un’antenata c’è), 5 posti e sovralimentato. La Lamborghini Urus è il terzo modello della gamma, dopo Aventador e Huracan e segna un punto di svolta, non solo per le sue prestazioni pazzesche. Numeri da supercar, grazie a 650 cavalli, 850 Nm di coppia, 0-100 in 3.6 secondi ed oltre 300 Km/h, il tutto per circa 210 mila euro. Nel corso del 2018 (anche se la prova è stata fatta a fine 2017) abbiamo pubblicato un test di un’altra Lamborghini, forse più convenzionale, rispetto al marchio: la Aventador S.

2. Ford Fiesta

Non si vive di sole supercar, quindi ecco una delle regine del mercato, la nuova Ford Fiesta, cresciuta non solo nelle dimensioni, ma diventata più matura, con maggior tecnologia a bordo e un interno totalmente rivisto dove sfoggia il nuovo infotainment SYNC 3 da 8 pollici.

3. Nissan Qashqai

La regina dei C-Suv si affina, pochi ritocchi, per restare in testa nelle vendite. Nel 2007 ha creato un genere, da 10 anni domina il segmento. La Nissan Qashqai è recentemente stata aggiornata ed è sempre più intenzionata a mantenere il suo ruolo di leader.

4. Toyota Yaris GRMN

Non poteva mancare una hot hatch, da ben 212 cavalli! Dal WRC passando per il Nürburgring sino alle nostre strade, la Toyota Yaris GRMN è un concentrato di passione e ricerca delle prestazioni

5. BMW X5

I SUV sono sempre più apprezzati, non potevamo allora non parlare di una delle regine di questo mercato, la BMW X5, che cresce ed alza l’asticella anche in termini di lusso e comfort.

6. Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo

Forse è l’auto più esagerata delle nostre prove nel 2018, di sicuro è la più potente con i suoi 680 cavalli, ottenuti sommando ai 550 del V8 un consistente aiuto elettrico. Si tratta infatti di una Panamera Turbo che guadagna un aiuto elettrico da 130 cavalli circa, con prestazioni da supercar, ma che può consumare (quasi) come una utilitaria. Sono le magie della ibrida più pazza sul mercato, capace di poco meno di 700 cavalli e con un listino che si avvicina a 200 mila euro.

7. Audi RS3 Sportback

Il suo 5 cilindri da 400 cavalli è il più potente al mondo, fresco di 9 vittorie di fila all’Engine Of The Year, l’Audi RS3 Sportback ha prestazioni e sound pazzeschi, ma servono le strade giuste per riuscire a godersela davvero. In compenso sa adattarsi perfettamente ad un tranquillo utilizzo quotidiano. Prezzi a partire da 54 mila euro.

8. Range Rover Velar

A qualcuno non sarà passato inosservato il fatto che il 2018 ha visto entrare nel team di Motorionline una nuova tester, la provocante #carinfluencer Elena Giaveri (potete cercare gli altri suoi articoli e prove sulle nostre pagine). Tra le sue mani è passato il volante anche di una magnifica Range Rover Velar, vincitrice di World Car Design of the Year 2018, che ci ha raccontato con un punto di vista femminile.

9. Volkswagen T-Roc

Fuori dagli schemi, ma molto concreta, la T-Roc è un prodotto che mixa tanti concetti. Suv o Crossover, segmento B o C, tanti dubbi per questa nuova Volkswagen, a cui abbiamo cercato di dar risposta nella nostra prova su strada di un esemplare con motore TDI 150 cavalli con cambio DSG e trazione 4Motion.

Alfa Romeo Giulia Veloce

Fuori elenco mettiamo una prova per noi molto speciale, con un’Alfa moderna, la Giulia Veloce, affiancata da due antenate di fascino estremo.

Tesla Model S 100D

Altra menzione fuori dalle nove del best nine, una vettura elettrica, visto che sembra proprio che in futuro se ne parlerà sempre più spesso. Chi meglio di lei, può aiutarci a parlare del concetto? Ecco la Tesla Model S in versione 100D

Subaru WRX STI

Menzione speciale infine all’ultima vettura figlia degli anni ’90, la WRX STI, o meglio l’ultima Impreza STI (anche se il nome non è più ufficialmente questo), prima dell’uscita di scena, per lasciar posto ad un’auto tutta nuova, probabilmente ibrida, in futuro vicino.

E voi cosa dite, qual’è la vostra preferita?

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati