WP_Post Object ( [ID] => 587023 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-01-02 17:00:40 [post_date_gmt] => 2019-01-02 16:00:40 [post_content] => Potrebbe essere introdotta al prossimo Salone di Ginevra, in programma a marzo, o forse anche prima dell'evento svizzero. Intanto, in redazione, sono giunte nuove foto che ritraggono un esemplare della prossima generazione di BMW Serie 1 sempre vistosamente ricoperto con una veste camouflage.

Si parla di un'evoluzione a 360°

In base alle indiscrezioni affiorate, la trazione della terza generazione di BMW Serie 1 sarebbe di tipo anteriore, a differenza dell'attuale modello. Eventualmente una potenziale M140i potrebbe essere arricchita con un sistema xDrive a quattro ruote motrici, collegato a un motore quattro cilindri turbo più prestante, ma al momento non vi sono precise informazioni in merito. Non mancano supposizioni sulla gamma di motorizzazioni, che potrebbe ricalcare in parte quanto già proposto con la BMW X1. Sotto il cofano, aggiornati secondo le più recenti normative di omologazione, potrebbero essere presenti ad esempio unità tre cilindri 1.5 diesel o benzina, ma anche più corposi quattro cilindri di 2.0 litri in entrambe le tipologie di alimentazione per le potenziali versioni 120i e 120d. Ma si vocifera anche di una variante ibrida, forse spinta da un'accoppiata composta da un 1.5 a benzina e un propulsore elettrico assistito da una batteria agli ioni di litio, che potrebbe contenere le emissioni al di sotto dei 50g/km di CO2, in base alle stime avanzate. Anche in questo caso, comunque, si parla di rumors ed è doveroso usare il condizionale, in attesa di informazioni più precise.

Estetica aggiornata

Osservando le foto, nonostante le coperture, si percepisce in parte il disegno LED dei ridefiniti gruppi ottici. Sia davanti, sia dietro, si intuiscono forme elaborate e ricercate, che possano offrire una certa suggestione visiva, grazie anche all'intensità dei fasci luminosi. Il frontale potrebbe essere caratterizzato da elementi estetici e forme che rimandino ad alcuni tratti distintivi della più recente Serie 5. Il corpo vettura sembra compatto, ma allo stesso tempo robusto. Tipico di una proposta contemporanea del segmento C. Anche l'abitacolo risulterebbe riplasmato, comprendendo elementi ispirati all'ampia berlina bavarese già citata. Tra le caratteristiche si parla anche di probabili finiture in tinta metallica e differenti sistemi tecnologici, tra cui uno schermo infotainment più ampio. Come accennato, per ora solo ipotesi. [post_title] => BMW Serie 1: immortalato ancora un esemplare camuffato della prossima generazione [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-serie-1-immortalato-ancora-un-esemplare-camuffato-della-prossima-generazione-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-02 17:00:40 [post_modified_gmt] => 2019-01-02 16:00:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=587023 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW Serie 1: immortalato ancora un esemplare camuffato della prossima generazione [FOTO SPIA]

Nuove testimonianze dalla Germania

In base alle indiscrezioni, la trazione della prossima BMW Serie 1 sarebbe di tipo anteriore

Potrebbe essere introdotta al prossimo Salone di Ginevra, in programma a marzo, o forse anche prima dell’evento svizzero. Intanto, in redazione, sono giunte nuove foto che ritraggono un esemplare della prossima generazione di BMW Serie 1 sempre vistosamente ricoperto con una veste camouflage.

Si parla di un’evoluzione a 360°

In base alle indiscrezioni affiorate, la trazione della terza generazione di BMW Serie 1 sarebbe di tipo anteriore, a differenza dell’attuale modello. Eventualmente una potenziale M140i potrebbe essere arricchita con un sistema xDrive a quattro ruote motrici, collegato a un motore quattro cilindri turbo più prestante, ma al momento non vi sono precise informazioni in merito.
Non mancano supposizioni sulla gamma di motorizzazioni, che potrebbe ricalcare in parte quanto già proposto con la BMW X1. Sotto il cofano, aggiornati secondo le più recenti normative di omologazione, potrebbero essere presenti ad esempio unità tre cilindri 1.5 diesel o benzina, ma anche più corposi quattro cilindri di 2.0 litri in entrambe le tipologie di alimentazione per le potenziali versioni 120i e 120d. Ma si vocifera anche di una variante ibrida, forse spinta da un’accoppiata composta da un 1.5 a benzina e un propulsore elettrico assistito da una batteria agli ioni di litio, che potrebbe contenere le emissioni al di sotto dei 50g/km di CO2, in base alle stime avanzate. Anche in questo caso, comunque, si parla di rumors ed è doveroso usare il condizionale, in attesa di informazioni più precise.

Estetica aggiornata

Osservando le foto, nonostante le coperture, si percepisce in parte il disegno LED dei ridefiniti gruppi ottici. Sia davanti, sia dietro, si intuiscono forme elaborate e ricercate, che possano offrire una certa suggestione visiva, grazie anche all’intensità dei fasci luminosi. Il frontale potrebbe essere caratterizzato da elementi estetici e forme che rimandino ad alcuni tratti distintivi della più recente Serie 5. Il corpo vettura sembra compatto, ma allo stesso tempo robusto. Tipico di una proposta contemporanea del segmento C. Anche l’abitacolo risulterebbe riplasmato, comprendendo elementi ispirati all’ampia berlina bavarese già citata. Tra le caratteristiche si parla anche di probabili finiture in tinta metallica e differenti sistemi tecnologici, tra cui uno schermo infotainment più ampio. Come accennato, per ora solo ipotesi.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati