BMW iX3: l’elettrica sulle strade di Monaco [FOTO SPIA]

La presentazione è attesa nella prima metà del 2019

La BMW iX3 prosegue il suo sviluppo, in attesa del lancio del 2019. Il SUV 100% elettrico è stato pizzicato dal nostro fotografo sulle strade di Monaco, dovrebbe avere un'autonomia compresa tra 350 e 400 chilometri.

Il 2019 sarà un anno importante per BMW e, in generale, per l’offensiva elettrificata delle varie case automobilistiche. Il marchio tedesco presenterà il suo nuovo SUV a zero emissioni: la BMW iX3, il cui debutto è atteso nella prima parte dell’anno, per poi arrivare nelle concessionarie nei mesi successivi. Il nostro fotografo l’ha catturata nuovamente su strada, nel corso dei consueti test di collaudo, avvenuti in questa occasione sulle strade tedesche di Monaco di Baviera.

Le caratteristiche della BMW iX3

Questo modello deriva ovviamente dalla sua versione con motorizzazione classica, ma dalle immagini si può notare l’enorme pacco batteria sotto l’abitacolo, l’assenza dei tubi di scarico, una griglia modificata e delle novità nei paraurti anteriori e posteriori.

Non ci sono ancora indicazioni, invece, per quanto riguarda la potenza e sugli altri dati tecnici di questo modello, ma si parla di un’autonomia di almeno 350/400 chilometri con una singola ricarica. Un chilometraggio molto simile alla versione concept, presentata lo scorso anno al Salone di Pechino.

Entrando più nel dettaglio, la BMW iX3 concept è spinta da un motore 100% elettrico, con una potenza di 270 CV e la possibilità di percorrere fino a 400 km con una ricarica, secondo quanto annunciato dal marchio bavarese. La ricarica della batteria da 70 kWh avviene in soli 30 minuti, con una ricarica rapida con connettore da 150 kW.

Come verranno nominate le elettriche BMW

Come abbiamo scoperto un po’ di tempo fa, il marchio di Monaco ha registrato tutti i nomi da iX1 a iX9, con l’idea di realizzare una gamma di SUV elettrici nei prossimi anni o, comunque, evitare che i concorrenti possano utilizzare questi nomi, che richiamano i SUV ‘tradizionali’ dell’elica.

La strategia di denominazione BMW, dunque, suggerisce l’idea di basare i futuri veicoli elettrici su modelli già esistenti e non, come avviene per le rivali Audi, Jaguar e Mercedes, su auto completamente nuove ed esclusivamente elettriche.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati