Range Rover Evoque: il lancio italiano con ‘Live for the city’

Range Rover Evoque: il lancio italiano con ‘Live for the city’

Installazione artistiche a Milano, Firenze e Roma

La nuova Range Rover Evoque si appresta a fare il suo sbarco in Italia ed il lancio avverrà tramite il progetto ‘Live for the city’, in cui alcune installazioni artistiche sveleranno le linee della vettura.
Range Rover Evoque: il lancio italiano con ‘Live for the city’

Dopo il debutto dello scorso 22 novembre a Londra, la Range Rover Evoque è pronta per il suo debutto in Italia. L’arrivo del nostro Paese di questo modello avverrà tramite un progetto speciale, denominato ‘Live for the city’, che toccherà le città di Milano. Firenze e Roma. Dove saranno presenti delle installazioni artistiche, che sveleranno le linee della vettura.

Il progetto ‘Live for the city’ per la Evoque

Ogni città avrà i suoi ‘City Curator’, che personalizzeranno una serie di sculture ispirate alla nuova Evoque, in baso al loro campo di lavoro ed alle competenze specifiche. A Milano saranno presenti il duo Giavannoni-Marcantonio, Giacomo Biraghi e Emilia Billitteri: i primi interpreteranno la città come un salotto urbano, vissuto attraverso l’Evoque, il secondo metterà in luce le caratteristiche mild-hybrid della vettura, mentre la ballerina interpreterà l’anima dinamica dell’auto.

Firenze sarà la città di riferimento di Elena Ghisellini, che reinventerà in modo originale l’anima eco-chic di Evoque, realizzata con 33 kg di materiali naturali e riciclati. A Roma, invece, toccherà a Diva Tommei il compito di sensibilizzare la comunità sull’importanza delle energie rinnovabili, come l’energia solare, per il sostentamento elettrico delle città. La Range Rover Evoque sarà successivamente protagonista della Design Week a Milano dal 9 al 14 aprile.

La nuova Range Rover Evoque

Il SUV di casa Land Rover riprende il design della più grande Velar, con superfici più levigate, fiancate muscolose, tetto piatto e spiovente verso la coda, maniglie a scomparsa sulle portiere ed un nuovo fregio sotto gli specchietti, con fanali posteriori più rastremati. La Range Rover Evoque è stata realizzata sulla base della piattaforma PTA, con più spazio a bordo e nel vano bagagli, quest’ultimo in grado di raggiungere i 1.383 litri, abbattendo i sedili posteriori.

Anche l’abitacolo è ispirato alla Velar, con due schermi touch da 10 pollici sulla consolle centrale, uno per l’infotainment e l’altro per la climatizzazione. Gli interni hi-tech del nuovo SUV propongono anche il quadro strumenti digitale da 12,3 pollici e l’head-up display che proietta sul parabrezza alcune informazioni di guida.

La nuova Range Rover Evoque presenta una gamma completa di motorizzazioni: da quelle più tradizionali, come i 2.0 benzina o diesel, per arrivare alla doppia opzione ibrida. Quello ‘leggero’ è basato su un impianto elettrico a 48 Volt, con recupero dell’energia in frenata sotto i 17 km/h. L’altra motorizzazione elettrificata è invece Full Hybrid plug-in, con batterie ricaricabili, e mette insieme un motore benzina a tre cilindri e un’unità elettrica.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati