WP_Post Object ( [ID] => 587705 [post_author] => 58 [post_date] => 2019-01-06 19:34:42 [post_date_gmt] => 2019-01-06 18:34:42 [post_content] => Molti di voi lo sapranno già e non ci vuole certo una scienza particolare per intuirlo. Gli smartphone comanderanno tutti gli aspetti della vita tra cui soprattutto la nostra mobilità, molto più di quanto già non stiano facendo oggi. Alcune società hanno già sviluppato dei servizi interamente gestibili da applicazioni per smartphone, vedi Uber o più semplicemente l'App di Enjoy o Car2Go, mentre alcune case automobilistiche hanno iniziato a interagire con i propri clienti attraverso piattaforme digitali per smartphone, gestendo la manutenzione o servizi accessori alla vendita. Hyundai e Kia stanno infatti sviluppando un sistema che riuscirà ad organizzare in modo più efficiente la ricarica dei veicoli elettrici nelle piazzole dedicate alla ricarica wireless. Proprio come avviene per alcuni smartphone, anche i veicoli potranno ricaricare le proprie batterie per induzione, senza dover fisicamente collegare il manicotto della corrente alla torretta di ricarica. Questa tecnologia prende il nome di Automated Valet Parking System (AVPS), e alcuni prototipi sono già funzionanti sul suolo sud-coreano. Grazie all'interazione con l'app dedicata per smartphone, si potrà delegare al nostro caro dispositivo la prenotazione dello slot e la gestione di tutto l'iter di ricarica, addirittura il veicolo si potrà muovere in totale autonomia dopo avervi lasciato alla sala d'attesa dell'area di servizio, spostandosi autonomamente fino allo slot prenotato. Una volta completata la ricarica, la vettura si sposterà da sola in una zona di sosta libera, così da consentire ad altre vetture di usufruire della ricarica. E' un sistema che richiede sicuramente una significativa mole di scambio di dati e di comunicazione tra le varie infrastrutture ma, se dovesse rendersi operativo con queste precise modalità, renderebbe davvero facile la vita dei proprietari di vetture elettriche.   [post_title] => Per Hyundai e Kia gli smartphone comanderanno le auto elettriche del futuro [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => per-hyundai-e-kia-gli-smartphone-comanderanno-le-auto-elettriche-del-futuro [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-06 19:34:42 [post_modified_gmt] => 2019-01-06 18:34:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=587705 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Per Hyundai e Kia gli smartphone comanderanno le auto elettriche del futuro

L'Applicazione per smartphone prenoterà e sposterà l'auto fino al punto di ricarica

Kia e Hyundai stanno sviluppando un'interazione tra smartphone e veicoli elettrici che consentirà di delegare la gestione dei tempi di ricarica, della ricerca dello slot e dello spostamento della vettura alla singola App.
Per Hyundai e Kia gli smartphone comanderanno le auto elettriche del futuro

Molti di voi lo sapranno già e non ci vuole certo una scienza particolare per intuirlo. Gli smartphone comanderanno tutti gli aspetti della vita tra cui soprattutto la nostra mobilità, molto più di quanto già non stiano facendo oggi. Alcune società hanno già sviluppato dei servizi interamente gestibili da applicazioni per smartphone, vedi Uber o più semplicemente l’App di Enjoy o Car2Go, mentre alcune case automobilistiche hanno iniziato a interagire con i propri clienti attraverso piattaforme digitali per smartphone, gestendo la manutenzione o servizi accessori alla vendita. Hyundai e Kia stanno infatti sviluppando un sistema che riuscirà ad organizzare in modo più efficiente la ricarica dei veicoli elettrici nelle piazzole dedicate alla ricarica wireless. Proprio come avviene per alcuni smartphone, anche i veicoli potranno ricaricare le proprie batterie per induzione, senza dover fisicamente collegare il manicotto della corrente alla torretta di ricarica. Questa tecnologia prende il nome di Automated Valet Parking System (AVPS), e alcuni prototipi sono già funzionanti sul suolo sud-coreano.

Grazie all’interazione con l’app dedicata per smartphone, si potrà delegare al nostro caro dispositivo la prenotazione dello slot e la gestione di tutto l’iter di ricarica, addirittura il veicolo si potrà muovere in totale autonomia dopo avervi lasciato alla sala d’attesa dell’area di servizio, spostandosi autonomamente fino allo slot prenotato. Una volta completata la ricarica, la vettura si sposterà da sola in una zona di sosta libera, così da consentire ad altre vetture di usufruire della ricarica. E’ un sistema che richiede sicuramente una significativa mole di scambio di dati e di comunicazione tra le varie infrastrutture ma, se dovesse rendersi operativo con queste precise modalità, renderebbe davvero facile la vita dei proprietari di vetture elettriche.

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati