WP_Post Object ( [ID] => 587713 [post_author] => 58 [post_date] => 2019-01-06 21:44:02 [post_date_gmt] => 2019-01-06 20:44:02 [post_content] => L'attendevamo da tempo, probabilmente già dalla presentazione della 718 Cayman e si è fatta attendere non poco. Finalmente quest'anno potremo finalmente ammirare la futura Porsche 718 Cayman GT4, svelata recentemente nella variante Clubsport riservata all'utilizzo su pista. Vi avevamo già mostrato qualche foto e video spia della piccola di Stoccarda ma oggi possiamo ammirarla sfrecciare sul circuito di Monza. Gli ingegneri hanno deciso di optare per una visione rivisitata del 3.8 litri flat-six della precedente GT4 piuttosto che adottare il 4.0 che molto probabilmente spingerà la variante stradale della GT4 Clubsport. Non siate demoralizzati per questa notizia, perché il 3,8 aveva davvero carattere da vendere, senza contare che per questa 718 è stato ulteriormente potenziato fino a toccare quota 425 CV (40 in più della precedente) e 425 Nm di coppia.

Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport, due varianti per aggredire i cordoli

Il video ci mostra la vettura in azione tra i cordoli del leggendario circuito lombardo, affrontando le diverse varianti con una certa agilità. Possiamo inoltre riconoscere un sound più cupo e dai toni bassi rispetto alla precedente GT4 che vantava delle tonalità più alte, oltre a presentare un doppio scarico separato al posto della configurazione a singolo scarico centrale della precedente versione. Nella seconda parte del video si può inoltre riconoscere un sound decisamente più acuto e marcato, come se fossero stati "aperti" gli scarichi adottando un set-up più sportivo. La GT4 Clubsport sarà presentata in due varianti, "Trackday" per gli appassionati della pista a partire da 134 mila euro + IVA e "Competition" da 157 mila euro + IVA per i professionisti dei cordoli, destinata ai campionati monomarca. [post_title] => Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport: continuano i test sul circuito di Monza [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => porsche-718-cayman-gt4-clubsport-continuano-i-test-sul-circuito-di-monza-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-06 21:49:19 [post_modified_gmt] => 2019-01-06 20:49:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=587713 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport: continuano i test sul circuito di Monza [VIDEO]

Sarà offerta in due varianti, per gli amatori e per i professionisti dei cordoli

Porsche ha deciso di iniziare l'anno col botto, presentando la nuova 718 Cayman GT4 Clubsport , la versione più pistola della piccola di Zuffenhausen, spinta dal prestigioso propulsore aspirato, in onore dei veri appassionati di auto e della precedente nonché leggendaria GT4.
Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport: continuano i test sul circuito di Monza [VIDEO]

L’attendevamo da tempo, probabilmente già dalla presentazione della 718 Cayman e si è fatta attendere non poco. Finalmente quest’anno potremo finalmente ammirare la futura Porsche 718 Cayman GT4, svelata recentemente nella variante Clubsport riservata all’utilizzo su pista. Vi avevamo già mostrato qualche foto e video spia della piccola di Stoccarda ma oggi possiamo ammirarla sfrecciare sul circuito di Monza. Gli ingegneri hanno deciso di optare per una visione rivisitata del 3.8 litri flat-six della precedente GT4 piuttosto che adottare il 4.0 che molto probabilmente spingerà la variante stradale della GT4 Clubsport. Non siate demoralizzati per questa notizia, perché il 3,8 aveva davvero carattere da vendere, senza contare che per questa 718 è stato ulteriormente potenziato fino a toccare quota 425 CV (40 in più della precedente) e 425 Nm di coppia.

Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport, due varianti per aggredire i cordoli


Il video ci mostra la vettura in azione tra i cordoli del leggendario circuito lombardo, affrontando le diverse varianti con una certa agilità. Possiamo inoltre riconoscere un sound più cupo e dai toni bassi rispetto alla precedente GT4 che vantava delle tonalità più alte, oltre a presentare un doppio scarico separato al posto della configurazione a singolo scarico centrale della precedente versione. Nella seconda parte del video si può inoltre riconoscere un sound decisamente più acuto e marcato, come se fossero stati “aperti” gli scarichi adottando un set-up più sportivo. La GT4 Clubsport sarà presentata in due varianti, “Trackday” per gli appassionati della pista a partire da 134 mila euro + IVA e “Competition” da 157 mila euro + IVA per i professionisti dei cordoli, destinata ai campionati monomarca.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati