Gruppo Renault e JMCG segnalano un accordo sul versante dei mezzi elettrici

Partecipazione nella cinese JMEV

Raggiunto un accordo tra il Gruppo Renault e la JMCG che interessa il mercato dei veicoli elettrici in Cina
Gruppo Renault e JMCG segnalano un accordo sul versante dei mezzi elettrici

Sottoscritto un patto tra il Gruppo Renault e JMCG legato al settore dei veicoli elettrici nel mercato cinese. Lo hanno segnalato le società. Nello specifico, il gruppo transalpino “acquisirà una partecipazione significativa in JMEV, un player cinese del veicolo al 100% elettrico”, detenuto proprio da JMCG, da quanto indicato.

Un accordo sui veicoli elettrici per la Cina

A proposito dell’argomento si segnala che l’intesa sarà sottoposta al vaglio delle autorità cinesi in materia, durante il primo semestre di questo anno. La transazione tra JMCG e il Gruppo Renault potrebbe essere conclusa entro l’anno. Quindi le società indicheranno nello specifico ogni aspetto della collaborazione in occasione di un evento programmato a Nanchang, sede della JMEV nella provincia cinese di Jiangxi. Renault è già presente nel Paese attraverso tre joint-venture, specifica ancora il costruttore.
Una scelta che “si integra perfettamente nella strategia del Gruppo Renault”, ha sottolineato all’annuncio François Provost, Direttore delle Operazioni della Regione Asia-Pacifico e delle Operazioni Cina del gruppo francese. Un accordo complementare, ha precisato il dirigente, aggiungendo inoltre che tale aspetto consenta alla realtà transalpina di “posizionarsi solidamente nel mercato del veicolo elettrico in Cina, un mercato in crescita e con forte potenziale. JMEV è un player di spicco”, ha rimarcato François Provost.
Sull’accordo è intervenuto anche il Direttore Generale di JMCG, Wan Jianrong, evidenziando l’importanza di tale patto e come questo possa favorire la crescita di JMEV, risultando “in linea con la strategia di JMCG.” Proprio la società JMEV, secondo le indicazioni fornite, nel 2017 ha realizzato e venduto 38.000 veicoli di tipo elettrico. Secondo le previsioni il 2018 sarebbe stato chiuso in crescita, considerando la vendita di 50.000 nuovi mezzi elettrici e puntando sulla crescita di interesse per questa proposta alternativa a zero emissioni e anche sui team di sviluppo della stessa JMEV.
L’accordo, come detto, riguarda il mercato cinese. Un’area del mondo in cui questo settore risulta in forte crescita, dato che si stima rappresenti oggi il 50% del mercato globale sul versante della produzione elettrica. Essendo la JMEV, filiale di JMCG, uno dei nomi più attivi in questo settore nel Paese asiatico, il Gruppo Renault ha optato per una partecipazione significativa al capitale della citata azienda, rafforzando la sua presenza in Cina oltre a supportare questo brand, quindi irrobustire la sua proposta in questo mercato.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati