WP_Post Object ( [ID] => 587837 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-01-07 13:45:52 [post_date_gmt] => 2019-01-07 12:45:52 [post_content] => Lamborghini presenta la Huracan Evo, la nuova supercar del Toro che rappresenta l'evoluzione del motore V10 di maggior successo del costruttore di Sant'Agata Bolognese. Gli ingegneri Lamborghini propongono una nuova e rivista versione della Huracan che rappresenta il risultato di un processo di perfezionamento e consolidamento di caratteristiche e performance già esistenti, oltre allo sviluppo di nuove soluzioni in termini di prestazioni e design.

Lamborghini Huracan Evo: basata sulla Performante

Basata sulla versione Performante, la nuova Lambroghini Huracan Evo si propone con maggior potenza e capacità aerodinamiche rispetto alla Huracan standard, lanciata quasi cinque anni fa. Una nuova vita, un'evoluzione, che trova spazio su una supercar che promette performance ancora più esaltanti, in puro stile Lamborghini. La Huracan Evo sarà consegnata a partire dalla primavera 2019, con prezzi per il mercato europeo che partono da 184.034 euro (tasse escluse).

Lamborghini Huracan Evo: coda rivisitata

Il restyling di metà carriera della Huracan assume dunque le forme di evoluzione che riguarda anche l'estetica. Il nuovo look, improntato ad affinare ulteriormente l'aerodinamica della supercar, propone sull'anteriore un inedito splitter con ala integrata sul paraurti e delle nuove prese d'aria di dimensioni più grandi rispetto alla Huracan. Sulla versione Evo della supercar troviamo anche nuovi gruppi ottici con luci diurne a Y, stessa forma riproposta sulle prese d'aria laterali. Completamente nuovo è il posteriore della vettura. Dietro si nota il riposizionamento dei terminali di scarico che sono stati rialzati, così come il nuovo spoiler ed il nuovo estrattore. Tutte queste novità permettono alla Huracan Evo di offrire un'aerodinamica cinque volte più efficiente rispetto alla precedente versione.

Lamborghini Huracan Evo: schermo dell'infotainment da 8,4 pollici

Novità anche all'interno dell'abitacolo. Nella Huracan Evo Lamborghini monta un nuovo schermo touch da 8,4 pollici per l'infotainment che si posiziona nella console centrale sopra il pulsante d'avviamento. Dal display è possibile gestire numerose funzioni della vettura: dal sistema Ldvi alla regolazione dei sedili e del climatizzatore. L'infotainment integra anche il navigatore connesso e grazie ad Apple CarPlay è gestibile pure tramite l'assistente vocale Siri. In optional sono disponibili un sistema di telemetria con doppia videocamera e un hard disk con più capacità di memoria. All'interno c'è spazio anche per un nuovo sistema di illuminazione, mentre per i rivestimenti Lamborghini propone un mix di pelle e Alcantara, con dettagli in tinta carrozzeria e in Carbon Fiber Composites. La Huracan Evo può essere personalizzata attraverso il programma Ad Personam, oltre che con i nuovi Style Packs. L'esemplare protagonista delle prime immagini ufficiali è caratterizzato da esterni in Arancio Xanto, cerchi Aesir da 20 pollici e pneumatici Pirelli P Zero.

Lamborghini Huracan Evo: spinta fino a 325 km/h dal V10 5.2 da 640 CV

Sotto il cofano della nuova Lamborghini Huracan Evo troviamo il motore V10 aspirato di 5.2 litri aggiornato con nuove valvole d'aspirazione in titanio e impianto di scarico alleggerito. La nuova versione del propulsore sviluppa 640 CV di potenza a 600 Nm di coppia massima. La Huracan Evo, che ha un peso a secco di 1.422 kg (suddivisi al 43% all'anteriore e al 57% al posteriore), offre un rapporto peso/potenza di 2,22 kg/CV. La nuova vettura è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e di raggiungere i 200 km/h in 9 secondi. La velocità massima è invece superiore ai 325 km/h. Queste performance della Huracan Evo sono possibili anche grazie alla presenza del sistema di trazione integrale Haldex di quinta generazione con differenziale autobloccante meccanico posteriore, al quale si accompagna il cambio automatico doppia frizione Ldf a 7 rapporti. Il nuovo modello di Lamborghini è in grado di fermarsi da 100 a 0 km/h in appena 3,19 metri, questo grazie all'impianto frenante in carbo-ceramica con dischi da 380 mm e pinze a sei pistoncini all'anteriore e da 356 mm e pinze a quattro pistoncini al posteriore.

Lamborghini Huracan Evo: aerodinamica gestita dal sistema LDVI

La Huracan Evo, che è un po' più lunga della Huracan, arrivando a misurare 4.520 mm, mette sul piatto una maggiore agilità per merito dell'asse posteriore sterzante abbinato al Lamborghini Dynamic Steering e al sistema di torque vectoring. A gestire l'intero complesso di funzioni aerodinamiche è il sistema LDVI, Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata, che regola le risposte di motore e sospensioni alle sollecitazioni del guidatore. Il sistema sfrutta la capacita predittiva delle intenzioni del pilota, offrendo inoltre la possibilità a chi è al volante di poter gestire il setup della Huracan Evo anche tramite il selettore Anima che propone tre modalità di guida: Strada, Sport e Corsa. [post_title] => Lamborghini Huracan Evo: 640 CV per la nuova Super Sports Car [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lamborghini-huracan-evo-640-cv-per-la-nuova-super-sports-car-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-07 13:45:52 [post_modified_gmt] => 2019-01-07 12:45:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=587837 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lamborghini Huracan Evo: 640 CV per la nuova Super Sports Car [FOTO]

La Huracan Evo alza il livello di potenza e aerodinamica

La Casa del Toro svela la Lamborghini Huracan Evo che propone novità estetiche, un affinamento aerodinamico e maggior potenza con il motore V10 aspirato di 5.2 litri che sviluppa 640 CV e 600 Nm di coppia massima. Prime consegne in primavera, prezzi a partire da 184.034 euro (tasse escluse).

Lamborghini presenta la Huracan Evo, la nuova supercar del Toro che rappresenta l’evoluzione del motore V10 di maggior successo del costruttore di Sant’Agata Bolognese. Gli ingegneri Lamborghini propongono una nuova e rivista versione della Huracan che rappresenta il risultato di un processo di perfezionamento e consolidamento di caratteristiche e performance già esistenti, oltre allo sviluppo di nuove soluzioni in termini di prestazioni e design.

Lamborghini Huracan Evo: basata sulla Performante

Basata sulla versione Performante, la nuova Lambroghini Huracan Evo si propone con maggior potenza e capacità aerodinamiche rispetto alla Huracan standard, lanciata quasi cinque anni fa. Una nuova vita, un’evoluzione, che trova spazio su una supercar che promette performance ancora più esaltanti, in puro stile Lamborghini. La Huracan Evo sarà consegnata a partire dalla primavera 2019, con prezzi per il mercato europeo che partono da 184.034 euro (tasse escluse).

Lamborghini Huracan Evo: coda rivisitata

Il restyling di metà carriera della Huracan assume dunque le forme di evoluzione che riguarda anche l’estetica. Il nuovo look, improntato ad affinare ulteriormente l’aerodinamica della supercar, propone sull’anteriore un inedito splitter con ala integrata sul paraurti e delle nuove prese d’aria di dimensioni più grandi rispetto alla Huracan. Sulla versione Evo della supercar troviamo anche nuovi gruppi ottici con luci diurne a Y, stessa forma riproposta sulle prese d’aria laterali. Completamente nuovo è il posteriore della vettura. Dietro si nota il riposizionamento dei terminali di scarico che sono stati rialzati, così come il nuovo spoiler ed il nuovo estrattore. Tutte queste novità permettono alla Huracan Evo di offrire un’aerodinamica cinque volte più efficiente rispetto alla precedente versione.

Lamborghini Huracan Evo: schermo dell’infotainment da 8,4 pollici

Novità anche all’interno dell’abitacolo. Nella Huracan Evo Lamborghini monta un nuovo schermo touch da 8,4 pollici per l’infotainment che si posiziona nella console centrale sopra il pulsante d’avviamento. Dal display è possibile gestire numerose funzioni della vettura: dal sistema Ldvi alla regolazione dei sedili e del climatizzatore. L’infotainment integra anche il navigatore connesso e grazie ad Apple CarPlay è gestibile pure tramite l’assistente vocale Siri. In optional sono disponibili un sistema di telemetria con doppia videocamera e un hard disk con più capacità di memoria.

All’interno c’è spazio anche per un nuovo sistema di illuminazione, mentre per i rivestimenti Lamborghini propone un mix di pelle e Alcantara, con dettagli in tinta carrozzeria e in Carbon Fiber Composites. La Huracan Evo può essere personalizzata attraverso il programma Ad Personam, oltre che con i nuovi Style Packs. L’esemplare protagonista delle prime immagini ufficiali è caratterizzato da esterni in Arancio Xanto, cerchi Aesir da 20 pollici e pneumatici Pirelli P Zero.

Lamborghini Huracan Evo: spinta fino a 325 km/h dal V10 5.2 da 640 CV

Sotto il cofano della nuova Lamborghini Huracan Evo troviamo il motore V10 aspirato di 5.2 litri aggiornato con nuove valvole d’aspirazione in titanio e impianto di scarico alleggerito. La nuova versione del propulsore sviluppa 640 CV di potenza a 600 Nm di coppia massima. La Huracan Evo, che ha un peso a secco di 1.422 kg (suddivisi al 43% all’anteriore e al 57% al posteriore), offre un rapporto peso/potenza di 2,22 kg/CV. La nuova vettura è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e di raggiungere i 200 km/h in 9 secondi. La velocità massima è invece superiore ai 325 km/h.

Queste performance della Huracan Evo sono possibili anche grazie alla presenza del sistema di trazione integrale Haldex di quinta generazione con differenziale autobloccante meccanico posteriore, al quale si accompagna il cambio automatico doppia frizione Ldf a 7 rapporti. Il nuovo modello di Lamborghini è in grado di fermarsi da 100 a 0 km/h in appena 3,19 metri, questo grazie all’impianto frenante in carbo-ceramica con dischi da 380 mm e pinze a sei pistoncini all’anteriore e da 356 mm e pinze a quattro pistoncini al posteriore.

Lamborghini Huracan Evo: aerodinamica gestita dal sistema LDVI

La Huracan Evo, che è un po’ più lunga della Huracan, arrivando a misurare 4.520 mm, mette sul piatto una maggiore agilità per merito dell’asse posteriore sterzante abbinato al Lamborghini Dynamic Steering e al sistema di torque vectoring. A gestire l’intero complesso di funzioni aerodinamiche è il sistema LDVI, Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata, che regola le risposte di motore e sospensioni alle sollecitazioni del guidatore. Il sistema sfrutta la capacita predittiva delle intenzioni del pilota, offrendo inoltre la possibilità a chi è al volante di poter gestire il setup della Huracan Evo anche tramite il selettore Anima che propone tre modalità di guida: Strada, Sport e Corsa.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati