McLaren Automotive: vendite in crescita nel 2018

McLaren Automotive: vendite in crescita nel 2018

Un aumento del 43,9% rispetto al 2017

La casa di Woking segnala una nuova annata record nelle vendite, ancora in aumento dall'inizio della produzione nel 2010
McLaren Automotive: vendite in crescita nel 2018

Nel mondo McLaren Automotive ha registrato una nuova annata di vendite crescenti, segnalando nel 2018 un dato in aumento del 43,9% (4.806 unità) rispetto a quanto realizzato nel 2017.

Prospettive da record

In base alle indicazioni fornite da McLaren Automotive, il dato è legato dall’attività di nuove concessionarie aperte nel Nord America, come quelle di Bellvue, Washington e Troy, quindi un secondo punto vendita giapponese a Tokyo, sommate ad altre aperture in Brasile a Sao Paolo, in Cina a Guangzhou, quindi in Gran Bretagna a Hatfield e Leeds. Dunque risultano 32 i mercati nei quali è presente attualmente la casa britannica, aggiungendo anche il punto vendita lettone a Riga e quello polacco a Varsavia.
Assieme ai concessionari, a novembre è stato inaugurato un secondo stabilimento dell’azienda, ossia il McLaren Composite Technology Centre nello Sheffield. Un complesso specifico per la realizzazione di “vasche” in fibra di carbonio di nuova generazione, utili nel confronto che il CEO Mike Flewitt evidenzia come gara del “peso minimo”, all’interno anche di una strategia che nel 2024 punta alla realizzazione di vetture sempre più eco-sostenibili e sportive, considerando l’efficienza sommaria.
“Riteniamo di essere ben posizionati per questo 2019 con una copertura dei mercati a livello globale ed una ampia gamma di prodotti”, ha riferito nell’occasione lo stesso CEO di McLaren Automotive, valutando anche “un libro ordini per quest’anno già ben avviato e una varietà di prodotti interessante” come la 720S GT3 da gara, pronta per essere impiegata sulle piste internazionali.

Una panoramica globale

Il mercato singolo più importante per il marchio risulta il Nord America, che occupa un terzo delle vendite mondiali. Si registra un superamento delle 5.000 vetture dalla commercializzazione partita nel 2011, ancora in crescita. Importante anche il mercato interno oltre Manica, considerando un valore crescente del 49,2% anno dopo anno, da quanto segnalato. In Europa quindi le vendite sono aumentate del 44,2%, sebbene in Cina si sia registrato un dato d’interesse impressionante di ben 122,5%, grazie all’introduzione di esemplari come 570S e 720S, risultano un mercato che da solo garantisce il 7% delle vendite totali.
In evidenza anche l’attività del McLaren Production Centre a Woking, nel quale sono assemblate le sportive appartenenti alle tre specifiche gamme Sports, Super e Ultimate Series e dove si è festeggiato il completamento dell’esemplare numero 15.000, oltre ad aver dato forma a modelli 600LT e alla sportivissima McLaren Senna. Altrettanto recenti anche la 720S Spider e alla più esclusiva Speedtail, che rappresentano due tra delle 18 tra novità e derivate all’interno del piano Track25 prospettato dalla casa britannica.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati