Sciopero trasporti 21 gennaio 2019: stop per bus, metro e treni

I mezzi pubblici si fermeranno per quattro ore

E' stato indetto uno sciopero nazionale del trasporto per lunedì 21 gennaio 2019: si fermeranno bus, metropolitane, tram e treni locali per quattro ore. Ancora da definire gli orari dello stop nelle varie città italiane.
Sciopero trasporti 21 gennaio 2019: stop per bus, metro e treni

Il prossimo 21 gennaio ci saranno numerosi disagi per chi si muoverà con il trasporto pubblico, in particolare nelle grandi città. E’ stato, infatti, proclamato uno sciopero nazionale nei settori del trasporto pubblico locale e del noleggio di pullman, della durata di quattro ore. Il motivo è legato alle proposte di modifica europea dei regolamenti sui tempi di guida e di riposo.

Sciopero 21 gennaio 2019: gli orari dello stop

Come detto, questo sciopero coinvolgerà tutte le regioni e le principali città italiane, secondo modalità locali ancora da definire. Essendo di quattro ore, molto probabilmente sarà all’inizio o alla fine del servizio, ma le varie società locali di trasporto pubblico devono ancora annunciare in quale fascia oraria non saranno attivi i mezzi pubblici.

L’unica certezza, oltre alla durata di quattro ore, è lo stop da parte dei conducenti di pullman a noleggio dalle 10 alle 14, mentre per il resto i dettagli verranno forniti nei prossimi giorni, probabilmente all’inizio della prossima settimana. Ovviamente, questo sciopero porterà anche dei disagi per gli automobilisti, visto che ci sarà un quasi certo aumento del traffico.

Sciopero 21 gennaio 2019: i motivi dello stop

Lo sciopero è stato indetto dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna “a seguito delle proposte europee di modifica peggiorativa dei regolamenti 561/06 sui tempi di guida e di riposo – si legge nel comunicato congiunto – e 1073/2009, che liberalizza il mercato internazionale dei servizi di trasporto passeggeri a lunga percorrenza, svolto con autobus e pullman nell’Unione europea”.

“Autobus sia urbani sia extraurbani, tram, metropolitane e ferrovie concesse – riferiscono le organizzazioni sindacali – si fermeranno per 4 ore con modalità locali e nel rispetto delle fasce di garanzia mentre si terrà, dalle 10 alle 14, lo stop dei conducenti di pullman a noleggio”.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati