Autostrade, Toninelli: “Abbiamo evitato aumenti per circa il 90% della rete autostradale”

"Sappiamo tutti come siano state gestite le concessioni autostradali e le relative tariffe dei pedaggi fino all'insediamento di questo governo", ha aggiunto

"Abbiamo evitato gli aumenti per circa il 90% delle autostrade italiane, almeno fino al 30 giugno, ma abbiamo l'obiettivo ambizioso di estendere il blocco a tutto il 2019".
Autostrade, Toninelli: “Abbiamo evitato aumenti per circa il 90% della rete autostradale”

Durante l’ultimo question time alla Camera, Danilo Toninelli ha parlato dei possibili rincari autostradali con l’ingresso dell’anno nuovo, evidenziando come il nuovo governo abbia bloccato una serie di aumenti che potevano abbracciare il 90% delle autostrade italiane. Un blocco importante che il governo pentastellato, rappresentato in questo caso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, spera di estendere a tutto il 2019.

Ecco le parole del Ministro: “Sappiamo tutti come siano state gestite le concessioni autostradali e le relative tariffe dei pedaggi fino all’insediamento di questo governo. Per dare l’idea del danno provocato dalle scelte scellerate di chi ci ha preceduto, cito uno studio pubblico, divulgato oggi e reso pubblico nella stessa data da un economista presso la Presidenza del consiglio del 1994, che richiama una regola tariffaria introdotta allora con la regola del CIV”.

“In base a questa disposizione i pedaggi variano in modo proporzionale alla variazione di prezzi al consumo e al periodo di traffico effettivo considerato”, ha aggiunto. “Se fosse stata applicata questa regola, in base alla simulazione, le tariffe sarebbero dovute aumentare fino ad oggi del 9%. Al contrario, riteniamo siano aumentate del 90%, questo perchè quella delibera non è mai stata recepita”.

“Nonostante questa situazione di svantaggio per lo stato e per gli utenti, abbiamo evitato gli aumenti per circa il 90% delle autostrade italiane, almeno fino al 30 giugno, ma abbiamo l’obiettivo ambizioso di estendere il blocco a tutto il 2019”, ha concluso.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati