WP_Post Object ( [ID] => 589142 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-01-10 08:25:54 [post_date_gmt] => 2019-01-10 07:25:54 [post_content] => Il giorno 9 gennaio FCA Bank è stata informata del provvedimento dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) che sanziona le banche "captive" di tutti i principali costruttori automobilistici operanti in Italia, nonché le associazioni Assofin e Assilea, per aver partecipato a uno scambio di informazioni sulle condizioni dei finanziamenti finalizzati all'acquisto di automobili, che l'Autorità sostiene essere avvenuto in violazione della normativa sulla concorrenza. Nel pieno rispetto dell'operato dell'Autorità, FCA Bank è convinta che gli addebiti mossile nella decisione siano infondati e presenterà ricorso avverso il provvedimento dinanzi alla competente Autorità giudiziaria. [post_title] => FCA Bank: provvedimento AGCM riguardo alle banche captive [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fca-bank-provvedimento-agcm-riguardo-alle-banche-captive [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-10 08:25:54 [post_modified_gmt] => 2019-01-10 07:25:54 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=589142 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

FCA Bank: provvedimento AGCM riguardo alle banche captive

Annunciato il ricorso contro il provvedimento dell'Antitrust

Con una nota FCA Bank respinge ogni accusa mossa dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) e annuncia il ricorso contro il provvedimento ritenuto infondato.
FCA Bank: provvedimento AGCM riguardo alle banche captive

Il giorno 9 gennaio FCA Bank è stata informata del provvedimento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) che sanziona le banche “captive” di tutti i principali costruttori automobilistici operanti in Italia, nonché le associazioni Assofin e Assilea, per aver partecipato a uno scambio di informazioni sulle condizioni dei finanziamenti finalizzati all’acquisto di automobili, che l’Autorità sostiene essere avvenuto in violazione della normativa sulla concorrenza. Nel pieno rispetto dell’operato dell’Autorità, FCA Bank è convinta che gli addebiti mossile nella decisione siano infondati e presenterà ricorso avverso il provvedimento dinanzi alla competente Autorità giudiziaria.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati