Lamborghini: boom di vendite nel 2018

Lamborghini ha messo a segno un incremento commerciale per l'ottavo anno consecutivo

Nel 2018 Lamborghini ha aumentato le vendite mondiali del 51%, passando da 3.815 a 5.750 unità consegnate, grazie agli ottimi riscontri commerciali di Aventador, Huracan e Urus
Lamborghini: boom di vendite nel 2018

A pochi giorni dalla presentazione della nuova Lamborghini Huracan Evo, la casa costruttrice di Sant’Agata Bolognese ha diramato i dati di vendita che hanno contrassegnato il 2018. L’anno da poco trascorso ha segnato un importante record sotto il profilo commerciale che ben identifica il momento d’oro che sta attraversando il marchio del Toro. Nei 12 mesi passati Lamborghini ha immatricolato ben 5.750 supercar in tutto il mondo mettendo a segno un incredibile +51% rispetto al 2017, anno in cui le consegne si erano fermate a 3.815 unità. L’incredibile performance commerciale registrata dal brand del Toro nel 2018 fa in un certo senso impallidire i volumi di vendita realizzati nel 2010 quando a Sant’Agata Bolognese furono immatricolate “solo” 1.302 supercar, meno di un quarto rispetto ai numeri di mercato attuali.

Gli USA rappresentano il primo mercato per Lamborghini

Con una rete commerciale che può contare su ben 157 concessionari in 50 Paesi, Lamborghini è un marchio globale la cui distribuzione delle vendite è perfettamente bilanciata nelle tre principali regioni mondiali che, non a caso, hanno tutte messo a segno record di vendite nei 12 mesi del 2018: nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) le vendite si sono attestate sulle 2.497 unità (+69%), in America le consegne hanno raggiunto le 1.952 unità (+46%), mentre in Asia Pacifico le immatricolazioni hanno toccato quota 1.301 unità (+30%). Il primo mercato in assoluto per le supercar del Toro restano gli USA (1.595 unità), mentre a seguire ci sono Regno Unito (636), Giappone (559), Germania (463), China (342), Canada (316) e Italia (295). Per quanto concerne il mix di vendite, gli ottimi risultati commerciali realizzati da Lamborghini nel 2018 sono da ascrivere a tutti e tre i modelli presenti in gamma: la Aventador V12 è passata da 1.173 a 1.209 unità (+3%), la Huracan V10 è passata da 2.642 a 2.780 unità (+5%), infine la nuova Urus ha rispettato le previsioni iniziali di vendita e da luglio (inizio della commercializzazione) a dicembre 2018 è stata consegnata in 1.761 unità.

Lamborghini: per la prima volta oltre le 5.000 immatricolazioni

Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini, ha commentato con queste parole le performance commerciali firmati dalla casa del Toro: “Nel 2018, Lamborghini ha centrato nuovi traguardi. Non abbiamo solo stabilito un altro record di vendite, ma abbiamo anche raggiunto livelli mai visti prima, superando abbondantemente il risultato straordinario di 5.000 Lamborghini vendute. Questo grande salto dimostra tutto il valore del nostro prodotto e della nostra strategia commerciale. È un successo ancora più significativo, se si pensa che abbiamo affrontato un’eccezionale doppia sfida: introdurre costantemente nuovi modelli e tecnologie sul mercato delle supersportive, raddoppiando al contempo la capacità produttiva della sede centrale di Sant’Agata Bolognese. Sin dal suo esordio, il nuovo Super SUV Urus ha incontrato l’entusiasmo e l’approvazione del mercato e ha ampliato la nostra base clienti. Ci siamo dedicati anche a far crescere in misura significativa la nostra già considerevole brand awareness, in particolare tra le giovani generazioni, moltiplicando il numero dei follower sui social che ha superato quota 32 milioni. Tutto questo è il risultato incredibile di un lavoro di squadra per il quale vorrei ringraziare tutti i membri del team Lamborghini, per la loro ispirazione e dedizione al marchio.”

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati