WP_Post Object ( [ID] => 589964 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-01-11 17:17:46 [post_date_gmt] => 2019-01-11 16:17:46 [post_content] => L'anno da poco conclusosi ha portato decisamente bene al marchio Lotus. Il brand di Hethel ha potuto festeggiare un andamento commerciale estremamente positivo grazie agli ottimi risultati conseguiti a livello globale durante tutto il 2018. A livello mondiale, infatti, Lotus ha ottenuto il miglior risultato di vendite negli ultimi 7 anni grazie alle 1.630 sportive vendute nel corso del 2018. La crescita delle vendite rispetto al 2017 è stata significativa in numerosi mercati internazionali, talvolta toccando percentuali davvero elevate.

Volano le vendite Lotus in Svezia, Giappone, Australia, Medio Oriente e Taiwan

Alcuni esempi di questo trend più che positivo nelle performance commerciali messe a segno da Lotus si possono ritrovare in Svezia (+87%), Giappone (+59%), Australia (+50%), Medio Oriente (+39%) e Taiwan (+33%), Paesi in cui le vendite rispetto all'anno precedente hanno toccato livelli decisamente elevati. Anche il mercato europeo di Lotus è stato contraddistinto da risultati commerciali di tutto rispetto, soprattutto nel mercato interno del Regno Unito.

In Italia Lotus ha messo a segno la più alta performance commerciale mai registrata negli ultimi 10 anni

La crescita delle vendite ha toccato anche il nostro Paese: grazie alle 100 unità vendute, il 2018 ha regalato a Lotus la più alta performance commerciale mai registrata in Italia dal brand di Hethel negli ultimi 10 anni. Come specificato dalla stessa casa costruttrice fondata da Colin Chapman "la crescita delle vendite Lotus in Italia negli ultimi anni è stata estremamente costante e significativa." Difatti, le vendite raggiunte da Lotus nel 2018 hanno fatto registrare un corposo passo in avanti rispetto a quelle ottenute negli anni precedenti: nello specifico un +14% rispetto al 2017, un +52% rispetto al 2016 ed un +82% rispetto al 2015.

Ora Lotus guarda avanti col supporto di Geely

Non è un caso che le ottime performance commerciali raggiunte da Lotus nel corso del 2018 siano state conseguite nell'anno del 70° anniversario che tra l'altro ha rappresentato un importante punto di svolta per il costruttore inglese. Difatti, per la prima volta dopo tanto tempo, Geely (già proprietaria di Volvo), dopo l'acquisizione di Lotus nel 2017, ha messo a punto un forte piano di investimenti con l'intento di sviluppare nuovi prodotti e dar vita a nuove strutture per assicurare un futuro più che roseo al brand inglese.

E' l'alba di una nuova era per Lotus

Phil Popham, nominato di recente CEO di Lotus, ha voluto commentare le vendite ottenute nel 2018 dal marchio di Hethel con queste parole: "Il risultato di quest’anno mostra un successo a vari livelli ed arriva proprio nel momento in cui è giusto parlare di una nuova alba per il brand e per l’azienda. La solidità delle vendite e l’incremento della presenza del brand in molti mercati internazionali sottolineano la crescita della fiducia in Lotus proprio nel momento in cui i nuovi azionisti di maggioranza iniziano a delineare la strada verso il futuro. Le molte nomine del personale a livello manageriale, e non solo, nell’azienda denotano vera fiducia e possibilità di poter raggiungere le ambizioni di Lotus a livello globale." [post_title] => Lotus: la stella di Hethel brilla sul mercato italiano [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lotus-la-stella-di-hethel-brilla-sul-mercato-italiano [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-11 17:17:46 [post_modified_gmt] => 2019-01-11 16:17:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=589964 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lotus: la stella di Hethel brilla sul mercato italiano

100 le sportive Lotus vendute in Italia nel 2018

Lotus: il 2018 ha fatto segnare le vendite piu’ alte mai registrate in Italia negli ultimi 10 anni. Un +14% rispetto al 2017, un +52% rispetto al 2016 ed un +82% rispetto al 2015 la dicono lunga sul nuovo appeal del brand inglese.
Lotus: la stella di Hethel brilla sul mercato italiano

L’anno da poco conclusosi ha portato decisamente bene al marchio Lotus. Il brand di Hethel ha potuto festeggiare un andamento commerciale estremamente positivo grazie agli ottimi risultati conseguiti a livello globale durante tutto il 2018. A livello mondiale, infatti, Lotus ha ottenuto il miglior risultato di vendite negli ultimi 7 anni grazie alle 1.630 sportive vendute nel corso del 2018. La crescita delle vendite rispetto al 2017 è stata significativa in numerosi mercati internazionali, talvolta toccando percentuali davvero elevate.

Volano le vendite Lotus in Svezia, Giappone, Australia, Medio Oriente e Taiwan

Alcuni esempi di questo trend più che positivo nelle performance commerciali messe a segno da Lotus si possono ritrovare in Svezia (+87%), Giappone (+59%), Australia (+50%), Medio Oriente (+39%) e Taiwan (+33%), Paesi in cui le vendite rispetto all’anno precedente hanno toccato livelli decisamente elevati. Anche il mercato europeo di Lotus è stato contraddistinto da risultati commerciali di tutto rispetto, soprattutto nel mercato interno del Regno Unito.

In Italia Lotus ha messo a segno la più alta performance commerciale mai registrata negli ultimi 10 anni

La crescita delle vendite ha toccato anche il nostro Paese: grazie alle 100 unità vendute, il 2018 ha regalato a Lotus la più alta performance commerciale mai registrata in Italia dal brand di Hethel negli ultimi 10 anni. Come specificato dalla stessa casa costruttrice fondata da Colin Chapman “la crescita delle vendite Lotus in Italia negli ultimi anni è stata estremamente costante e significativa.” Difatti, le vendite raggiunte da Lotus nel 2018 hanno fatto registrare un corposo passo in avanti rispetto a quelle ottenute negli anni precedenti: nello specifico un +14% rispetto al 2017, un +52% rispetto al 2016 ed un +82% rispetto al 2015.

Ora Lotus guarda avanti col supporto di Geely

Non è un caso che le ottime performance commerciali raggiunte da Lotus nel corso del 2018 siano state conseguite nell’anno del 70° anniversario che tra l’altro ha rappresentato un importante punto di svolta per il costruttore inglese. Difatti, per la prima volta dopo tanto tempo, Geely (già proprietaria di Volvo), dopo l’acquisizione di Lotus nel 2017, ha messo a punto un forte piano di investimenti con l’intento di sviluppare nuovi prodotti e dar vita a nuove strutture per assicurare un futuro più che roseo al brand inglese.

E’ l’alba di una nuova era per Lotus

Phil Popham, nominato di recente CEO di Lotus, ha voluto commentare le vendite ottenute nel 2018 dal marchio di Hethel con queste parole: “Il risultato di quest’anno mostra un successo a vari livelli ed arriva proprio nel momento in cui è giusto parlare di una nuova alba per il brand e per l’azienda. La solidità delle vendite e l’incremento della presenza del brand in molti mercati internazionali sottolineano la crescita della fiducia in Lotus proprio nel momento in cui i nuovi azionisti di maggioranza iniziano a delineare la strada verso il futuro. Le molte nomine del personale a livello manageriale, e non solo, nell’azienda denotano vera fiducia e possibilità di poter raggiungere le ambizioni di Lotus a livello globale.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati