Fiat Ducato: dodicesima affermazione di fila, eletto “Miglior base per i camper 2019”

Realizzato nello stabilimento Sevel dal 1981

Insignito ancora il veicolo commerciale bestseller di Fiat Professional, premiato nella specifica configurazione di base per camper
Fiat Ducato: dodicesima affermazione di fila, eletto “Miglior base per i camper 2019”

Fiat Ducato risulta “Miglior base per i camper” anche nel 2019, premiato per la dodicesima volta di fila in questa categoria, incrementando i riconoscimenti assegnato al veicolo di Fiat Professional.

Un domino costante

Il riconoscimento “Miglior base per i camper 2019” è stato assegnato dai lettori della rivista specializzata tedesca “Promobil”. Una realtà di riferimento nel settore.
Attraverso le più recenti soluzioni di assistenza e una lunga tradizione, il veicolo commerciale del brand torinese continua a convincere. Un’alchimia di interesse che dura da ben trentasette anni. La sesta generazione, attualmente in commercio, oltre ad avere un telaio studiato per offrire un ottimale bilanciamento e dotato di specifiche sospensioni, recuperando le indicazioni del costruttore, permette anche una rilevante portata nel segmento. Struttura a cui sono abbinate soluzioni meccaniche e tecnologiche funzionali per la sicurezza e il comfort, durante l’impiego. Un percorso evolutivo di costante crescita, partendo già da una prima generazione impostata con un motore posizionato trasversalmente e trazione anteriore, in modo da preservare maggior volume possibile per lo studio dell’ambiente in cabina. Un progresso ottenuto anche grazie alla collaborazione con i maggiori specialisti nella realizzazione di camper in Europa.
Secondo i dati segnalati, tra i camper acquistati a livello continentale tre su quattro figurano su base Ducato e 500.000 famiglie hanno fatto questa scelta nel corso degli ultimi 10 anni.

Un nuovo riconoscimento

Il titolo rimarca le qualità già apprezzate del mezzo di Fiat Professional, considerando che si tratta del 12° riconoscimento di fila, anche alla luce di uno sviluppo mirato, considerando che la base risulta “nata espressamente per diventare camper, in un settore in continua crescita”, valutando il 10% in più di immatricolazioni nel 2018 e anche le caratteristiche di un mezzo considerato “trendsetter”, ovvero realizzato in oltre 13.000 varianti e distribuito a livello globale in più di 80 Paesi.
Il Fiat Ducato è realizzato in Val di Sangro, precisamente nello stabilimento Sevel. Si tratta dell’impianto più grande in Europa per l’assemblaggio di veicoli commerciali leggeri. Quest’azienda che occupa un’area di oltre 1.200.000 metri quadri risulta “silver level” nel World Class Manufacturing, ossia “la metodologia che persegue l’eccellenza”. Lo scorso anno sono stati sviluppati oltre 297.000 veicoli. Un nuovo primato assoluto di volumi (+46% in termini percentuali negli ultimi 6 anni), per la quarta volta di seguito, da quanto segnalato.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati