WP_Post Object ( [ID] => 590204 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-01-14 14:35:50 [post_date_gmt] => 2019-01-14 13:35:50 [post_content] => Sul finire dello scorso mese di dicembre, Lexus ha aperto gli ordini per la sua nuova ES Hybrid: la berlina più venduta al mondo del costruttore premium giapponese (dal 1989 ad oggi le diverse generazioni di Lexus ES che si sono succedute nel tempo sono state vendute in più di 2 milioni di unità) è stata introdotta per la prima volta sul mercato italiano. La nuova nata è caratterizzata da uno stile dinamico ed è basata sulla nuova piattaforma GA-K (Global Architecture – K) dotata di un centro di gravità ribassato al fine di godere di una maggiore agilità, leggerezza e precisione nella guida, peculiarità utili per garantire un handling ed un comfort di  prim'ordine. La nuova Lexus ES Hybrid si avvale del sistema di trasmissione ibrido elettrificato Self Charging Hybrid di quarta generazione in grado di offrire contestualmente sia una grande efficienza nei consumi che prestazioni di rilievo. Nella fattispecie la trasmissione unisce un motore 2.5 alimentato a benzina ad un motore elettrico per una potenza complessiva di 218 cv che consente a Lexus ES di arrivare fino a 115 km/h in elettrico e di contenere i consumi (4,6 l/km in ciclo combinato NEDC correlato) senza dimenticare l'aspetto prestazionale garantito da un'accelerazione 0/100 km/h in 8,9 secondi e da una velocità massima autolimitata di 180 km/h.

Il listino italiano della Lexus ES Hybrid è inaugurato dalla versione Business

Proprio la presenza della tecnologia ibrida elettrificata Self Charging Hybrid rappresenta uno dei vantaggi competitivi della nuova Lexus ES Hybrid che si è affacciata sul mercato italiano nella fascia di segmento che annovera berline di pregio e di alta rappresentanza. Ma com'è composta la gamma italiana della Lexus ES Hybrid? Come comunicato da Lexus, sulla nuova ES Hybrid saranno presenti 4 allestimenti: Business, Executive, F Sport e Luxury. La versione di ingresso Business vanta un allestimento di serie che prevede cerchi in lega da 17", fari automatici bi-led, tetto apribile, Smart entry, interni in pelle Tahara, sedili elettrici con supporto lombare lato guida, clima bi-zona, Lexus Navigation con display da 8" con DAB e Lexus Safety System+, un pacchetto di sistemi di sicurezza attiva ideati da Lexus per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia. Nel dettaglio, il Lexus Safety System+ oltre al sistema di Pre-Collisione PCS, il Riconoscimento di Segnaletica Stradale RSA, l’avviso di superamento di corsia LDA ed i fari abbaglianti automatici AHB, gode da oggi del sistema di Pre-Collisione con rilevamento ciclisti e rilevamento notturno dei pedoni.

A listino le versioni Executive, F Sport e Luxury

Salendo di gamma, la variante Business lascia spazio alla versione Executive, definita da Lexus stessa "cuore di gamma": questo allestimento prevede tutto ciò che già è compreso nella versione Business con l'aggiunta di cerchi in lega da 18", vetri oscurati, interni in pelle con memoria della posizione del sedile lato guida e supporto lombare lato passeggero, Rear Cross Traffic Alert and Brake e rilevatore di angoli ciechi BSM. Per i clienti più inclini alla sportività, Lexus ha pensato di dar vita alla versione F Sport, una variante dotata di un sistema di Sospensioni Adattive Variabili, simile a quello in dotazione della sportiva coupé LC. Nello specifico, il sistema di sospensioni in oggetto monta ammortizzatori regolabili su ciascuna ruota con ben 650 livelli relativi alla forza di controllo, soluzione tecnica che permette di garantire ai clienti un elevato grado di controllo della vettura su qualsiasi superficie. Inoltre, la variante F Sport dispone anche della modalità Sport+, attraverso cui è possibile ottenere una maggiore risposta da parte del propulsore, della trasmissione e del sistema di sospensioni. Il top di gamma della nuova Lexus ES Hybrid è rappresentato infine dalla versione Luxury che è caratterizzata dalla presenza di inediti cerchi in lega da 18", Clima tri-zona, Sedili elettrici posteriori riscaldati, Lexus Premium Navigation con display da 12.3" e Panoramic View Monitor.

I prezzi della nuova Lexus ES Hybrid partono da 50.800 euro

Nell'occasione Lexus ha diramato i prezzi ufficiali per il mercato italiano relativi alla sua nuova ES Hybrid. Il listino della nuova nata in casa Lexus parte dai 50.800 euro relativi alla versione di ingresso Business per arrivare ai 56.000 euro della variante Executive. La sportività garantita dalla versione F Sport è in vendita ad un listino di 58.200 euro, mentre il top di gamma espresso dalla variante Luxury è offerto ad un prezzo di 64.000 euro. [post_title] => Lexus ES Hybrid: versioni e prezzi per il mercato italiano [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lexus-es-hybrid-versioni-e-prezzi-per-il-mercato-italiano [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-14 14:35:50 [post_modified_gmt] => 2019-01-14 13:35:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=590204 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lexus ES Hybrid: versioni e prezzi per il mercato italiano

Quattro allestimenti per l’esordio in Italia della Lexus ES Hybrid

Lexus ES Hybrid: la berlina del marchio premium giapponese più venduta al mondo fa il suo ingresso sul mercato italiano puntando su stile, tecnologia e dotazioni di prim'ordine
Lexus ES Hybrid: versioni e prezzi per il mercato italiano

Sul finire dello scorso mese di dicembre, Lexus ha aperto gli ordini per la sua nuova ES Hybrid: la berlina più venduta al mondo del costruttore premium giapponese (dal 1989 ad oggi le diverse generazioni di Lexus ES che si sono succedute nel tempo sono state vendute in più di 2 milioni di unità) è stata introdotta per la prima volta sul mercato italiano. La nuova nata è caratterizzata da uno stile dinamico ed è basata sulla nuova piattaforma GA-K (Global Architecture – K) dotata di un centro di gravità ribassato al fine di godere di una maggiore agilità, leggerezza e precisione nella guida, peculiarità utili per garantire un handling ed un comfort di  prim’ordine. La nuova Lexus ES Hybrid si avvale del sistema di trasmissione ibrido elettrificato Self Charging Hybrid di quarta generazione in grado di offrire contestualmente sia una grande efficienza nei consumi che prestazioni di rilievo. Nella fattispecie la trasmissione unisce un motore 2.5 alimentato a benzina ad un motore elettrico per una potenza complessiva di 218 cv che consente a Lexus ES di arrivare fino a 115 km/h in elettrico e di contenere i consumi (4,6 l/km in ciclo combinato NEDC correlato) senza dimenticare l’aspetto prestazionale garantito da un’accelerazione 0/100 km/h in 8,9 secondi e da una velocità massima autolimitata di 180 km/h.

Il listino italiano della Lexus ES Hybrid è inaugurato dalla versione Business

Proprio la presenza della tecnologia ibrida elettrificata Self Charging Hybrid rappresenta uno dei vantaggi competitivi della nuova Lexus ES Hybrid che si è affacciata sul mercato italiano nella fascia di segmento che annovera berline di pregio e di alta rappresentanza. Ma com’è composta la gamma italiana della Lexus ES Hybrid? Come comunicato da Lexus, sulla nuova ES Hybrid saranno presenti 4 allestimenti: Business, Executive, F Sport e Luxury. La versione di ingresso Business vanta un allestimento di serie che prevede cerchi in lega da 17″, fari automatici bi-led, tetto apribile, Smart entry, interni in pelle Tahara, sedili elettrici con supporto lombare lato guida, clima bi-zona, Lexus Navigation con display da 8″ con DAB e Lexus Safety System+, un pacchetto di sistemi di sicurezza attiva ideati da Lexus per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia. Nel dettaglio, il Lexus Safety System+ oltre al sistema di Pre-Collisione PCS, il Riconoscimento di Segnaletica Stradale RSA, l’avviso di superamento di corsia LDA ed i fari abbaglianti automatici AHB, gode da oggi del sistema di Pre-Collisione con rilevamento ciclisti e rilevamento notturno dei pedoni.

A listino le versioni Executive, F Sport e Luxury

Salendo di gamma, la variante Business lascia spazio alla versione Executive, definita da Lexus stessa “cuore di gamma”: questo allestimento prevede tutto ciò che già è compreso nella versione Business con l’aggiunta di cerchi in lega da 18″, vetri oscurati, interni in pelle con memoria della posizione del sedile lato guida e supporto lombare lato passeggero, Rear Cross Traffic Alert and Brake e rilevatore di angoli ciechi BSM. Per i clienti più inclini alla sportività, Lexus ha pensato di dar vita alla versione F Sport, una variante dotata di un sistema di Sospensioni Adattive Variabili, simile a quello in dotazione della sportiva coupé LC. Nello specifico, il sistema di sospensioni in oggetto monta ammortizzatori regolabili su ciascuna ruota con ben 650 livelli relativi alla forza di controllo, soluzione tecnica che permette di garantire ai clienti un elevato grado di controllo della vettura su qualsiasi superficie. Inoltre, la variante F Sport dispone anche della modalità Sport+, attraverso cui è possibile ottenere una maggiore risposta da parte del propulsore, della trasmissione e del sistema di sospensioni. Il top di gamma della nuova Lexus ES Hybrid è rappresentato infine dalla versione Luxury che è caratterizzata dalla presenza di inediti cerchi in lega da 18″, Clima tri-zona, Sedili elettrici posteriori riscaldati, Lexus Premium Navigation con display da 12.3″ e Panoramic View Monitor.

I prezzi della nuova Lexus ES Hybrid partono da 50.800 euro

Nell’occasione Lexus ha diramato i prezzi ufficiali per il mercato italiano relativi alla sua nuova ES Hybrid. Il listino della nuova nata in casa Lexus parte dai 50.800 euro relativi alla versione di ingresso Business per arrivare ai 56.000 euro della variante Executive. La sportività garantita dalla versione F Sport è in vendita ad un listino di 58.200 euro, mentre il top di gamma espresso dalla variante Luxury è offerto ad un prezzo di 64.000 euro.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. MICHAEL 1963

    19 Febbraio 2019 at 15:02

    E beh, la prima volta che ho visto la nuova Lexus ES 300H, mi ha lasciato sconcertato il frontale! In una categoria, quella del segmento E, dove regna la sobrietà e l’eleganza delle tedesche (Serie 5, A6 e Classe E), la LEXUS irrompe e lo fa a modo suo, con una linea che trasgressiva di più non può, soprattutto nel frontale che dicevo, ma anche nelle fiancate e nella coda.
    E anche nelle motorizzazioni lo fa, mettendo al bando il diesel e presentandosi con la sola motorizzazione ibrida. Sicuramente ai tradizionalisti non piacerà. A me che piacciono le linee innovative e anche un po’ trasgressive invece piace, anche negli interni, dove fa sfoggio di rifiniture lussuose e di tanti accessori. In Italia non ne vedremo molte, per la linea ma soprattutto per la mancanza del diesel, che in questa fascia di mercato è fondamentale per sfondare. Comunque, resta una interessante e diversa interpretazione della berlina alto di gamma del segmento E!

Articoli correlati