Volkswagen Passat: a Detroit si alza il velo sul nuovo modello della berlina [FOTO]

La Passat MY 2020 scopre le carte

Il nuovo modello della Volkswagen Passat, nella versione per il mercato nordamericano, è stata ufficialmente svelata al Salone di Detroit. Aggiornamenti al look di esterni ed interni, arricchita la dotazione tecnologica.

Dopo le foto sfuggite in Rete, poco fa la nuova Volkswagen Passat è stata ufficialmente presenta all’apertura del Salone di Detroit. L’aggiornata versione della Passat che vediamo in queste foto è la berlina che verrà proposta sul mercato americano, dunque sostanzialmente diversa dal nuovo modello atteso in Europa. Negli Stati Uniti la vettura cercherà di difendersi in un segmento che fa registrare un calo delle vendite a favore di crossover e SUV.

Volkswagen Passat: vecchio pianale, nuovo look

Stessa piattaforma del modello precedente per la nuova Passat, con Volkswagen che ha deciso di non adottare il pianale modulare MQB, limitandosi ad un aggiornamento estetico. Il restyling della berlina tedesca per il mercato nordamericano passa dall’evoluzione stilistica che prevede l’adozione di nuovi gruppi ottici anteriori con fari a LED che si integrano con la grande griglia frontale a lame orizzontali. La nuova Passat, che ha un profilo più sportivo anche grazie ai nuovi cerchi da 17, 18 e 19 pollici, dispone di un posteriore più sinuoso e slanciato con il piccolo spoiler sul portellone.

Gli interni della nuova Volkswagen Passat hanno subito un altrettanto profondo aggiornamento, con un evoluzione dei materiali che ora sono di qualità più pregiata. A bordo della berlina debutta anche la più recente generazione del sistema d’infotainment con uno schermo touch più grande sulla console centrale che integra la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay per la connettività dello smartphone.

Volkswagen Passat: solo con il 2.0 TSI da 174 CV

In termini di motorizzazioni, così come previsto, la nuova Passat non dispone del benzina V6, ma si propone esclusivamente con il motore TSI 2.0 litri da 174 CV e 250 Nm di coppia massima, abbinato a trazione anteriore e cambio automatico a 6 rapporti.

Disponibile in serie limitata di lancio, con motore 2.0 TSI del modello precedente con coppia inferiore, la nuova Volkswagen Passat offrirà diversi allestimenti. Nella dotazione di serie di tutte le versioni della gamma ci sono i fari Full LED, il Blind Spot Monitor, il Front Assist con riconoscimento pedoni e il Rear Traffic Alert. Nell’elenco degli optional disponibili invece compaiono il cruise control adattivo, gli abbaglianti automatici, il Lane Assist, il Park Assist, i sedili posteriori riscaldabili e l’impianto audio Fender.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati