Ford Explorer: il SUV diventa ibrido al Salone di Detroit 2019 [FOTO]

Presentata anche la versione sportiva ST

Due nuove versioni per la Ford Explorer sono state presentate al Salone di Detroit 2019: Hybrid ed ST. La seconda è stata sviluppata dal reparto Ford Performance ed è spinta dal motore V6 da 400 cavalli.

La rinnovata Ford Explorer ha fatto il suo debutto qualche giorno fa, ma ora il SUV dell’Ovale Blu presenta due nuove versioni al Salone di Detroit 2019: quella ibrida e sportiva. La prima permette un’autonomia di 800 chilometri con un pieno, mentre la variante ST è stata sviluppata dal reparto Ford Performance e permette alla vettura di raggiungere quasi 230 chilometri orari di velocità massima.

Ford Explorer: le caratteristiche della versione ibrida

Entrando più nel dettaglio, la Ford Explorer Hybrid è spinta dal motore V6 da 3.3 litri benzina aspirato, abbinato al motore elettrico, per una potenza complessiva di 318 cavalli ed un’autonomia complessiva di circa 800 chilometri con un pieno. Il powertrain è abbinato al cambio automatico a dieci rapporti e consentirà un consumo medio dichiarato di 9 litri ogni 100 chilometri.

Il pacco batteria, con sistema di raffreddamento a liquido, non toglie spazio all’interno dell’abitacolo e nel bagagliaio, visto che è stato ridisegnato e posizionato sotto la seconda fila di sedili. La versione ibrida è disponibile esclusivamente nell’allestimento Limited, con l’Active Noise Cancellation ed il pacchetto Ford Co-Pilot360 Assist+ di serie, oltre all’impianto audio B&O, la ricarica wireless per gli smartphone ed i sedili della seconda fila riscaldati.

Ford Explorer: la versione sportiva ST

Passando alla versione sportiva, cioè alla Ford Explorer ST, il SUV è caratterizzato da elementi sportivi Ford Performance, quali il pacchetto aerodinamico, i cerchi in lega da 21 pollici, il badge ‘Explorer’ sul bordo anteriore del cofano e la modalità di guida Sport. Quest’ultima irrigidisce lo sterzo, le marce si allungano ed il pedale dell’acceleratore reagisce in maniera più aggressiva.

Anche all’interno dell’abitacolo non mancano alcuni elementi esclusivi, come il display da 12,3 pollici della strumentazione, il volante sportivo con sezione inferiore piatta, il logo ST ed i sedili anatomici in pelle. La versione ST è spinta dal motore V6 3.0 Ecoboost da 400 CV e 563 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a dieci rapporti ed alla trazione integrale, per una velocità massima dichiarata di 229 chilometri orari.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati