Nissan IMs: la berlina sportiva elettrica al Salone di Detroit 2019 [FOTO]

E' spinta da due motori elettrici da 489 cavalli

La Nissan IMs è il prototipo di una berlina sportiva elettrica di lusso, con una potenza di 489 CV ed un'autonoma di 622 km. E' progettata per la guida autonoma ed equipaggiata con il sistema per connettersi al mondo virtuale.

Il prototipo della berlina sportiva elettrica: la Nissan IMs è stata presentata al Salone di Detroit 2019, che ha aperto i battenti alla stampa, con le novità delle varie case. Quella giapponese ha portato questo modello, nell’ambito della Nissan Intelligent Mobility, con interni spaziosi, doppio motore elettrico da 489 CV, realtà virtuale e guida autonoma.

Le caratteristiche della Nissan IMs

La Nissan IMs presenta delle linee semplici ed eleganti, con un mix di carattere sportivo ed aerodinamicità ed inedite proporzioni della carrozzeria. La linea del tetto si ispira alla forma della luna: le barre longitudinali in alluminio spazzolato anodizzate e dorate ricordano l’anello luminoso visibile durante le eclissi, mentre il vetro oscurato del tettuccio è percorso da un motivo geometrico dorato.

Il frontale presenta i classici stilemi ‘V-motion’ della casa, con i fari nella fascia anteriore e la struttura a V del sistema di illuminazione, mentre la carica sportiva è accentuata dai cerchi da 22”. Parafanghi, spoiler anteriore, modanature e diffusore sottoscocca riducono la portanza al minimo alle alte velocità, tenendo la vettura incollata al suolo.

Gli interni sono ispirati alle abitazioni giapponesi moderne, con uno stile aerospaziale. In modalità manuale l’abitacolo diventa un cockpit con sistemi avanzati di assistenza alla guida e display multi livello per controllare il veicolo. Quando si passa alla guida autonoma, invece, il volante si ritrae ed i sedili anteriori ruotano all’interno, rivolgendosi così alla seconda fila, per formare un salottino.

Nissan IMs: propulsione elettrica da 489 CV

Come dicevamo, la Nissan IMs è spinta da due motori elettrici, uno anteriore ed uno posteriore, alimentati da una batteria a ricarica rapida da 115 kWh. La potenza complessiva è di 489 cavalli, con una coppia massima di 800 Nm, per un’autonomia stimata di 622 km con una sola ricarica.

Il propulsore adotta un sistema a trazione integrale ad alte prestazioni, che offre una distribuzione ottimale dei pesi fra anteriore e posteriore, per favorire la spinta e la tenuta si strada. Le sospensioni pneumatiche si adeguano alla situazione per garantire una guida fluida e un assetto piatto in curva.

Nissan IMs ed il mondo virtuale

La concept sportiva del marchio giapponese è equipaggiata con il sistema di connessione al mondo virtuale Invisible-to-Visible, presentato da Nissan al recente CES 2019.

Questa tecnologia permetterà ai conducenti di guardare oltre le curve, visualizzare informazioni dettagliate sugli ingorghi stradali (cause comprese) e impostare percorsi alternativi per un viaggio a prova di stress. Non solo: attraverso la realtà aumentata, potranno anche godere della compagnia di un “passeggero” virtuale che si materializzerà a bordo sotto forma di avatar tridimensionale.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati