Hyundai i10: la piccola verso la terza generazione [FOTO SPIA]

La presentazione è attesa nella seconda parte del 2019

La Hyundai i10 si appresta a lanciare la terza generazione, il cui arrivo è atteso nella seconda parte del 2019. Avrà un design più elegante e crescerà leggermente nelle dimensioni, per garantire più spazio all'interno.

L’attuale Hyundai i10 è stata lanciata nel 2013 e si appresta ad vivere gli ultimi mesi della sua vita commerciale. I tecnici della casa coreana stanno effettuando i test sulla terza generazione della piccola coreana, come possiamo mostrarvi con queste prime foto spia, scattate dal nostro fotografo sulle nevi svedesi. La presentazione dovrebbe avvenire nella seconda parte del 2019.

Hyundai i10: le novità del nuovo modello

Ovviamente, come avviene di consuetudine, i prototipi sono ricoperti di numerose coperture, in modo da rendere poco visibili i cambiamenti, ma sappiamo già che la nuova i10 adotterà un design più elegante e richiamerà alcuni degli ultimi stilemi del marchio, come la griglia anteriore esagonale. Da queste foto possiamo notare dei fari più orizzontali, così come delle prese d’aria ridisegnate.

Lateralmente i finestrini posteriori adottano una forma leggermente diversa, mentre il posteriore è completamente coperto, ma anche in questo caso sono attese novità sul design dei fari e ci saranno alcuni elementi, che richiameranno la più grande i30.

Nuova Hyundai i10: crescono le dimensioni

La nuova Hyundai i10 crescerà nelle dimensioni, di circa 40 millimetri, permettendo un passo più lungo e, dunque, maggiore spazio all’interno dell’abitacolo per gli occupanti, soprattutto posteriori. La piccola coreana avrà anche più tecnologia, con un touch screen di nuova generazione per gestire il sistema di infotainment, con funzioni di connettività e compatibilità con gli smartphone.

I motori non cambiano nella nuova Hyundai i10

Non sono attesi particolari aggiornamenti, invece, per quanto riguarda la parte tecnica e sotto il cofano: resteranno disponibili i motori tre e quattro cilindri benzina e diesel, sulla stessa linea della generazione attualmente in commercio. Lo stesso dovrebbe accadere per quanto riguarda i prezzi: la versione d’ingresso avrà sempre un costo attorno a 10.000 euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati