WP_Post Object ( [ID] => 591717 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-01-17 10:24:03 [post_date_gmt] => 2019-01-17 09:24:03 [post_content] => Mercedes Classe A propone un una nuova versione speciale, denominata Sport Extra, dedicata a chi ama la tecnologia e vuole avere un equipaggiamento d’alta gamma. Nata per festeggiare un anno dell’MBUX, l’innovativo sistema di infotainment della Stella, questa versione è disponibile esclusivamente nella versione 180 d Automatic e con un listino prezzi a partire da 33.470 euro.

Mercedes Classe A Sport Extra: le caratteristiche

La Mercedes Classe A Sport Extra propone anche degli elementi estetici distintivi, come la mascherina del radiatore con pin Matrix neri, lamella color argento e inserto cromato, cerchi in lega leggera da 17” a 10 razze in argento vanadio e fari LED High Performance. Inoltre, le mascherine dei terminali di scarico sono a vista, la grembialatura posteriore ha un elemento decorativo cromato ed i sottoporta sono in tinta con la vettura. Negli interni spiccano gli inserti in carbon look chiaro o scuro ed i sedili anteriori comfort con rivestimenti in pelle ecologica Artico/tessuto Fléron in nero/nero con doppia cucitura decorativa in grigio medio o in marrone Bahia/nero con doppia cucitura decorativa grigio progressive. Completano il pacchetto, il volante sportivo multifunzione in pelle con cuciture decorative nere e mascherina cromo argentato ed il climatizzatore automatico bi-zona regolabile separatamente per guidatore e passeggero.

La tecnologia sulla Mercedes Classe A Sport Extra

Come dicevamo, però, è la tecnologia il punto in primo piano della versione Sport Extra, a partire dai due display, ora da 10,25 pollici, e dalla funzione ‘Realtà Aumentata’. Quest’ultima permette di visualizzare sul display l’immagine video ripresa dalla telecamera anteriore, arricchita da informazioni di navigazione, come frecce direzionali o numeri civici che vengono automaticamente visualizzati nell’immagine reale dello spazio circostante sul display multimediale. Tra gli altri elementi inclusi troviamo il Mirror Pack con retrovisori esterni ripiegabili elettricamente e l’Active Parking Assist con Parktronic, che individua lo spazio giusto per il parcheggio e aiuta anche ad effettuare le manovre in entrata e in uscita, assistendo il guidatore anche nelle operazioni di sterzata e in accelerazione.

Il motore della Mercedes Classe A Sport Extra

L’unica motorizzazione disponibile è la 180 d Automatic, cioè il quattro cilindri diesel da 116 cavalli, abbinato al cambio a doppia frizione 7G-DCT. E’ più potente di circa 7 cavalli, rispetto alla generazione precedente, e soddisfa i nuovi standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP. [post_title] => Mercedes Classe A: arriva la versione speciale Sport Extra [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-classe-a-arriva-la-versione-speciale-sport-extra-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-17 10:24:03 [post_modified_gmt] => 2019-01-17 09:24:03 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=591717 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes Classe A: arriva la versione speciale Sport Extra [FOTO]

E' disponibile solo con il quattro cilindri diesel da 116 CV

La Mercedes Classe A Sport Extra è l'ultima edizione speciale proposta dalla Stella, per celebrare un anno del sistema di infotainment MBUX. Ha elementi estetici esclusivi ed è più tecnologica della versione classica di serie.

Mercedes Classe A propone un una nuova versione speciale, denominata Sport Extra, dedicata a chi ama la tecnologia e vuole avere un equipaggiamento d’alta gamma. Nata per festeggiare un anno dell’MBUX, l’innovativo sistema di infotainment della Stella, questa versione è disponibile esclusivamente nella versione 180 d Automatic e con un listino prezzi a partire da 33.470 euro.

Mercedes Classe A Sport Extra: le caratteristiche

La Mercedes Classe A Sport Extra propone anche degli elementi estetici distintivi, come la mascherina del radiatore con pin Matrix neri, lamella color argento e inserto cromato, cerchi in lega leggera da 17” a 10 razze in argento vanadio e fari LED High Performance. Inoltre, le mascherine dei terminali di scarico sono a vista, la grembialatura posteriore ha un elemento decorativo cromato ed i sottoporta sono in tinta con la vettura.

Negli interni spiccano gli inserti in carbon look chiaro o scuro ed i sedili anteriori comfort con rivestimenti in pelle ecologica Artico/tessuto Fléron in nero/nero con doppia cucitura decorativa in grigio medio o in marrone Bahia/nero con doppia cucitura decorativa grigio progressive. Completano il pacchetto, il volante sportivo multifunzione in pelle con cuciture decorative nere e mascherina cromo argentato ed il climatizzatore automatico bi-zona regolabile separatamente per guidatore e passeggero.

La tecnologia sulla Mercedes Classe A Sport Extra

Come dicevamo, però, è la tecnologia il punto in primo piano della versione Sport Extra, a partire dai due display, ora da 10,25 pollici, e dalla funzione ‘Realtà Aumentata’. Quest’ultima permette di visualizzare sul display l’immagine video ripresa dalla telecamera anteriore, arricchita da informazioni di navigazione, come frecce direzionali o numeri civici che vengono automaticamente visualizzati nell’immagine reale dello spazio circostante sul display multimediale.

Tra gli altri elementi inclusi troviamo il Mirror Pack con retrovisori esterni ripiegabili elettricamente e l’Active Parking Assist con Parktronic, che individua lo spazio giusto per il parcheggio e aiuta anche ad effettuare le manovre in entrata e in uscita, assistendo il guidatore anche nelle operazioni di sterzata e in accelerazione.

Il motore della Mercedes Classe A Sport Extra

L’unica motorizzazione disponibile è la 180 d Automatic, cioè il quattro cilindri diesel da 116 cavalli, abbinato al cambio a doppia frizione 7G-DCT. E’ più potente di circa 7 cavalli, rispetto alla generazione precedente, e soddisfa i nuovi standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati