Peugeot 208, in onda il nuovo spot TV #Mission208 con Stefano Accorsi [FOTO e VIDEO]

La 208 al centro di una spy story

Nel nuovo spot TV #Mission208 la Peugeot 208 finisce al centro di un avvincente spy story con Stefano Accorsi protagonista.

Peugeot lancia il nuovo spot TV con protagonista la best seller 208, affiancata sul set dal Brand Ambassador Peugeot, Stefano Accorsi. La compatta del Leone, nonché modello più venduto di Peugeot, finisce al centro della nuova pubblicità, in onda da ieri nelle maggiori emittenti televisive italiane, caratterizzata da un taglio da action movie, al quale rimanda anche il titolo dello spot #Mission208.

Peugeot 208: tra action movie e spy story

Regista del nuovo spot è Matteo Rovere che torna così a girare con Stefano Accorsi, dopo averlo diretto nel film di grande successo “Veloce come il vento”. Lo spot #Mission208 dedicato alla Peugeot 208, modello apprezzatissimo in Italia dove è stato venduto in 220.000 esemplari, è un “corto” avvincente e tutto da scoprire.

Girato nell’incantevole cornice di Roma, vede protagonista Stefano Accorsi alle prese con una grande missione: scoprire chi ha rubato la sua identità e, soprattutto, la sua Peugeot 208. Il nuovo episodio ha tutti i connotati di una vera e propria spy story: dalle coinvolgenti note di Run boy run dei Woodkid, all’avvincente inseguimento notturno tra le due auto che ci trasporta con facilità nel tecnologico e dinamico mondo della Casa del Leone. Non manca poi il colpo di scena finale, perché, sotto la maschera del falso Accorsi, ecco comparire lei, Debora Franchi, alias Camilla, la bella addetta del Car Valet che, già nel primo episodio, aveva provato a rubare l’auto dell’attore. Anche stavolta, infatti, la ragazza non riesce a resistere alla tentazione di guidare la Peugeot 208 con il suo rivoluzionario Peugeot i-Cockpit e, pur di farlo, si traveste da Stefano Accorsi.

Alla realizzazione dello spot della campagna di comunicazione #Mission208, declinata anche su radio, digital e social, ha lavorato una troupe di oltre 40 persone e decine di comparse per due giorni di riprese.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati