WP_Post Object ( [ID] => 593127 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-01-22 15:06:15 [post_date_gmt] => 2019-01-22 14:06:15 [post_content] => Sono passati diversi anni dal 1978, quello della prima Toyota Supra. La casa giapponese lo ricorda, proponendo assieme a un filmato dedicato alle storiche versioni della sua celebre sportiva anche altri video, che mettendo in evidenza vari aspetti dell'ultima generazione firmata GR.

Il debutto a Detroit

Introdotta in occasione del North American International Auto Show 2019, la nuova GR Supra presenta tratti estetici ispirati alla concept FT-1. All'interno spiccano elementi tecnologici e componenti in configurazione sportiva. Alle spalle del volante figura un quadro strumenti digitale all'interno di uno schermo ad alta definizione da 8,8 pollici. Al centro, sovrastando una plancia sviluppata in orizzontale, è presente anche un altro display da 8,8 pollici, tramite cui gestire il sistema infotainment. Si notano anche altri comandi per controllare altre funzioni. Tra la dotazione segnalata anche volante e sedili dal design sportivo, leve al volante e un head-up display. Fuori, riprendendo anche alcuni aspetti connotativi, la vettura risulta distinguibile grazie al disegno gruppi ottici, al prolungato cofano anteriore e al tetto sinuoso e accorpato verso la coda. L'indicazione GR legata al modello sottolinea il lavoro dei tecnici della divisione sportiva di Toyota: il reparto Gazoo Racing.

Dinamismo e forza

La spinta della nuova Toyota GR Supra è generata da un propulsore a benzina composto da sei cilindri in linea e di 3.0 litri. Il picco di potenza ammonta a 340 cavalli e la coppia a 500 Nm, secondo le indicazioni diffuse. La gestione avviene tramite un cambio automatico a otto marce e si segnala anche una funzione launch control, che ottimizza lo scatto in fase di partenza racchiudendo la distanza da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi, sempre in base alle indicazioni. Introdotta in Italia con allestimento Premium, da quanto segnalato, oltre a differenti sistemi tecnologici la sportiva presenta un differenziale autobloccante, un impianto frenante ad alte prestazioni, ruote da 19 pollici e sospensioni adattive. Indicata anche un’edizione limitata A90 Edition per le prime novanta richieste da parte di clienti europei. Video: Toyota Global [post_title] => Toyota GR Supra: una storia iniziata nel 1978 e un nuovo esempio di potenza [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-gr-supra-una-storia-iniziata-nel-1978-e-un-nuovo-esempio-di-potenza-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-23 15:47:19 [post_modified_gmt] => 2019-01-23 14:47:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=593127 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota GR Supra: una storia iniziata nel 1978 e un nuovo esempio di potenza [VIDEO]

Partendo dalla A40/50

La nuova generazione della sportiva giapponese, animata da un motore sei cilindri in linea, è stata introdotta di recente al Salone di Detroit
Toyota GR Supra: una storia iniziata nel 1978 e un nuovo esempio di potenza [VIDEO]

Sono passati diversi anni dal 1978, quello della prima Toyota Supra. La casa giapponese lo ricorda, proponendo assieme a un filmato dedicato alle storiche versioni della sua celebre sportiva anche altri video, che mettendo in evidenza vari aspetti dell’ultima generazione firmata GR.

Il debutto a Detroit

Introdotta in occasione del North American International Auto Show 2019, la nuova GR Supra presenta tratti estetici ispirati alla concept FT-1.
All’interno spiccano elementi tecnologici e componenti in configurazione sportiva. Alle spalle del volante figura un quadro strumenti digitale all’interno di uno schermo ad alta definizione da 8,8 pollici. Al centro, sovrastando una plancia sviluppata in orizzontale, è presente anche un altro display da 8,8 pollici, tramite cui gestire il sistema infotainment. Si notano anche altri comandi per controllare altre funzioni. Tra la dotazione segnalata anche volante e sedili dal design sportivo, leve al volante e un head-up display. Fuori, riprendendo anche alcuni aspetti connotativi, la vettura risulta distinguibile grazie al disegno gruppi ottici, al prolungato cofano anteriore e al tetto sinuoso e accorpato verso la coda. L’indicazione GR legata al modello sottolinea il lavoro dei tecnici della divisione sportiva di Toyota: il reparto Gazoo Racing.

Dinamismo e forza

La spinta della nuova Toyota GR Supra è generata da un propulsore a benzina composto da sei cilindri in linea e di 3.0 litri. Il picco di potenza ammonta a 340 cavalli e la coppia a 500 Nm, secondo le indicazioni diffuse. La gestione avviene tramite un cambio automatico a otto marce e si segnala anche una funzione launch control, che ottimizza lo scatto in fase di partenza racchiudendo la distanza da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi, sempre in base alle indicazioni.
Introdotta in Italia con allestimento Premium, da quanto segnalato, oltre a differenti sistemi tecnologici la sportiva presenta un differenziale autobloccante, un impianto frenante ad alte prestazioni, ruote da 19 pollici e sospensioni adattive. Indicata anche un’edizione limitata A90 Edition per le prime novanta richieste da parte di clienti europei.

Video: Toyota Global

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati