WP_Post Object ( [ID] => 593390 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-01-23 16:04:19 [post_date_gmt] => 2019-01-23 15:04:19 [post_content] => Tra il 2017 ed il 2018 le Alfa Romeo Giulia e Stelvio hanno conquistato una cinquantina di importanti e prestigiosi riconoscimenti in ambito automotive nei rispettivi segmenti di appartenenza. Un successo che ha premiato il design, la tecnologia e la meccanica della nuova berlina e dell'inedito SUV firmati dal brand del Biscione. A tal riguardo una menzione particolare va fatta nei confronti delle versioni Quadrifoglio di Giulia e Stelvio, varianti dedite alla sportività più accesa che non hanno mancato di conquistare numerosi consensi e premi grazie alla loro dinamica di guida altamente coinvolgente e alle loro prestazioni di prim'ordine. In tal contesto l'ultimo riconoscimento in ordine temporale appannaggio di Giulia e Stelvio nelle versioni Quadrifoglio è stato il premio Car of the Year 2019.

La Giulia Quadrifoglio conquista il titolo di "Performance Car of the Year"

I riconoscimenti Car of the Year 2019, assegnati dalla rivista What Car? sono stati conquistati dall'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e dalla Stelvio Quadrifoglio che hanno sbaragliato la concorrenza nelle rispettive categorie "Performance Car of the Year" e "Best Sports SUV a partire da 60.000 sterline". Nello specifico la Giulia Quadrifoglio aveva già vinto il premio "Best Sports and Performance Car" nell’edizione 2018 del premio "Car of the Year" della rivista britannica What Car?, dunque la vittoria nell'edizione 2019 è stata una vera e propria conferma per la sportiva berlina italiana. Non a caso Steve Huntingford, direttore di "What Car?" ha decisamente elogiato la Giulia Quadrifoglio affermando: "Raggiungere la vetta è più facile che rimanerci, o almeno così si dice. Per questo motivo si può affermare che la seconda vittoria nella categoria "Car of the Year" della Giulia Quadrifoglio è forse un successo maggiore del primo. Tuttavia, non è certo una sorpresa; dopotutto parliamo di un'auto comoda, spaziosa, ben equipaggiata e più divertente da guidare rispetto ai modelli concorrenti che costano decine di migliaia in più".

La Stelvio Quadrifoglio domina la categoria "Best Sports SUV"

Per quanto concerne invece l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il primo SUV del Biscione si è imposto, come anticipato, nella categoria "Best Sports SUV a partire da 60.000 sterline". La motivazione vincente da parte della giuria che ha permesso al SUV italiano di imporsi sugli altri concorrenti è stata data dallo stesso Huntingford di What Car? che ha dichiarato: "Alfa Romeo Stelvio è un SUV incredibilmente veloce pur restando leggero e reattivo grazie allo sterzo ultraveloce che garantisce una guidabilità più fluida. Aggiungendo il grandioso body control e la trazione integrale, Stelvio Quadrifoglio spinge sempre il guidatore a sfruttare al massimo le sue prestazioni".

La sportività Alfa Romeo nel segno del Quadrifoglio

Ricordiamo a onor di cronaca che sia l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che la Stelvio Quadrifoglio sono equipaggiate con una motorizzazione bi-turbo V6 a benzina in grado di sprigionare la bellezza di 510 cv di potenza e 600 Nm di coppia, valori che si riflettono sulle prestazioni che entrambe le vetture sono capaci di mettere a segno: una velocità massima di 307 Km/h per la Giulia Quadrifoglio e di 283 Km/h per la Stelvio Quadrifoglio ed un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi per la Giulia Quadrifoglio e di 3,8 secondi per la Stelvio Quadrifoglio. Arnaud Leclerc, amministratore delegato di FCA UK, ha così commentato l'ottima performance di Giulia e Stelvio ai Car of the Year 2019: "Alfa Romeo è sempre riuscita a parlare al cuore delle persone grazie alla sua passione, al suo slancio e alla sua dinamicità tipicamente italiani, ma questi premi dimostrano che gli ultimi modelli sono un'ottima prodotto, al di là della passione. Vedere il non plus ultra della nuova gamma Alfa Romeo apprezzato dagli esperti di What Car? rende questa vittoria ancor più appagante". [post_title] => Alfa Romeo: i modelli Quadrifoglio svettano ai Car of the Year 2019 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-i-modelli-quadrifoglio-svettano-ai-car-of-the-year-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-23 16:04:19 [post_modified_gmt] => 2019-01-23 15:04:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=593390 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo: i modelli Quadrifoglio svettano ai Car of the Year 2019

Giulia e Stelvio dominano la scena dell'edizione 2019 del premio Car of the Year

L'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio ha vinto il premio Car of the Year 2019 nella categoria "Performance Car of the Year", mentre l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è stata eletta "Best Sports SUV a partire da 60.000 sterline"
Alfa Romeo: i modelli Quadrifoglio svettano ai Car of the Year 2019

Tra il 2017 ed il 2018 le Alfa Romeo Giulia e Stelvio hanno conquistato una cinquantina di importanti e prestigiosi riconoscimenti in ambito automotive nei rispettivi segmenti di appartenenza. Un successo che ha premiato il design, la tecnologia e la meccanica della nuova berlina e dell’inedito SUV firmati dal brand del Biscione. A tal riguardo una menzione particolare va fatta nei confronti delle versioni Quadrifoglio di Giulia e Stelvio, varianti dedite alla sportività più accesa che non hanno mancato di conquistare numerosi consensi e premi grazie alla loro dinamica di guida altamente coinvolgente e alle loro prestazioni di prim’ordine. In tal contesto l’ultimo riconoscimento in ordine temporale appannaggio di Giulia e Stelvio nelle versioni Quadrifoglio è stato il premio Car of the Year 2019.

La Giulia Quadrifoglio conquista il titolo di “Performance Car of the Year”

I riconoscimenti Car of the Year 2019, assegnati dalla rivista What Car? sono stati conquistati dall’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e dalla Stelvio Quadrifoglio che hanno sbaragliato la concorrenza nelle rispettive categorie “Performance Car of the Year” e “Best Sports SUV a partire da 60.000 sterline”. Nello specifico la Giulia Quadrifoglio aveva già vinto il premio “Best Sports and Performance Car” nell’edizione 2018 del premio “Car of the Year” della rivista britannica What Car?, dunque la vittoria nell’edizione 2019 è stata una vera e propria conferma per la sportiva berlina italiana. Non a caso Steve Huntingford, direttore di “What Car?” ha decisamente elogiato la Giulia Quadrifoglio affermando: “Raggiungere la vetta è più facile che rimanerci, o almeno così si dice. Per questo motivo si può affermare che la seconda vittoria nella categoria “Car of the Year” della Giulia Quadrifoglio è forse un successo maggiore del primo. Tuttavia, non è certo una sorpresa; dopotutto parliamo di un’auto comoda, spaziosa, ben equipaggiata e più divertente da guidare rispetto ai modelli concorrenti che costano decine di migliaia in più”.

La Stelvio Quadrifoglio domina la categoria “Best Sports SUV”

Per quanto concerne invece l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il primo SUV del Biscione si è imposto, come anticipato, nella categoria “Best Sports SUV a partire da 60.000 sterline”. La motivazione vincente da parte della giuria che ha permesso al SUV italiano di imporsi sugli altri concorrenti è stata data dallo stesso Huntingford di What Car? che ha dichiarato: “Alfa Romeo Stelvio è un SUV incredibilmente veloce pur restando leggero e reattivo grazie allo sterzo ultraveloce che garantisce una guidabilità più fluida. Aggiungendo il grandioso body control e la trazione integrale, Stelvio Quadrifoglio spinge sempre il guidatore a sfruttare al massimo le sue prestazioni”.

La sportività Alfa Romeo nel segno del Quadrifoglio

Ricordiamo a onor di cronaca che sia l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che la Stelvio Quadrifoglio sono equipaggiate con una motorizzazione bi-turbo V6 a benzina in grado di sprigionare la bellezza di 510 cv di potenza e 600 Nm di coppia, valori che si riflettono sulle prestazioni che entrambe le vetture sono capaci di mettere a segno: una velocità massima di 307 Km/h per la Giulia Quadrifoglio e di 283 Km/h per la Stelvio Quadrifoglio ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi per la Giulia Quadrifoglio e di 3,8 secondi per la Stelvio Quadrifoglio. Arnaud Leclerc, amministratore delegato di FCA UK, ha così commentato l’ottima performance di Giulia e Stelvio ai Car of the Year 2019: “Alfa Romeo è sempre riuscita a parlare al cuore delle persone grazie alla sua passione, al suo slancio e alla sua dinamicità tipicamente italiani, ma questi premi dimostrano che gli ultimi modelli sono un’ottima prodotto, al di là della passione. Vedere il non plus ultra della nuova gamma Alfa Romeo apprezzato dagli esperti di What Car? rende questa vittoria ancor più appagante”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati