Musei Ferrari: valori in crescita

Musei Ferrari: valori in crescita

Superati i 540.000 visitatori nel 2018

La casa del Cavallino Rampante sottolinea l'incremento d'interesse per i Musei, che raccontano i protagonisti legati al marchio modenese
Musei Ferrari: valori in crescita

Risultati positivi per i Musei Ferrari, richiamando oltre 540.000 interessati presso le loro strutture nell’arco del 2018, come segnalato dalla casa di Maranello. Un risultato da ricordare, che conferma un’attenzione crescente.

Tanti visitatori appassionati

In base ai numeri segnalati, si evidenzia come le due strutture espositive legate al marchio del Cavallino Rampante risultino tra i posti italiani più visitati. Considerando anche il rinnovamento periodico delle mostre presenti, che cattura l’attenzione di sempre maggiori appassionati di storie e gesta compiute dagli uomini della Ferrari.
Tra gli altri aspetti si sottolinea anche la bontà del “biglietto unico” per entrambi i poli museali, valorizzando una funzionale collaborazione, da quanto indicato.
Osservando i numeri nello specifico, il MEF presente a Modena ha totalizzato nello scorso anno più di 175.000 accessi, con una percentuale crescente dell’11%. Il successo è legato anche all’esposizione “Il Rosso & Il Rosa”, dedicata al rapporto intrinseco tra diversi modelli sviluppati da Ferrari e clientela di stampo femminile, consentendo di osservare da vicino diversi pregiati esemplari ammirati proprio da note donne del panorama internazionale.
Passando al Museo Ferrari di Maranello, anche in questo caso si conferma una presenza nutrita. Il risultato risulta allineato a quanto già ottenuto nel 2017, in occasione del 70° anniversario del marchio modenese. Si sottolinea un valore superiore alle 370.000 presenze.
Tra le esposizioni inaugurate nel 2018 e ancora in corso, figura quella dedicata alle vetture a quattro posti predilette proprio dal Commendatore, il Drake in persona. Una mostra denominata “Driven by Enzo”. Un’altra esposizione interessante è quella “Passion and Legend”, che riassume la storia dello stesso fondatore, appunto Enzo Ferrari, nonché quella dell’azienda. Quindi è presente un omaggio al grande campione Michael Schumacher, il pilota tedesco che ha stabilito record e ottenuto diversi successi con le monoposto della Rossa, realizzato in occasione dei suoi 50 anni. Una mostra visibile dal 3 gennaio al 31 marzo, riprendendo quanto indicato.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati