WP_Post Object ( [ID] => 593686 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-01-24 17:40:33 [post_date_gmt] => 2019-01-24 16:40:33 [post_content] => Si chiama Tomo la nuova concept car, in scala 1:1, realizzato dagli studenti del Master in Trasportation Design dell'Istituto Europeo di Design di Torino. Realizzato in collaborazione con Honda, il 15° modello di stile dello IED sarà presentato in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2019, in programma dal 7 al 17 marzo.

Honda Tomo: un amico fedele dalla spinta elettrica

La Honda Tomo, che misura 3.997 mm in lunghezza, 1.893 mm in larghezza, 1.556 mm in altezza e con un interasse di 2.690 mm, è dotata di propulsione 100% elettrica. Il concept rappresenta il connubio tra uno smart device e un mobility tool proiettato al 2025, in linea con il brief lanciato dalla Casa giapponese: Honda next 2025 "fun" driving. Tomo, termine che in giapponese significa "amico", rivela l'immagine di un veicolo che rappresenta un compagno fedele del suo utilizzatore. Il concept è in grado di unire in un unico abitacolo le esigenze di godersi il tempo libero fuori dalla città con quelle orientate al business e al lavoro tipiche della mobilità in un contesto urbano.

Honda Tomo: frutto di creatività internazionali

Dopo il comic storyboard degli studenti del Master dello IED, Honda ha selezionato come main concept idea exterior la proposta di Ricardo Alejandro Campos Ortega (Messico) e come main concept idea interior quella di Rudraksh Banerjie (India), sviluppate poi in modo sinergico insieme agli altri studenti: Tanmay Madhukar Chavan (India), Michele Corneliani (Italia), Shobhanjit Das (India), Alexander Marcel Fröse (Germania), Xiaole Ge (Cina), Ramon Emmanuel Hernandez Cortes (Messico), Tianchen Huang (Cina), Sameer Aminullah Khan (India), Saketh Nalla (India), Jay Shrikant Nibandhe (India), Yu-Jie Wang (Taiwan). Il tutto seguito da Alessandro Cipolli, coordinatore del Master in Transportation Design IED Torino, con la collaborazione di Davide Tealdi, docente IED, e sotto la supervisione di Luca Borgogno, Design Director Automobili Pininfarina. [post_title] => Honda Tomo, il nuovo concept degli studenti dello IED al Salone di Ginevra 2019 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-tomo-il-nuovo-concept-degli-studenti-dello-ied-al-salone-di-ginevra-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-24 17:40:33 [post_modified_gmt] => 2019-01-24 16:40:33 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=593686 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Honda Tomo, il nuovo concept degli studenti dello IED al Salone di Ginevra 2019

Prototipo lungo quasi 4 metri e con propulsione elettrica

Il nuovo concept che gli studenti del Master in Transportation Design dello IED di Torino presenteranno a marzo al Salone di Ginevra si chiama Tomo ed è stato realizzato in collaborazione con Honda.
Honda Tomo, il nuovo concept degli studenti dello IED al Salone di Ginevra 2019

Si chiama Tomo la nuova concept car, in scala 1:1, realizzato dagli studenti del Master in Trasportation Design dell’Istituto Europeo di Design di Torino. Realizzato in collaborazione con Honda, il 15° modello di stile dello IED sarà presentato in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2019, in programma dal 7 al 17 marzo.

Honda Tomo: un amico fedele dalla spinta elettrica

La Honda Tomo, che misura 3.997 mm in lunghezza, 1.893 mm in larghezza, 1.556 mm in altezza e con un interasse di 2.690 mm, è dotata di propulsione 100% elettrica. Il concept rappresenta il connubio tra uno smart device e un mobility tool proiettato al 2025, in linea con il brief lanciato dalla Casa giapponese: Honda next 2025 “fun” driving.

Tomo, termine che in giapponese significa “amico”, rivela l’immagine di un veicolo che rappresenta un compagno fedele del suo utilizzatore. Il concept è in grado di unire in un unico abitacolo le esigenze di godersi il tempo libero fuori dalla città con quelle orientate al business e al lavoro tipiche della mobilità in un contesto urbano.

Honda Tomo: frutto di creatività internazionali

Dopo il comic storyboard degli studenti del Master dello IED, Honda ha selezionato come main concept idea exterior la proposta di Ricardo Alejandro Campos Ortega (Messico) e come main concept idea interior quella di Rudraksh Banerjie (India), sviluppate poi in modo sinergico insieme agli altri studenti: Tanmay Madhukar Chavan (India), Michele Corneliani (Italia), Shobhanjit Das (India), Alexander Marcel Fröse (Germania), Xiaole Ge (Cina), Ramon Emmanuel Hernandez Cortes (Messico), Tianchen Huang (Cina), Sameer Aminullah Khan (India), Saketh Nalla (India), Jay Shrikant Nibandhe (India), Yu-Jie Wang (Taiwan). Il tutto seguito da Alessandro Cipolli, coordinatore del Master in Transportation Design IED Torino, con la collaborazione di Davide Tealdi, docente IED, e sotto la supervisione di Luca Borgogno, Design Director Automobili Pininfarina.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati