WP_Post Object ( [ID] => 593863 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-01-25 14:03:49 [post_date_gmt] => 2019-01-25 13:03:49 [post_content] => Nei mesi scorsi prese corpo l'indiscrezione secondo la quale Bugatti avrebbe potuto dar vita ad un inedito SUV seguendo l'esempio già tracciato da altri costruttori di vetture sportive e di lusso. Di recente, ad esempio, Lamborghini ha dato vita alla Urus, Bentley ha lanciato la Bentayga e Rolls-Royce si è affacciata al mondo dei SUV con l'inedita Cullinan. E l'offensiva SUV da parte di iconici costruttori di vetture di un certo livello non è mica finita qui: infatti Aston Martin è in procinto di lanciare la nuova DBX, mentre Ferrari ha già dichiarato di voler dar vita all'inedita Purosangue. In uno scenario del genere, durante un'intervista rilasciata ad Automotive News Europe nei mesi scorsi, fu lo stesso Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti, a dare corpo alla possibilità di vedere in futuro un inedito SUV firmato dalla casa costruttriva francese.

Doccia fredda per un inedito SUV firmato Bugatti

Nella fattispecie, il manager ex Lamborghini ed approdato in Bugatti esattamente un anno fa, dichiarò alla stampa: "Il brand è pronto per qualcosa in più. Abbiamo bisogno che il SUV in questione sia effettivamente meritevole del brand Bugatti e abbiamo bisogno che la sua produzione abbia un certo senso dal punto di vista prettamente economico. Per questo motivo dobbiamo fornire ai nostri azionisti una risposta convincente che giustifichi il relativo investimento." Pare però che la risposta convincente auspicata da Winkelmann non sia affatto arrivata e sembra ormai certo che a Molsheim non vedrà la luce alcun tipo di SUV. La conferma ufficiale è arrivata proprio in queste ore direttamente da Stephan Winkelmann che nel resoconto annuale Bugatti riferito al 2018, ma con un occhio già al 2019 (anno in cui Bugatti festeggerà 110 anni di vita), ha apertamente riferito che non ci sarà spazio in futuro per un SUV firmato Bugatti.

Un secco no ai SUV da parte di Stephan Winkelmann

Le parole enunciate da Winkelmann riguardo ai piani futuri della nobile casa costruttrice da lui stesso guidata non lasciano spazio ad alcun fraintendimento: "Nonostante le speculazioni siano diffuse ed i tempi siano particolarmente appropriati, non ci sarà nessun SUV a nome Bugatti. Un SUV non renderebbe giustizia al brand o alla sua storia." Dunque il marchio di Molsheim non seguirà l'esempio degli altri iconici marchi dell'automobilismo mondiale citati in apertura di articolo che hanno sposato l'idea di avere un SUV in gamma per cavalcare l'onda del successo garantita da questa tipologia di vetture sui mercati internazionali. Piuttosto, Bugatti è decisa a perseguire la stessa linea di pensiero "No SUV" già adottata da McLaren che negli scorsi mesi dichiarò in maniera alquanto esplicita di non voler dar vita ad inediti SUV da affiancare alle supercar già presenti nella propria gamma. Dunque come sarà il 2019 della Bugatti? Il comunicato ufficiale lascia intendere che "Stephan Winkelmann e il suo team ha preparato alcune sorprese...e la presentazione di ulteriori modelli." Non resta che aspettare e vedere cosa potrà riservare agli appassionati del brand di Molsheim l'anno che segna il 110° anno di vita per il marchio automobilistico creato da Ettore Bugatti. (Crediti immagine di copertina: pagina Facebook ufficiale Bugatti) [post_title] => Bugatti: il SUV non si farà [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bugatti-il-suv-non-si-fara [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-01-25 14:03:49 [post_modified_gmt] => 2019-01-25 13:03:49 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=593863 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Bugatti: il SUV non si farà

Il no definitivo è arrivato da Stephan Winkelmann

Spazzando via in un sol colpo tutte le speculazioni degli ultimi mesi, Bugatti ha fatto sapere di non voler dar vita in futuro ad un inedito SUV
Bugatti: il SUV non si farà

Nei mesi scorsi prese corpo l’indiscrezione secondo la quale Bugatti avrebbe potuto dar vita ad un inedito SUV seguendo l’esempio già tracciato da altri costruttori di vetture sportive e di lusso. Di recente, ad esempio, Lamborghini ha dato vita alla Urus, Bentley ha lanciato la Bentayga e Rolls-Royce si è affacciata al mondo dei SUV con l’inedita Cullinan. E l’offensiva SUV da parte di iconici costruttori di vetture di un certo livello non è mica finita qui: infatti Aston Martin è in procinto di lanciare la nuova DBX, mentre Ferrari ha già dichiarato di voler dar vita all’inedita Purosangue. In uno scenario del genere, durante un’intervista rilasciata ad Automotive News Europe nei mesi scorsi, fu lo stesso Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti, a dare corpo alla possibilità di vedere in futuro un inedito SUV firmato dalla casa costruttriva francese.

Doccia fredda per un inedito SUV firmato Bugatti

Nella fattispecie, il manager ex Lamborghini ed approdato in Bugatti esattamente un anno fa, dichiarò alla stampa: “Il brand è pronto per qualcosa in più. Abbiamo bisogno che il SUV in questione sia effettivamente meritevole del brand Bugatti e abbiamo bisogno che la sua produzione abbia un certo senso dal punto di vista prettamente economico. Per questo motivo dobbiamo fornire ai nostri azionisti una risposta convincente che giustifichi il relativo investimento.” Pare però che la risposta convincente auspicata da Winkelmann non sia affatto arrivata e sembra ormai certo che a Molsheim non vedrà la luce alcun tipo di SUV. La conferma ufficiale è arrivata proprio in queste ore direttamente da Stephan Winkelmann che nel resoconto annuale Bugatti riferito al 2018, ma con un occhio già al 2019 (anno in cui Bugatti festeggerà 110 anni di vita), ha apertamente riferito che non ci sarà spazio in futuro per un SUV firmato Bugatti.

Un secco no ai SUV da parte di Stephan Winkelmann

Le parole enunciate da Winkelmann riguardo ai piani futuri della nobile casa costruttrice da lui stesso guidata non lasciano spazio ad alcun fraintendimento: “Nonostante le speculazioni siano diffuse ed i tempi siano particolarmente appropriati, non ci sarà nessun SUV a nome Bugatti. Un SUV non renderebbe giustizia al brand o alla sua storia.” Dunque il marchio di Molsheim non seguirà l’esempio degli altri iconici marchi dell’automobilismo mondiale citati in apertura di articolo che hanno sposato l’idea di avere un SUV in gamma per cavalcare l’onda del successo garantita da questa tipologia di vetture sui mercati internazionali. Piuttosto, Bugatti è decisa a perseguire la stessa linea di pensiero “No SUV” già adottata da McLaren che negli scorsi mesi dichiarò in maniera alquanto esplicita di non voler dar vita ad inediti SUV da affiancare alle supercar già presenti nella propria gamma. Dunque come sarà il 2019 della Bugatti? Il comunicato ufficiale lascia intendere che “Stephan Winkelmann e il suo team ha preparato alcune sorprese…e la presentazione di ulteriori modelli.” Non resta che aspettare e vedere cosa potrà riservare agli appassionati del brand di Molsheim l’anno che segna il 110° anno di vita per il marchio automobilistico creato da Ettore Bugatti.

(Crediti immagine di copertina: pagina Facebook ufficiale Bugatti)

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati