GFG Style Kangaroo: un originale SUV elettrico per il Salone di Ginevra 2019 [TEASER]

L'inedita GFG Style Kangaroo avrà prestazioni elettrizzanti

GFG Style, l'azienda di design creata da Giorgetto e Fabrizio Giugiaro, preannuncia la nascita della Kangaroo, inedita hyper SUV elettrica ad alte prestazioni che vedrà la luce al Salone di Ginevra di marzo
GFG Style Kangaroo: un originale SUV elettrico per il Salone di Ginevra 2019 [TEASER]

Lo scorso anno la GFG Style, azienda di design creata da Giorgetto e Fabrizio Giugiaro, svelò in occasione del Salone di Ginevra la concept car Sibylla, una berlina elettrica di lusso con arie sportive da coupè. L’inedita vettura, che nel nome si ispirò alla figura mitologica greca in grado di prevedere il futuro, ma che volle anche essere un omaggio a Maria Sibilla, madre dello stesso Giorgetto Giugiaro, venne presentata alla stampa con queste parole da Fabrizio Giugiaro: “Per celebrare l’80esimo compleanno di mio padre abbiamo creato un’auto capace di combinare il confort di una SUV con l’eleganza di una berlina di lusso e la dinamica di guida di una sportiva.” A distanza di circa 12 mesi, l’azienda dei due famosi designer italiani è in procinto di svelare una nuova concept car che questa volta godrà delle forme di un SUV. A tal riguardo il Salone di Ginevra 2019 che si svolgerà dal 7 al 17 marzo prossimi farà di nuovo sfondo alla nuova vettura a firma GFG Style così come comunicato dalla stessa azienda in una breve nota riservata alla stampa.

GFG Style Kangaroo: anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2019

La nuova vettura concepita da Giorgetto e Fabrizio Giugiaro avrà un nome decisamente diverso: Kangaroo. Il nuovo modello che verrà svelato alla kermesse svizzera è stato definito come un “Electric Hyper-SUV”. L’inedita vettura potrà contare su peculiarità uniche e prestazioni decisamente elevate: il comunicato stampa di presentazione del modello recita semplicemente “due sedili, trazione integrale e quattro ruote sterzanti, 0-100 Km/h in 3,5 secondi ed una velocità massima di oltre 250 km/h.” Queste prestazioni, hanno fatto sapere in GFG Style, sarebbero replicabili su “ogni genere di terreno.” Le peculiarità tecniche della nuova Kangaroo passano anche per una piattaforma elettrica sviluppata in collaborazione con ‘CH Auto’, un corpo vettura in fibra di carbonio ed un telaio spaceframe in alluminio.

Il primo teaser della GFG Style Kangaroo rivela gli occhi del nuovo “Electric Hyper SUV”

A corredo delle prime informazioni di carattere tecnico sulla nuova vettura in procinto di essere svelata al Salone di Ginevra 2019, GFG Style ha provveduto a rilasciare anche un primo teaser della Kangaroo. La vista frontale dell’inedita Hyper SUV elettrica rivela alla vista lo stile deciso e ben definito dell’anteriore della Kangaroo dominato da tratti stilistici che sembrano sottolineare ed enfatizzare la larghezza della nuova concept car. Inoltre, a spiccare nell’insieme è anche l’originale firma luminosa che contraddistingue la Kangaroo e non a caso, proprio a tal riguardo, Fabrizio Giugiaro, ha dichiarato: “Attualmente abbiamo deciso di svelare soltanto gli ‘occhi’ di questa straordinaria concept car che, come da nostra tradizione, sarà completamente rivelata al prossimo Salone di Ginevra e potrà essere guidata dopo la presentazione su qualsiasi tipo di terreno.” Osservando bene la prima immagine della nuova concept car, è da notare, sulla sommità del tetto della Kangaroo, la presenza di quelle che sembrano a tutti gli effetti due piccole telecamere che con ogni probabilità saranno chiamate a catturare immagini da replicare su display interni dell’abitacolo in quanto, come si può vedere sempre dal teaser in oggetto, la Kangaroo non prevede specchietti retrovisori.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati