Kia Ceed: le tre declinazioni premiate con l’iF Design Award

Kia Ceed: le tre declinazioni premiate con l’iF Design Award

E' uno dei riconoscimenti più prestigiosi per il design

La nuova Kia Ceed è stata premiata con il prestigioso iF Design Award ad Hannover. La vettura della casa coreana ha ottenuto il premio nelle sue tre declinazioni: cinque porte, Sportswagon e l'ultima arrivata ProCeed.
Kia Ceed: le tre declinazioni premiate con l’iF Design Award

Kia Ceed ottiene un importante riconoscimento per il design, con il prestigioso iF Design Award, assegnato ogni anno ad Hannover. La terza generazione della vettura coreana ha ottenuto il riconoscimento per ognuna delle declinazioni: la cinque porte, la Sportswagon e l’ultima nata ProCeed, la prima shooting brake targata Kia, in vendita nel mercato italiano da febbraio.

Cos’è l’iF Design Award

Il premio è stato istituito nel 1953 ed è uno dei più prestigiosi a livello mondiale, in questo campo, ed è organizzato ogni anno dall’iF International Forum Design GmbH di Hannover, la più antica istituzione indipendente a occuparsi di design nel mondo. Nel 2019, le aziende partecipanti provengono da 50 paesi con 6.400 prodotti sottoposti alla giuria composta di 67 esperti in design.

L’iF Design Award copre sette categorie: Product, Communication and Packaging Design, Service Design/UX, Architecture, Interior Design e Professional Concept. La gamma Kia Ceed è stata premiata nella categoria Product Design.

La gamma Kia Ceed

La terza generazione della Kia Ceed è stata lanciata un anno fa, con il debutto al Salone di Ginevra 2018, ed è stata rinnovata con un look più coinvolgente. Anche le proporzioni sono variate. Più bassa, più larga e con uno sbalzo posteriore più pronunciato, Ceed propone una linea più atletica. Le linee rette e decise sostituiscono le forme arrotondate del modello precedente, mentre il frontale ripropone l’iconico “tiger-nose” ma con una griglia più ampia e nuove prese d’aria.

La versione Sportswagon propone un’area di carico più generosa, con una capacità di 625 litri (il 14% in più rispetto al passato) ed un maggiore sbalzo posteriore. Tra gli elementi caratteristici troviamo il sottile spoiler sul portellone, per dare un’anima più sportiva.

Quest’anima viene rispecchiata nella nuovissima Kia Proceed: più bassa e più lunga di entrambe le ‘gemelle’, con le sue inedite proporzioni sottolinea il DNA da coupé, combinando un’importante presenza visiva con grande versatilità. Un mix di elementi che gli conferisce una silhouette unica, fortemente distintiva e diversa da qualsiasi altra proposta nel segmento.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati