Hispano-Suiza Carmen: svelato il telaio della nuova elettrica [TEASER]

Il marchio spagnolo è pronto al grande ritorno

Hispano-Suiza mostra il telaio monoscocca in carbonio di Carmen, la nuova gran turismo 100% elettrica che segna il ritorno del marchio spagnolo. La nuova vettura debutterà al Salone di Ginevra 2019.
Hispano-Suiza Carmen: svelato il telaio della nuova elettrica [TEASER]

Il marchio spagnolo Hispano-Suiza sta per tornare alla ribalta con una nuovissima gran turismo ad alimentazione elettrica, chiamata Carmen, che verrà svelata in anteprima tra un mese al Salone di Ginevra 2019.

La Carmen ha la monoscocca in carbonio ultra-rigido

Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il brand iberico ha rilasciato un’immagine teaser che anticipa il nuovo modello, mostrandone l’ossatura, ovvero il telaio monoscocca in carbonio. Hispano-Suiza spiega che si tratta di un telaio in carbonio “super-rigido” realizzato a mano che fornirà “le basi per il lusso, il comfort, l’innovazione e l’accuratezza dei dettagli della vettura”.

La nuova GT a zero emissioni, che prende il nome da Carmen Mateu, nipote del fondatore di Hispano-Suiza, è stata sviluppata in collaborazione con QEV Technologies, partner che si occuperà della produzione della vettura e del suo propulsore elettrico.

Stile ispirato alla Dubonnet Xenia del 1938

Per quanto riguarda il design, il marchio spagnolo pronto ad una seconda vita afferma che la Carmen è ispirata alla Dubonnet Xenia del 1938 (nella foto sotto), una lussuosa coupé dal corpo snello e slanciato, dotata di una carrozzeria di grande fascino. La dotazione tecnica e tecnologica della nuova vettura elettrica sarà opera del lavoro di QEV Technologies, società specializzata nel motorsport con Campos Racing e Mahindra in Formula E, oltre a fare da struttura europea di ricerca e sviluppo per il Gruppo automobilistico cinese BAIC.

Hispano-Suiza rimanda agli inizi del secolo scorso

Hispano-Suiza ha una lunga storia nel settore automobilistico, avendo prodotto più di 12.000 veicoli di lusso tra il 1904 e il 1946, oltre a 50.000 motori di aeroplani. L’azienda è ancora di proprietà della stessa famiglia di quando venne fondata oltre un secolo fa, con Miguel Suqué Mateu, il pronipote del fondatore di Hispano-Suiza, attuale presidente. Oggi l’azienda, che ha sede, centro tecnico e impianto produttivo a Barcellona, fa parte del Gruppo Peralada che dispone di un portafoglio di attività commerciali variegate in tutto il mondo che include casinò, ristoranti, hotel e altro ancora.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati