WP_Post Object ( [ID] => 597878 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-02-06 18:24:21 [post_date_gmt] => 2019-02-06 17:24:21 [post_content] => Automobili Pininfarina ha rilasciato una nuova immagine teaser della Battista, l'hypercar ad alimentazione elettrica che sarà svelata in anteprima mondiale tra poche settimane al Salone di Ginevra. Anche se l'anticipazione del nuovo veicolo non svela molto, rimane alta la curiosità di scoprire le forme della Pininfarina Battista e quello che sarà in grado di fare quando le sue ruote toccheranno l'asfalto dei circuiti, senza dimenticare che sarà omologata per la circolazione stradale.

Con 1.926 CV elettrici la Battista promette performance da brivido

Il nuovo teaser mostra un dettaglio della fiancata posteriore dell'hypercar sulla quale è applicata la scritta "Battista" con grafia a mano. Sappiamo già che la nuova vettura di Pininfarina sarà realizzata in gran parte in fibra di carbonio e sarà spinta da più motori elettrici che daranno vita ad un powertrain da 1.926 CV di potenza complessiva e 2.300 Nm di coppia massima. Valori sbalorditivi che vanno ben oltre quelli raggiunti dalle più potenti hypercar presenti attualmente sullo scenario automobilistico mondiale. Con questi numeri estremi la stessa Pininfarina ha anticipato che la Battista sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi e di raggiungere i 300 km/h in meno di 12 secondi. Tutto questo ovviamente senza consumare una goccia di carburante, per una hypercar che ha il potenziale per garantire oltre 450 chilometri di autonomia.

Lancio nel 2020 per i 150 esemplari della Battista

Il lancio sul mercato della Battista è previsto per il 2020. Sarà prodotta in serie limitata di 150 esemplari: 50 per il Nord America, 50 per l'Europa e 50 per il Medio Oriente e l'Asia. A tal proposito il direttore commerciale di Automobili Pininfarina, Marcus Korbach, ha affermato: "La richiesta iniziale della Battista è stata molto forte in Nord America e il nostro obiettivo è ora di presentare questa spettacolare hypercar ai potenziali clienti in Europa, Medio Oriente e Asia". Per il nuovo marchio, così come ribadito dal suo CEO Michael Perschke, sarà fondamentale collaborare con le concessionarie, con specialisti della vendita, per stabilire relazioni stabili a livello distributivo. La Pininfarina Battista sarà presentata ad un pubblico ristretto e selezionato a Ginevra nella serata del 4 marzo, mentre il giorno successivo, il 5 marzo, sarà svelata al mondo intero in occasione dell'apertura del Salone di Ginevra. [post_title] => Pininfarina Battista: nuovo dettaglio della potentissima hypercar elettrica [TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pininfarina-battista-nuovo-dettaglio-della-potentissima-hypercar-elettrica-teaser [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-06 18:24:21 [post_modified_gmt] => 2019-02-06 17:24:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=597878 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Pininfarina Battista: nuovo dettaglio della potentissima hypercar elettrica [TEASER]

Un bolide da 1.926 CV in anteprima al Salone di Ginevra

La Pininfarina Battista mostra un nuovo dettaglio in vista del gran debutto al Salone di Ginevra. Prodotta in serie limitata da 150 unità, la nuova hypercar elettrica disporrà di un motore capace di sviluppare 1.926 CV.
Pininfarina Battista: nuovo dettaglio della potentissima hypercar elettrica [TEASER]

Automobili Pininfarina ha rilasciato una nuova immagine teaser della Battista, l’hypercar ad alimentazione elettrica che sarà svelata in anteprima mondiale tra poche settimane al Salone di Ginevra. Anche se l’anticipazione del nuovo veicolo non svela molto, rimane alta la curiosità di scoprire le forme della Pininfarina Battista e quello che sarà in grado di fare quando le sue ruote toccheranno l’asfalto dei circuiti, senza dimenticare che sarà omologata per la circolazione stradale.

Con 1.926 CV elettrici la Battista promette performance da brivido

Il nuovo teaser mostra un dettaglio della fiancata posteriore dell’hypercar sulla quale è applicata la scritta “Battista” con grafia a mano. Sappiamo già che la nuova vettura di Pininfarina sarà realizzata in gran parte in fibra di carbonio e sarà spinta da più motori elettrici che daranno vita ad un powertrain da 1.926 CV di potenza complessiva e 2.300 Nm di coppia massima. Valori sbalorditivi che vanno ben oltre quelli raggiunti dalle più potenti hypercar presenti attualmente sullo scenario automobilistico mondiale.

Con questi numeri estremi la stessa Pininfarina ha anticipato che la Battista sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi e di raggiungere i 300 km/h in meno di 12 secondi. Tutto questo ovviamente senza consumare una goccia di carburante, per una hypercar che ha il potenziale per garantire oltre 450 chilometri di autonomia.

Lancio nel 2020 per i 150 esemplari della Battista

Il lancio sul mercato della Battista è previsto per il 2020. Sarà prodotta in serie limitata di 150 esemplari: 50 per il Nord America, 50 per l’Europa e 50 per il Medio Oriente e l’Asia. A tal proposito il direttore commerciale di Automobili Pininfarina, Marcus Korbach, ha affermato: “La richiesta iniziale della Battista è stata molto forte in Nord America e il nostro obiettivo è ora di presentare questa spettacolare hypercar ai potenziali clienti in Europa, Medio Oriente e Asia”. Per il nuovo marchio, così come ribadito dal suo CEO Michael Perschke, sarà fondamentale collaborare con le concessionarie, con specialisti della vendita, per stabilire relazioni stabili a livello distributivo.

La Pininfarina Battista sarà presentata ad un pubblico ristretto e selezionato a Ginevra nella serata del 4 marzo, mentre il giorno successivo, il 5 marzo, sarà svelata al mondo intero in occasione dell’apertura del Salone di Ginevra.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati