Skoda Kamiq: prime anticipazioni degli interni del nuovo mini-SUV [FOTO]

La Kamiq s'avvicina al debutto al Salone di Ginevra

La Skoda Kamiq toglie il velo dall'abitacolo e ci mostra la configurazione degli interni, semplici, moderni e tecnologici, che caratterizzano il nuovo SUV compatto del marchio boemo per il mercato europeo.

La Skoda Kamiq scopre sempre di più le carte in vista del suo debutto in anteprima al Salone di Ginevra che avverrà tra poche settimane. Il marchio ceco ci mostra per la prima volta, grazie a un immagine teaser, gli interni del nuovo SUV compatto destinato al mercato europeo. L’anticipazione, a discapito di quel che avviene spesso con i teaser, è un immagine chiara ed esplicita che ci consente di vedere nel dettaglio la configurazione degli interni della Kamiq.

Kamiq ispirata alla Vision RS Concept

Già al primo sguardo si nota la somiglianza dell’abitacolo del nuovo SUV compatto con quello della Vision RS Concept di Skoda, con una postazione di guida che propone un display dell’infotainment “sospeso” al centro del cruscotto, che assume la forma di un tablet posizionato orizzontalmente. Sotto lo schermo ci sono le bocchette d’areazione e le manopole di comando del climatizzatore. Le bocchette d’areazione laterali sono alle due estremità del cruscotto e si estendono nei pannelli delle porte, con Skoda che spiega che tale soluzione stilistica aumenta l’effetto open-space.

A richiesta c’è anche il Virtual Cockpit

Davanti alla leva del cambio si nota il vano per lo smartphone, probabilmente dotato di modulo di ricarica induttiva. Dietro alla leva del cambio ci sono invece i pulsanti relativi alla gestione di modalità di guida, parcheggio automatico, sensori di parcheggio e Start&Stop. La Kamiq dispone anche del quadro strumenti digitale previsto dal nuovo Virtual Cockpit di Skoda con un display da 10,25 pollici, uno dei più grandi del segmento, che verrà proposto in optional.

Tra le opzioni a richiesta ci sono anche i rivestimenti in microfibra Suedia e la funzione di riscaldamento per volante, sedili posteriori e parabrezza. L’abitacolo propone anche l’illuminazione ambientale disponibile nei colori rame, rosso e bianco.

Più spaziosa di Seat Arona e Volkswagen T-Cross

La Skoda Kamiq è costruita sulla piattaforma MQB A0 del Gruppo Volkswagen ed ha un passo lungo 2.651 mm, ovvero 85 mm in più della Seat Arona e 91 mm in più dell Volkswagen T-Cross, offrendo dunque più spazio per le gambe dei passeggeri posteriori rispetto alle due “cugine”. La Kamiq è inoltre dotata di ampio bagagliaio che offre 400 litri di capacità di carico che può aumentare fino a 1.395 litri con i sedili posteriori abbassati.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati