Area C Milano: anche il giovedì lo stop alle 19.30

Divieti anche per le moto e per le auto bifuel diesel

Il 25 febbraio porterà alcuni cambiamenti anche per Area C Milano: viene eliminato l'accesso libero anticipato del giovedì e ci sono nuovi divieti riguardanti i veicoli bifuel diesel, le moto e le vetture Euro 4 diesel.
Area C Milano: anche il giovedì lo stop alle 19.30

Il prossimo 25 febbraio entrerà in vigore Area B, la nuova ZTL di Milano. Lo stesso giorno arriverà una novità anche per Area C: gli orari di attivazione del giovedì saranno uniformati a quelli degli altri giorni, cioè dalle 7.30 alle 19.30, eliminando così quell’ora e mezza gratuita, che aveva ridotto la fascia di pagamento alle ore 18. Ed arriverà il divieto di accesso per il bifuel diesel.

Area C Milano: orario uniformato per tutti

Il mondo del commercio si era molto lamentato all’introduzione di Area C, così il comune del capoluogo lombardo aveva deciso di spegnere le telecamere un’ora e mezza prima il giovedì, soprannominato “giovedì dello shopping”.

Ora, però, con l’avvio di Area B è stato comunicato questo cambiamento, per uniformare le fasce orarie e non generare confusione. In considerazione anche del fatto che, con la nuova ZTL, comunque sarebbe impossibile circolare in città per molti veicoli.

Così, a partire da lunedì 25 febbraio, gli orari di Area C saranno dalle 7.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì, con l’esclusione dei giorni festivi.

Stop a bifuel diesel e moto in Area C

Lo stesso giorno entreranno in vigore altri divieti: non potranno circolare nella Cerchia dei Bastioni i veicoli Euro 0, 1 e 2 a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano.

Arrivano anche i divieti per i mezzi a due ruote, sinora liberi di entrare in Area C: si tratta dei motoveicoli e dei ciclomotori a due tempi di classe Euro 0 e 1.

I veicoli Euro 4 diesel ed Area C

Dal primo gennaio è già in vigore il divieto di accesso per i veicoli Euro 4 diesel ad Area C, ma i residenti potranno accedere in deroga fino al 30 settembre, con 40 ingressi gratuiti. Chi esaurisce questi accessi non potrà più accedere, così come il divieto diventerà definitivo anche per i residenti a partire dal prossimo primo ottobre.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati