WP_Post Object ( [ID] => 598199 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-02-07 18:26:00 [post_date_gmt] => 2019-02-07 17:26:00 [post_content] => Porsche ha sorpreso tutti quando lo scorso novembre al Salone di Los Angeles ha svelato la 911 GT2 RS Clubsport, canto del cigno della precedente generazione della sportiva tedesca.  Portando il suffisso "Clubsport", la vettura progettata esclusivamente per la pista viene proposta in serie limitata di soli 200 esemplari. La Porsche 911 GT2 RS Clubsport è protagonista di un nuovo video del marchio di Zuffenhausen nella quale il nuovo modello si mostra in azione con al volante l'ex pilota di Formula 1 Mark Webber.

Webber: "La 911 GT2 RS Clubsport è una purosangue per la pista"

Il 42enne australiano, brand ambassador di Porsche, ha guidato la 911 GT2 RS Clubsport al Mount Panorama Circuit di Bathurst. Su un circuito che è tornato ad affrontare a 24 anni di distanza dall'ultima volta, Webber ha saggiato le qualità della 911 GT2 RS Clubsport, descrivendo la vettura come una "vera purosangue per la pista". I giri dimostrativi sono stati abbastanza veloci anche se Webber non ha spinto la vettura al massimo, raggiungendo però i 296 km/h alla fine del rettilineo. La Clubsport non è l'unica auto da corsa basata sulla 911 GT2 RS stradale che è stata recentemente introdotta da Porsche. La Casa tedesca ha lanciato anche la 935 Clubsport, omaggio alla storica 'Moby Dick' 935/78, anch'essa utilizzabile solo in pista e ancora più esclusiva della 911 GT2 RS Clubsport, avendo fissato la produzione a tiratura limitata a sole 77 unità. Adesso ci vorrà un po' di tempo prima di vedere una GT2 RS di nuova generazione tenendo conto che Porsche per il momento ha lanciato soltanto la nuova 911 Carrera S e 4S in versione coupé e cabriolet. Prima dell'arrivo delle varianti pensate per agire in pista sono attese le nuove 911 Turbo e 911 GTS che potremmo probabilmente conoscere entro la fine dell'anno. [post_title] => Porsche 911 GT2 RS Clubsport: rapace da pista sotto la guida di Mark Webber [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => porsche-911-gt2-rs-clubsport-rapace-da-pista-sotto-la-guida-di-mark-webber-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-07 18:26:44 [post_modified_gmt] => 2019-02-07 17:26:44 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=598199 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Porsche 911 GT2 RS Clubsport: rapace da pista sotto la guida di Mark Webber [FOTO e VIDEO]

L'ex pilota di F1 protagonista con la 911 GT2 RS Clubsport

Mark Webber, ex pilota di Formula 1, ha saggiato le qualità da velocista della Porsche 911 GT2 RS Clubsport sul tracciato Mount Panorama Circuit di Bathurst.

Porsche ha sorpreso tutti quando lo scorso novembre al Salone di Los Angeles ha svelato la 911 GT2 RS Clubsport, canto del cigno della precedente generazione della sportiva tedesca. 

Portando il suffisso “Clubsport”, la vettura progettata esclusivamente per la pista viene proposta in serie limitata di soli 200 esemplari. La Porsche 911 GT2 RS Clubsport è protagonista di un nuovo video del marchio di Zuffenhausen nella quale il nuovo modello si mostra in azione con al volante l’ex pilota di Formula 1 Mark Webber.

Webber: “La 911 GT2 RS Clubsport è una purosangue per la pista”

Il 42enne australiano, brand ambassador di Porsche, ha guidato la 911 GT2 RS Clubsport al Mount Panorama Circuit di Bathurst. Su un circuito che è tornato ad affrontare a 24 anni di distanza dall’ultima volta, Webber ha saggiato le qualità della 911 GT2 RS Clubsport, descrivendo la vettura come una “vera purosangue per la pista”. I giri dimostrativi sono stati abbastanza veloci anche se Webber non ha spinto la vettura al massimo, raggiungendo però i 296 km/h alla fine del rettilineo.

La Clubsport non è l’unica auto da corsa basata sulla 911 GT2 RS stradale che è stata recentemente introdotta da Porsche. La Casa tedesca ha lanciato anche la 935 Clubsport, omaggio alla storica ‘Moby Dick’ 935/78, anch’essa utilizzabile solo in pista e ancora più esclusiva della 911 GT2 RS Clubsport, avendo fissato la produzione a tiratura limitata a sole 77 unità.

Adesso ci vorrà un po’ di tempo prima di vedere una GT2 RS di nuova generazione tenendo conto che Porsche per il momento ha lanciato soltanto la nuova 911 Carrera S e 4S in versione coupé e cabriolet. Prima dell’arrivo delle varianti pensate per agire in pista sono attese le nuove 911 Turbo e 911 GTS che potremmo probabilmente conoscere entro la fine dell’anno.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati