WP_Post Object ( [ID] => 598481 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-02-08 12:43:06 [post_date_gmt] => 2019-02-08 11:43:06 [post_content] => Maggior potenza e un aspetto più grintoso. La firma di ABT è visibile sulla nuova Audi A6 Avant, rafforzandone il carattere propositivo già noto.

In vista dell'appuntamento ginevrino

Il preparatore tedesco, che lavora su vetture Audi e Volkswagen, anticipa una serie di prodotti e realizzazioni visibili allo stand numero 1244 nella hall 1 del Salone di Ginevra 2019. La nuova Audi A6 Avant con unità V6 3.0 TDI rappresenta un nuovo esempio di definizione prestazionale, sottolineata da una veste più sportiva e maggior forza propulsiva. Partendo dall'aspetto, ABT pone in rilievo le diverse componenti aerodinamiche che risaltano rispetto alla veste tradizionale. Partendo da un ABT front skirt add-on, soluzione che comprende frontalmente uno spoiler blade in tinta glossy black e uno strip front decorativo, che ne rafforza l'impatto visivo all'interno di un concetto funzionale sul fronte dinamico. Distinguibile poi il logo della casa in tinta scura e altri dettagli che amplificano questa veste più decisa. Lateralmente spicca le voluminose ruote da 21 pollici ABT FR rims, distinguibili dal disegno e dalla tinta scura e firmate dagli specialisti di ABT Sportsline, vestite con pneumatici Continental di dimensione 255/35 R21, da quanto segnalato. Nella zona posteriore figura, quindi, una soluzione ABT rear skirt add-on con diffusore in tinta glossy black e i quattro terminali ABT tail pipe trims disposti lateralmente su entrambi i lati, distinguibili dal generoso diametro di 89 millimetri che esaltano la voce del propulsore. Tra gli altri aspetti citati anche una ABT integrated entrance light (luce d'entrata integrata) e, all'interno, una ABT start-stop button cover.

Un motore V6 TDI ancora più feroce

Grazie all'innesto di un'unità di gestione ABT Engine Control (AEC), legata al propulsore di 3.0 litri TDI della poderosa wagon tedesca, gli esperti di ABT hanno intensificato la resa del motore, da quanto emerge. La crescita della spinta risulta esponenziale, considerando i dati segnalati, passando dai precedenti 286 a un picco di 330 cavalli, siglati appunto ABT Power. Risultato: due decimi in meno nel classico scatto da 0 a 100 km/h, coperto in 5,5 secondi riportando le indicazioni diffuse. [post_title] => ABT Audi A6 Avant 3.0 TDI: una nuova scarica di potenza a Ginevra [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => abt-audi-a6-avant-3-0-tdi-una-nuova-scarica-di-potenza-a-ginevra-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-08 12:43:06 [post_modified_gmt] => 2019-02-08 11:43:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=598481 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

ABT Audi A6 Avant 3.0 TDI: una nuova scarica di potenza a Ginevra [FOTO]

Un diesel V6 da 330 cavalli

Il preparatore anticipa un nuovo lavoro, in vista della kermesse elvetica aperta al pubblico tra i giorni 7 e 17 marzo

Maggior potenza e un aspetto più grintoso. La firma di ABT è visibile sulla nuova Audi A6 Avant, rafforzandone il carattere propositivo già noto.

In vista dell’appuntamento ginevrino

Il preparatore tedesco, che lavora su vetture Audi e Volkswagen, anticipa una serie di prodotti e realizzazioni visibili allo stand numero 1244 nella hall 1 del Salone di Ginevra 2019. La nuova Audi A6 Avant con unità V6 3.0 TDI rappresenta un nuovo esempio di definizione prestazionale, sottolineata da una veste più sportiva e maggior forza propulsiva.
Partendo dall’aspetto, ABT pone in rilievo le diverse componenti aerodinamiche che risaltano rispetto alla veste tradizionale. Partendo da un ABT front skirt add-on, soluzione che comprende frontalmente uno spoiler blade in tinta glossy black e uno strip front decorativo, che ne rafforza l’impatto visivo all’interno di un concetto funzionale sul fronte dinamico. Distinguibile poi il logo della casa in tinta scura e altri dettagli che amplificano questa veste più decisa. Lateralmente spicca le voluminose ruote da 21 pollici ABT FR rims, distinguibili dal disegno e dalla tinta scura e firmate dagli specialisti di ABT Sportsline, vestite con pneumatici Continental di dimensione 255/35 R21, da quanto segnalato. Nella zona posteriore figura, quindi, una soluzione ABT rear skirt add-on con diffusore in tinta glossy black e i quattro terminali ABT tail pipe trims disposti lateralmente su entrambi i lati, distinguibili dal generoso diametro di 89 millimetri che esaltano la voce del propulsore.
Tra gli altri aspetti citati anche una ABT integrated entrance light (luce d’entrata integrata) e, all’interno, una ABT start-stop button cover.

Un motore V6 TDI ancora più feroce

Grazie all’innesto di un’unità di gestione ABT Engine Control (AEC), legata al propulsore di 3.0 litri TDI della poderosa wagon tedesca, gli esperti di ABT hanno intensificato la resa del motore, da quanto emerge. La crescita della spinta risulta esponenziale, considerando i dati segnalati, passando dai precedenti 286 a un picco di 330 cavalli, siglati appunto ABT Power. Risultato: due decimi in meno nel classico scatto da 0 a 100 km/h, coperto in 5,5 secondi riportando le indicazioni diffuse.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati