Smartphone in auto: quale colore scegliere?

Entra in gioco la visibilità e la sicurezza

Il colore dello smartphone mentre siete alla guida potrebbe essere molto importante. Un recente studio ha mostrato alcune nuove tendenze per il 2019, ma la nostra esperienza gioca un altro ruolo
Smartphone in auto: quale colore scegliere?

Il ruolo dello smartphone in auto è diventato sempre più importante nel corso degli anni. Da una parte la sua presenza tentacolare lo ha trasformato in un rischio estremamente grave per la sicurezza. Dall’altra le sue numerosissime funzioni lo hanno trasformato in uno strumento imprescindibile, sia che lo si voglia collegare al sistema di infotainment, sia che lo si usi come navigatore attaccato ad una ventosa. C’è, però, un dettaglio che raramente viene preso in considerazione: il colore. La colorazione della custodia o in generale del corpo del nostro smartphone potrebbe essere non solo una questione di moda o gusti personali, ma persino di sicurezza. In che modo?

Colore smartphone: la ricerca di Wiko

Gli smartphone colorati sono sempre più popolari, dopo che per molti anni si è preferito avere decorazioni più tradizionali ed eleganti come bianco, grigio, nero o al massimo varie tonalità di blu. Ora, però, sul mercato ci sono decorazioni per tutte le preferenze, anche senza andare a scomodare le cover che ormai sono divenute quasi delle opere d’arte (di gusto o esagerate è una scelta personale). Secondo una recente ricerca condotta dal produttore francese Wiko, che si è avvalso del supporto di Rossella Migliaccio, Image Consultant e fondatrice dell’Italian Image Institute, persino la stagione può avere un ruolo. Le tonalità calde come giallo e arancio, ad esempio, diventeranno sempre più popolari man mano che tornerà l’estate. Non si tratta però di una scelta obbligata, in quanto si può anche curare su tonalità più originali come il “toffee” o il “caramello”. I colori si possono abbinare al proprio stile o al proprio umore, cercando la coordinazione o addirittura il contrasto assoluto.

Colore smartphone per la sicurezza in auto

Come dicevamo, però, il colore dello smartphone potrebbe essere decisivo anche per la sicurezza in auto. Il motivo sta soprattutto sul parabrezza: anche sulle vetture più raffinate e costose, infatti, il “problema” del riflesso esiste sempre. Quante volte il vostro sguardo è stato attirato da una luce improvvisa per poi scoprire che erano le nuove sellerie bianche a riflettere un lampione?
Qual è la scelta giusta, quindi? Secondo noi conviene sempre andare verso colori scuri. Grigio, nero o blu. Soprattutto nel momento in cui stiamo usando il nostro smartphone come navigatore GPS, evitare il più possibile potenziali riflessi diventa fondamentale. Pensate poi se lo si desidera usare come HeadUp Display. Una cornice bianca o comunque chiara rischia di diventare un vero e proprio pugno nell’occhio a livello estetico, senza contare che rischia di diventare una superficie riflettente a dir poco spiacevole e scomoda.

Voi che colore preferite? Vi trovate bene con qualche colorazione sgargiante mentre usate il GPS in auto? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi altri articoli in Accessori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati