BMW i8 Coupe: nuova livrea della safety car per la stagione 2019 di Formula E [FOTO]

La i8 in bianco e blu come la BMW iFE.18

La BMW i8 Coupé mostra il nuovo look, con livrea bianca e blu, che caratterizza la vettura ibrida bavarese nel ruolo di safety car della stagione 2019 di Formula E.

Sin dalla prima edizione del Mondiale di Formula E, la nuova serie del motorsport per monoposto elettriche lanciata qualche anno fa, la BMW i8 è stata scelta come safety sar della competizione.

Lo stesso succede per la stagione 2019 e questa volta la coupé ibrida dell’Elica si è rifatta il trucco per l’occasione, presentandosi agli appuntamenti con gli E-Prix di Formula E con una nuova livrea per l’anno in corso.

Look che richiama la BMW iFE.18 in gara in Formula E

Il nuovo look della safety car di BMW rispecchia lo schema cromatico, con il bianco e il blu a dominare la scena, della monoposto iFE.18 con la quale la Casa bavarese prende parte alla nuova stagione di Formula E. Dato che la gran parte delle gare di Formula E si svolge in città, con il pubblico distribuito in altezza sulle tribune attorno al percorso, BMW ha prestato particolare attenzione al design della vettura vista dall’alto.

Parlando della nuova livrea della BMW i8 Coupé in veste di safety car per la Formula E, Michael Scully, responsabile del design di BMW Motorsport, ha spiegato che l’estetica adottata dalla vettura elettrica le conferisce un nuovo dinamismo ed un elevato di livelli di espressività.

Elementi specifici per la i8 safety car

La BMW i8 Coupé per l’occasione adotta la gabbia roll-bar in fibra di carbonio, il grande alettone posteriore, un nuovo splitter anteriore e i sedili sportivi della BMW M4 GTS con cinture a quattro punti. La vettura ibrida del marchio tedesco ha il compito di garantire le operazioni di sicurezza nei week-end di gara di Formula E, in una stagione diventata sempre più ricca di piloti e team. Le squadre che corrono quest’anno sono undici in tutto, con diverse Case automobilistiche di primo piano protagoniste, come Audi, BMW, DS, Mahindra, Nissan, Jaguar e Venturi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati