Lamborghini Huracan EVO: la LDVI e le prestazioni in curva [VIDEO]

Lamborghini Huracan EVO: la LDVI e le prestazioni in curva [VIDEO]

Un altro aspetto della nuova sportiva emiliana

Parlando sempre dell'innovativa Lamborghini Dinamica Veicolo integrata, la casa di Sant'Agata Bolognese nell'occasione mette in evidenza le reazioni in curva della supercar del Toro
Lamborghini Huracan EVO: la LDVI e le prestazioni in curva [VIDEO]

Una pista, una Lamborghini Huracán EVO e diverse curve all’orizzonte. Il marchio emiliano, attraverso un nuovo filmato, mette sempre in risalto la sofisticata interazione della Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI).

Programma Corsa attivo

Accelerazione, modularità, precisione ed efficienza sono fattori essenziali mentre si affronta una curva ad alta velocità, considerando proprio il video diffuso dal costruttore emiliano, in cui si evidenzia in modalità Corsa l’azione del sistema torque vectoring, degli attuatori del Rear Wheel Stearing, nonché della stessa trazione integrale valutando le sollecitazioni del pilota.

Le caratteristiche della vettura

Corsa è una delle modalità richiamabili tramite il sistema Anima di Lamborghini, assieme a Strada e Sport. Già in un primo filmato tramite l’espressione “From reaction to prediction”, “Dalla reazione alla predizione”, sono state riassunte le peculiarità della Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata, grazie a una interazione simbiotica tra meccanica, sistemi tecnici e pilota o automobilista.
La stessa aerodinamica, ulteriormente affinata, anticipa una forte grinta, rafforzata da contenuti opzionali, sistemi tecnologici e componenti tecniche, tra cui un nuovo schermo centrale all’interno da 8,4 pollici, visibile sopra il pulsante d’accensione, che include diverse funzioni.
Animata dal potente motore V10 aspirato di 5.2 litri, la spinta della nuova Lamborghini Huracán EVO raggiunge i 640 cavalli e la coppia massima i 600 Nm. Valori da collegare a una massa a secco di 1.422 kg, distribuita per il 43% nella parte anteriore e 57% nella posteriore, da quanto segnalato. Il rapporto peso/potenza risulta dunque di 2,22 kg/CV.
Il carattere sportivo è collegato all’azione sinergica di un sistema torque vectoring abbinato a una trazione di tipo integrale Haldex con differenziale autobloccante meccanico posteriore e un asse posteriore sterzante Lamborghini Dynamic Steering. La potenza frenante (si indica una decelerazione 100-0 km/h in 31,9 metri), è garantita da un impianto in carbo-ceramica con dischi anteriori da 380 mm e pinze a sei pistoncini e da 356 mm abbinati a pinze a quattro pistoncini dietro. La potenza è gestita attraverso una trasmissione automatica a doppia frizione LDF (Lamborghini Doppia Frizione) a sette rapporti. In base alle indicazioni fornite, la vettura consente di raggiungere da fermi i 100 km/h in 2,9 secondi, mentre ne bastano 9 per arrivare a 200 km/h, superando i 325 km/h di velocità massima.

Video: Lamborghini

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati