Pneumatici: assetto, convergenza, campanatura ed equilibratura

Ecco cosa sono e a cosa servono.

Il comportamento dell'auto dipende da vari fattori, vediamo quelli relativi all'assetto.
Pneumatici: assetto, convergenza, campanatura ed equilibratura

Il comportamento di un’auto su strada dipende da molti parametri e scelte costruttive, infatti è legato a distribuzione dei pesi, tipo di trazione, schema delle sospensioni e soprattutto da come queste vengono progettate. L’assetto è invece l’insieme di tutte le regolazioni delle sospensioni, come rigidità delle molle, smorzamento degli ammortizzatori, altezza da terra e viene impostato in fase di progetto dell’auto e può essere modificato solo su pochi modelli di automobili oppure sostituendo le parti originali con dei componenti aftermarket.

Assetto e sospensioni: come definire il comportamento di un’auto

Un altro aspetto fondamentale per definire il comportamento di un auto sono le regolazioni delle sospensioni stesse, tra cui i valori degli angoli di convergenza e campanatura. La convergenza è l’angolo che la ruota ha rispetto all’asse longitudinale del veicolo. In parole più semplici questo valore ci dice se le ruote sono allineate all’auto, cioè parallele tra loro. Un sintomo che ci indica che l’auto ha la convergenza non giusta è la difficoltà a proseguire dritta senza correggere la traiettoria, e questo può portare poi ad un usura non regolare dei pneumatici e ad un aumento del consumo di carburante. L’allineamento può perdersi sia con l’usura delle sospensioni del veicolo sia per un urto contro ad esempio un marciapiede. Per ripristinare il valore corretto possiamo rivolgersi ad un gommista attrezzato con il banco per la convergenza.

Convergenza ed equilibratura: valori importanti per il comfort e la sicurezza

Un altro angolo fondamentale per la sospensione è la campanatura, o camber, e rappresenta l’angolo tra la verticale ed il piano di mezzeria della ruota, cioè se le ruote sono perpendicolari al terreno o no. Questo angolo si può variare solo su alcuni modelli, ma è comunque importante per i consumi e per le prestazioni dell’auto stessa. Un altro fattore importante per la sicurezza e soprattutto per il comfort è l’equilibratura, cioè se la ruota è bilanciata. Bilanciata significa che la massa è distribuita in modo uniforme. Quando questo avviene non si generano vibrazioni durante la rotazione, cosa che si può avvertire quando una ruota è sbilanciata. Se la ruota in questione è anteriore si ha una vibrazione direttamente sul volante, mentre se è posteriore si avverte una leggera vibrazione dell’auto. La bilanciatura viene eseguita ad ogni cambio di pneumatici ed anche durante la rotazione tra quelli anteriori e posteriori. Tutti questi fattori sono quelli che determinano il comportamento dell’auto e anche il comfort di guida, senza sottovalutare l’aspetto della sicurezza. Infatti tutti i test sulle automobili sono eseguiti utilizzando veicoli perfettamente efficienti e conformi ai parametri di progetto, che vanno mantenuti per non alterare il comportamento dell’auto stessa.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati