Ferrari: un ricordo del fondatore Enzo nel giorno del 121° anniversario dalla nascita [VIDEO]

Ferrari: un ricordo del fondatore Enzo nel giorno del 121° anniversario dalla nascita [VIDEO]

Nacque il 18 febbraio del 1898

Un filmato raccoglie alcune delle considerazioni più importanti del mitico Drake. L'uomo che ha dato vita alla leggenda sportiva e produttiva del Cavallino Rampante
Ferrari: un ricordo del fondatore Enzo nel giorno del 121° anniversario dalla nascita [VIDEO]

La frase iniziale del video proposto in giornata da Ferrari, sintetizza la passione di Enzo Ferrari per la sua creatura. “La macchina da corsa per me è come un figlio.” Il frutto di un’amore e di una determinazione, che continua a spingere un intero piccolo universo di uomini e donne, esperti, maestranze, idee che costituiscono la pulsante vita di Maranello. L’opera del fondatore continua incessante su pista e su strada, innovando e rendendo sempre esclusivo il sogno di un uomo nato ben 121 anni fa.

Il “figlio” del Drake

“Il figlio rappresenta la continuità di noi stessi”, è la metafora che Enzo Ferrari ha usato nel corso di questa sua intervista rilasciata in passato. Un figlio accudito, seguito nei suoi studi, di cui ci si sente orgogliosi per i suoi risultati. La stessa cosa capita a un costruttore che, partendo da “una materia informe”, dà forma a “una meccanica vivente, un’armonia di suoni”, riprendendo l’espressione del grande fondatore del marchio modenese.
Proprio sul suono armonioso, nel corso di quell’intervento, Ferrari ha ricordato cosa gli scrisse il celebre direttore d’orchestra austriaco Herbert von Karajan, parlando del 12 cilindri delle vetture modenesi: “Scaturisce un’armonia che nessuno maestro saprà mai interpretare.”
Altrettanto interessante è il pensiero esposto successivamente, un altro ingrediente di questa storia esclusiva forgiata con passione: “È ovvio che la macchina bisogna prima sognarla e, poi, chiedere ai propri collaboratori se si sentono in grado di realizzarla. Se condividono il sogno di chi vuole ottenere il successo.”
In sintesi il segreto della Ferrari, segnalati dallo stesso fondatore, è legato alla stessa evoluzione tecnica, utilizzando macchinari sempre più moderni per effettuare delle lavorazioni millimetriche e precise. Grazie anche alla capacità dei tecnici e dei lavoratori specializzati, che danno forma a qualcosa di esclusivo. E le stesse corse sono altrettanto importanti, come “fonti di innovazioni e miglioramenti” per il prodotto finale.

Video: Ferrari

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati