WP_Post Object ( [ID] => 602097 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-02-19 15:44:17 [post_date_gmt] => 2019-02-19 14:44:17 [post_content] => Per affrontare la grande sfida del cambiamento climatico il settore automobilistico deve fare la sua parte, puntando alla massima diffusione della mobilità elettrica. Lo sa bene Volkswagen che attraverso la sua gamma di vetture ad emissioni zero, che sarà inaugurata dalla compatta ID, punta ad una produzione a impatto climatico neutro.

ID prima auto "CO2 neutral"

La Volkswagen ID persegue l'obiettivo dell'azzeramento delle emissioni per l'intero ciclo di vita. Per la vettura elettrica, il marchio tedesco sfrutta celle batteria che saranno prodotte in Europa attraverso l'energia derivata da fonti "verdi". Mentre la fabbrica di Zwickau sta già utilizzando energia prodotta esternamente da fonti rinnovabili, Volkswagen sta studiando insieme ai fornitori delle ulteriori potenziali riduzioni nella catena di fornitura fino all'approvvigionamento di materie prime. Nelle fasi del processo produttivo dove le emissioni sono inevitabili queste sono compensate da investimenti in progetti ambientali certificati. Per tale motivo, la Volkswagen ID sarà la prima vettura "CO2 neutral".

Ricarica da fonti rinnovabili

La sostenibilità perseguita da Volkswagen riguarda anche le modalità di ricarica. La Casa tedesca raccomanda l'uso di energia da fonti rinnovabili come eolico e idroelettrico. Non a caso Elli, la società controllata da Volkswagen, ha iniziato a fornire elettricità da fonti rigenerate sotto il nome di Volkswagen Naturstrom. Inoltre il costruttore di Wolfsburg insieme ad altre Case ha creato la rete di ricarica rapida IONITY che offre energia "verde" in circa 400 stazioni di ricarica sulle autostrade europee. Non va poi dimenticato che Volkswagen ha espressamente sposato in toto la transizione energetica programmata dalla Germania verso l'energia sostenibile.

Previsti altri tre modelli elettrici dopo la ID

Con l'obiettivo di rendere l'auto elettrica attrattiva e accessibile a sempre più persone, Volkswagen punta molto sulla compatta ID che sarà prodotta nell'impianto di Zwickau a fine 2019. Dopo di essa arriveranno gli altri modelli della gamma elettrica di Volkswagen: il SUV ID Crozz, il bus ID Buzz e la berlina tre volumi ID Vizzion. Il lancio di questi nuovi modelli a emissioni zero rappresenta la prima fase del programma di mobilità elettrica per il quale Volkswagen ha stanziato investimenti per circa 9 miliardi di euro entro il 2023. [post_title] => Volkswagen ID: la compatta elettrica apre la strada alla mobilità sostenibile del brand [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-id-la-compatta-elettrica-apre-la-strada-alla-mobilita-sostenibile-del-brand [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-19 15:44:17 [post_modified_gmt] => 2019-02-19 14:44:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=602097 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen ID: la compatta elettrica apre la strada alla mobilità sostenibile del brand

L'elettrica ID sarà la prima auto a impatto climatico neutro

La Volkswagen ID, nuova compatta ad alimentazione elettrica del marchio tedesco, sarà la prima vettura "CO2 neutral".
Volkswagen ID: la compatta elettrica apre la strada alla mobilità sostenibile del brand

Per affrontare la grande sfida del cambiamento climatico il settore automobilistico deve fare la sua parte, puntando alla massima diffusione della mobilità elettrica. Lo sa bene Volkswagen che attraverso la sua gamma di vetture ad emissioni zero, che sarà inaugurata dalla compatta ID, punta ad una produzione a impatto climatico neutro.

ID prima auto “CO2 neutral”

La Volkswagen ID persegue l’obiettivo dell’azzeramento delle emissioni per l’intero ciclo di vita. Per la vettura elettrica, il marchio tedesco sfrutta celle batteria che saranno prodotte in Europa attraverso l’energia derivata da fonti “verdi”. Mentre la fabbrica di Zwickau sta già utilizzando energia prodotta esternamente da fonti rinnovabili, Volkswagen sta studiando insieme ai fornitori delle ulteriori potenziali riduzioni nella catena di fornitura fino all’approvvigionamento di materie prime. Nelle fasi del processo produttivo dove le emissioni sono inevitabili queste sono compensate da investimenti in progetti ambientali certificati. Per tale motivo, la Volkswagen ID sarà la prima vettura “CO2 neutral”.

Ricarica da fonti rinnovabili

La sostenibilità perseguita da Volkswagen riguarda anche le modalità di ricarica. La Casa tedesca raccomanda l’uso di energia da fonti rinnovabili come eolico e idroelettrico. Non a caso Elli, la società controllata da Volkswagen, ha iniziato a fornire elettricità da fonti rigenerate sotto il nome di Volkswagen Naturstrom. Inoltre il costruttore di Wolfsburg insieme ad altre Case ha creato la rete di ricarica rapida IONITY che offre energia “verde” in circa 400 stazioni di ricarica sulle autostrade europee. Non va poi dimenticato che Volkswagen ha espressamente sposato in toto la transizione energetica programmata dalla Germania verso l’energia sostenibile.

Previsti altri tre modelli elettrici dopo la ID

Con l’obiettivo di rendere l’auto elettrica attrattiva e accessibile a sempre più persone, Volkswagen punta molto sulla compatta ID che sarà prodotta nell’impianto di Zwickau a fine 2019. Dopo di essa arriveranno gli altri modelli della gamma elettrica di Volkswagen: il SUV ID Crozz, il bus ID Buzz e la berlina tre volumi ID Vizzion. Il lancio di questi nuovi modelli a emissioni zero rappresenta la prima fase del programma di mobilità elettrica per il quale Volkswagen ha stanziato investimenti per circa 9 miliardi di euro entro il 2023.

Volkswagen ID: la compatta elettrica apre la strada alla mobilità sostenibile del brand
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati