WP_Post Object ( [ID] => 602509 [post_author] => 8 [post_date] => 2019-02-21 12:50:46 [post_date_gmt] => 2019-02-21 11:50:46 [post_content] => Il Salone di Ginevra 2019 è ormai alle porte. La grande kermesse svizzera aprirà i battenti il prossimo 7 marzo, mentre i giornalisti e gli operatori di settore saranno già al lavoro dal 4 con le anteprime speciali. Nonostante alcune defezioni illustri, come Hyundai, Ford e Jaguar Land Rover, il Geneva International Motor Show rimane comunque uno degli appuntamenti più importanti in assoluto del panorama automobilistico europeo e mondiale. In totale sono previsti più di 100 debutti sia continentali che globali, divisi tra gli oltre 70 espositori confermati. L’ultima conferenza stampa si è tenuta a Milano, alla presenza del Presidente del Salone Maurice Turrettini (nella foto).

Ginevra 2019: si parte con il Car of the Year

Come da tradizione, il momento che darà ufficialmente il via al Salone sarà l’assegnazione del premio di Car of the Year, ovvero dell’Auto dell’Anno, anche questo uno dei più prestigiosi al mondo. Le sette finaliste sono già state annunciate nelle scorse settimane e si tratta, in ordine rigorosamente alfabetico, di Alpine A110, Citroën C5 Aircross, Ford Focus, Jaguar I-Pace, Kia Ceed, Mercedes Classe A e Peugeot 508. Le votazioni sono fatte da una giuria di 60 giornalisti europei e il premio verrà consegnato dal presidente della commissione Frank Janssen. Lo scorso anno vinse la Volvo XC40, ma il marchio svedese purtroppo sarà tra i grandi assenti di questa edizione.

Al Salone di Ginevra esposizioni speciali per Abarth e Tag Heuer

Oltre all’esposizione delle ultime novità del mondo automotive e degli accessori aftermarket, sono previste anche delle mostre speciali a tema. Quest’anno grande protagonista sarà Abarth, in quanto al Padiglione 6 sarà possibile ammirare l’esclusiva collezione dello svizzero Engelbert Moell. Numerosissimi esemplari unici ed esclusivi, che illustrano la storia del prestigioso marchio italiano fondato da Karl Abarth dagli anni ’50 fino agli anni ’90. Al Padiglione 3 sarà invece presente la mostra per il 50° anniversario del “Monaco” della Tag Heuer, il celebre marchio di orologi che, come ben sapranno gli appassionati, è ormai legato a filo doppio al mondo del motorsport. Il Salone di Ginevra 2019 si svolgerà dal 7 al 17 marzo prossimi presso il Palaexpo adiacente all’aeroporto della metropoli elvetica. [post_title] => Ginevra 2019: ultima tappa prima del Salone [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ginevra-2019-ultima-tappa-prima-del-salone [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-21 12:50:46 [post_modified_gmt] => 2019-02-21 11:50:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=602509 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Ginevra 2019: ultima tappa prima del Salone

Confermate le ultime novità, apertura il 7 marzo

Il Salone di Ginevra 2019 è ormai pronto ad aprire le sue porte. Il pubblico potrà entrare al Palexpo della città svizzera dal prossimo 7 marzo, ma già tre giorni prima sulle pagine di Motorionline potrete trovare tutte le anteprime e le foto dal vivo del più importante motor show europeo
Ginevra 2019: ultima tappa prima del Salone

Il Salone di Ginevra 2019 è ormai alle porte. La grande kermesse svizzera aprirà i battenti il prossimo 7 marzo, mentre i giornalisti e gli operatori di settore saranno già al lavoro dal 4 con le anteprime speciali. Nonostante alcune defezioni illustri, come Hyundai, Ford e Jaguar Land Rover, il Geneva International Motor Show rimane comunque uno degli appuntamenti più importanti in assoluto del panorama automobilistico europeo e mondiale. In totale sono previsti più di 100 debutti sia continentali che globali, divisi tra gli oltre 70 espositori confermati. L’ultima conferenza stampa si è tenuta a Milano, alla presenza del Presidente del Salone Maurice Turrettini (nella foto).

Ginevra 2019: si parte con il Car of the Year

Come da tradizione, il momento che darà ufficialmente il via al Salone sarà l’assegnazione del premio di Car of the Year, ovvero dell’Auto dell’Anno, anche questo uno dei più prestigiosi al mondo. Le sette finaliste sono già state annunciate nelle scorse settimane e si tratta, in ordine rigorosamente alfabetico, di Alpine A110, Citroën C5 Aircross, Ford Focus, Jaguar I-Pace, Kia Ceed, Mercedes Classe A e Peugeot 508. Le votazioni sono fatte da una giuria di 60 giornalisti europei e il premio verrà consegnato dal presidente della commissione Frank Janssen. Lo scorso anno vinse la Volvo XC40, ma il marchio svedese purtroppo sarà tra i grandi assenti di questa edizione.

Al Salone di Ginevra esposizioni speciali per Abarth e Tag Heuer

Oltre all’esposizione delle ultime novità del mondo automotive e degli accessori aftermarket, sono previste anche delle mostre speciali a tema. Quest’anno grande protagonista sarà Abarth, in quanto al Padiglione 6 sarà possibile ammirare l’esclusiva collezione dello svizzero Engelbert Moell. Numerosissimi esemplari unici ed esclusivi, che illustrano la storia del prestigioso marchio italiano fondato da Karl Abarth dagli anni ’50 fino agli anni ’90. Al Padiglione 3 sarà invece presente la mostra per il 50° anniversario del “Monaco” della Tag Heuer, il celebre marchio di orologi che, come ben sapranno gli appassionati, è ormai legato a filo doppio al mondo del motorsport.

Il Salone di Ginevra 2019 si svolgerà dal 7 al 17 marzo prossimi presso il Palaexpo adiacente all’aeroporto della metropoli elvetica.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati