Volkswagen Multivan: il T6.1 diventa più tecnologico [FOTO]

Novità anche a livello estetico e per i motori

Il Volkswagen Multivan si aggiorna, con il restyling T6.1, con novità soprattutto dal punto di vista tecnologico, ma anche per quanto riguarda design e motori. Ed è in arrivo anche una versione 100% elettrica.

Il Volkswagen Multivan, l’iconico veicolo commerciale, si rinnova: arriva la versione T6.1. Le innovazioni sono soprattutto tecnologiche, con una nuova gamma di sistemi di infotainment, connettività ed anche una maggiore sicurezza, con l’arrivo di nuovi sistemi di assistenza alla guida. La motorizzazione 2.0 diesel fino a 199 cavalli ed una versione 100% elettrica, in collaborazione con ABT.

Le novità estetiche del nuovo Volkswagen Multivan

C’è anche qualche novità estetica, in questo restyling del Multivan, visto che il T6.1 presenta un rinnovamento del frontale della gamma, con una presa d’aria più grande e gruppi ottici rinnovati, con l’obiettivo di renderlo più accattivante.

“In questa zona abbiamo progettato una nuova finitura cromata doppia che si estende per l’intera larghezza e si prolunga nei fari sotto forma di fasce di LED per le luci diurne – le parole di Albert Kirzinger, responsabile del design – Così il T6.1 assume un carisma assolutamente unico che lo rende inconfondibile già da lontano”.

L’abitacolo digitalizzato del Volkswagen T6.1

La tecnologia, come dicevamo, è però il vero punto fermo di questo restyling, a partire da una plancia ridisegnata per formare un abitacolo digitalizzato, grazie al Digital Cockpit ed al nuovo sistema di infotainment MIB3 di terza generazione, che ora possono essere integrati. Mentre il sistema MIB2 è di serie su tutte le versioni entry level della gamma.

Il Digital Cockpit presenta nuove grafiche nel display e la possibilità di scegliere diverse configurazioni dello schermo, mentre l’MIB3 è disponibile con uno schermo da 8 o da 9,2 pollici. La novità più importante per quanto riguarda tutti i sistemi di infotainment è rappresentata da una scheda SIM integrata (eSIM). Questa dotazione è di serie con la radio Composition Colour. La eSIM rende possibile l’accesso ad una vasta gamma di funzioni e servizi online.

Ora, inoltre, è possibile l’interfaccia con il proprio smartphone, grazie ad App Connect. E, con i sistemi MIB3 da 8 e 9,2 pollici, è possibile utilizzare Apple CarPlay senza il cavo, ma collegandosi automaticamente tramite il Bluetooth.

Il nuovo Multivan aumenta la sicurezza

Anche la sicurezza, come dicevamo, cresce sul T6.1. A partire dal nuovo sterzo elettromeccanico, che consente l’utilizzo di nuovi sistemi di assistenza, tra cui il sistema di compensazione delle raffiche laterali, stabilizzando il veicolo quando il vento diventa molto forte.

Inoltre, sono presenti altre novità, come il mantenimento della corsia ‘Lane Assist’, un aiuto per il parcheggio ‘Park Assist’ e la protezione dagli incidenti in retromarcia ‘Rear Traffic Alert’.

Tutti i modelli sono progettati per attività di traino, con un peso rimorchiabile fino a 2.500 chilogrammi, e le manovre sono facilitate dal ‘Trailer Assist’, per le manovre in retromarcia con rimorchio.

Le motorizzazioni del Volkswagen T6.1

Il rinnovamento comprende anche i motori, con i nuovi 2.0 TDI con potenze da 90, 110, 150 e 199 cavalli, quest’ultimo nuovo top di gamma, con il quale viene offerto di serie il cambio DSG. Inoltre, grazie alla partnership con ABT, sarà disponibile anche un modello 100% elettrico con una potenza di 112 cavalli ed un’autonomia di oltre 400 chilometri nel ciclo NEDC.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati